Jump to content

allevamento cheiracanthium mildei


Recommended Posts

sembra incredibile eppure da quando mi sono iscritto a questo forum i ragni cascano dal cielo...

poche ore fa in un giardino incolto ho catturato un' esemplare di cheiracanthium mildei dentro la sua piccola struttura di tela, quali devono essere le condizioni del terrario? di che substrato necessita? umido o secco(lo ho trovato in prossimità di una pozza di acqua stagnante) ? (non chiedo informazioni relative all' alimentazione perchè ha già provveduto autonomamente a "liofolizzare" ben tre camole delle farina :) )

Link to comment
Share on other sites

ho dimenticato una cosa...avete dei consigli da darmi su come "travasarlo" dal contenitore in cui è ora al fauna box? sembra piùttosto nervosetto :) , caratteristica per niente positiva anche perchè è un fulmine nei movimenti. ringrazio anticipatamente per eventuali risposte

Link to comment
Share on other sites

ciao scolopendro, non so come si doveva sentire un ragno che difendeva il suo cocoon nel suo rifugio

Link to comment
Share on other sites

perchè si parla di cocoon?? io non ho mai fatto riferimento a nulla del genere , quando lo ho catturato era in prossimità di alcuni steli in una piccola galleria di tela chiusa (anche se si notava l' apertura risistemata più volte)

Link to comment
Share on other sites

Ecco...perchè quella "piccola galleria di tela chiusa " non era altro che la "tana" in cui la femmina depone le uova...Se vai sul sito di aracnofilia c'è una scheda a riguardo.

Edited by scolopendro
Link to comment
Share on other sites

probabilmente ti sembrerà strano, ma il mio esemplare è piùttosto piccolo(dubito che sia adulto) e inoltre maschio, comunque ti ringrazio l' aiuto...mentre pr quanto riguarda il sito me lo puoi indicare??

Link to comment
Share on other sites

Il sito è semplicemente il sito statico di aracnofilia..

Aracnofilia

 

Riguardo il Cheiracanthium, cosa ti ha fatto pensare alla specie mildei? ci sono molte specie, e confondibilissime le une con le altre..

Se sei riuscito a sessarlo vuol dire che è adulto.. in caso contrario non so come tu abbia fatto... se presenta degli ingrossamenti sui palpi è adulto.. se gli ingrossamenti sono ancora "chiusi" è sub-adulto..

Link to comment
Share on other sites

in realtà ho confrontato ogni singola caratteristica con con immagini del web e descrizioni (sempre del web) nonchè da abitudini , non sono convinto al 100% che sia un cheircanthium mildei tuttavia poichè non dispongo di mezzi idonei all' analisi dei genitali(a 15 anni purtroppo la paghetta non è sufficiente per determinati acquisti) sono costretto ad approssimare....tuttavia denominandolo sp. e non mildei cosa consiglieresti per l' allevamento? fabiana(faby) mi aveva detto che le condizioni di allevamento di un cheiracanthium sp. sono pressochè le medesime di un punctorium e quindi di attenermi alla scheda sul sito statico, però questo si comporta in modo strano...secernendo delle particolari strutture di tela affini a galleria nelle quali i rifugia durante il giorno.

Il fatto che sfrutti gli angoli del terrario mi induce a pensare che se gli fornissi altro potrebbe fare di meglio , ma come devo sistemare il terrario?? per esempio sulla scheda(anche se punctorium rappresenta un po' un' eccezione) del c. Puntorium è scritto di fornire delle foglie morte per la particolare tana, mentre per questo esemplare non ho la minima idea di come allestire il terrario....

Link to comment
Share on other sites

Poichè è maschio, e quindi adulto(da quanto hai detto tu), io lo libererei.. comunque come c'è scritto nella sua scheda sul sito statico, il bozzolo che hai trovato era la tana.. Ti riporto alcune parole riguardo l riproduzione di Cheiracanthium punctorium:Accoppiamento e riproduzione: C. punctorium è un ragno straordinario da questo punto di vista. Per tentare l’accoppiamento, occorrerà presentare al maschio una femmina sub-adulta. In genere, verrà costruita una tela comune, in cui il maschio potrà sorvegliare la femmina fino alla sua ultima muta. Dopo la maturazione sessuale di quest’ultima, avverrà l’accoppiamento, durante il quale il maschio si unirà alla femmina in modo che le due parti ventrali siano contrapposte l'una all’altra. A fecondazione avvenuta il maschio diventa subito una preda per la femmina che fino a quel momento aveva tollerato la sua presenza. E' consigliabile lasciare che la femmina si cibi del maschio, in quanto esso morirebbe comunque poco tempo dopo.

Quindi se era all'interno della tana con una femmina, mi sa che hai fatto un macello.. ed inoltre essendo adulto e avendo un ciclo vitale annuale, morirebbe dopo poco tempo.. quindi ripeto, io lo libererei.. ciao :) :)

Link to comment
Share on other sites

non ti preoccupare non ho arrecato alcun danno , la creaturina in questione non era indaffarata a riprodursi(prima di catturarlo proprio per scongiurare una tale eventualità ho battuto a tappeto la zona circostante la tana) sfrutta la costruzione in tela com tana lo fa ancora adesso....durante il giorno rimane chiuso, la notte lo rompe per uscire a predare e la mattina con le prime luci dell' alba si risigilla all' interno, e tutto sommato dubito che sia ancora adulto , nella tela in cui lo ho trovato era incagliata una piccola muta (sua).....hai completamente ragione a propormi la liberazione tuttavia mi affascin troppo credo che lo terrò almeno fino allo stadio adulto...

Link to comment
Share on other sites

no lo ho detto anche nell' altro messaggio, però credo si subadulto perchè prima di iscrivermi a questo forum circa tre mesi fa ne catturai un' altro esemplare della stessa specie ed era cresciuto più di questo anche se quando aveva le stesse dimensioni di quello che ho ora era meno snello, è per questa motivazione che credo sia un maschio..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.