Jump to content

Allevare un Salticidae


Recommended Posts

Salve a tutti, sono un nuovo utente e ho una domanda da fare:

Come si allevano i Salticidae? Nella fattispecie ho trovato un Menemerus Semilimbatus sul muro di casa mia e ho deciso di allevarlo (dopo la morte della mia Zoropsys spinimana). Ho provato a dargli delle mosche, delle mosche molto piccole ma non le acchiappa, sembra che non riesca a catturarle, ho provato a metterlo assieme ad altri piccoli ragnetti, ma non vuole neanche quelli, non so cosa dare da mangiare a questo Salticide.

 

Sono gradite tutte le informazioni che potrete darmi sull'allevamento di questo ragno. Grazie e Ciao a tutti gli amici dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Strano . . . io ho allevato (e poi rilasciato) Menemerus ed Heliophanus e sono facilissimi da allevare proprio perchè attaccano le mosche (meglio senza ali) senza pensarci due volte anche se sono "prigionieri" di un bicchiere da pochi minuti :P .

P.S. per il Menemerus utilizzavo mosche della sua dimensione ;)

Link to comment
Share on other sites

La fonte di cibo più comoda sono sicuramente le drosophile.. Ti fai un paio di allevamenti e sei a posto per un po' :P

 

(in giro nel forum è spiegato come allevare le drosophile se non sbaglio..)

 

Se ha un solo Menemerus cosa se ne fà di un paio di allevamenti di drosophile ;)! E comunque se di Menemerus si tratta le droso sono un pò piccole . . . meglio le comuni mosche di grandezza similare al ragno. Parlo per esperienza :P .

Link to comment
Share on other sites

Semplicemente perchè le drosophile sono comode da allevare e sempre disponibili... le mosche le devi cercare attivamente  ;)

 

esatto poi inoltre viste le ridotte dimensioni delle varie specie di salticidae che si possono rinvenire in natura sono un cibo piu che adatto. è vero anche che come ho notato durante alcuni allevamenti che questi piccoli ragnetti non si tirano in dietro davanti a molto e si lanciano in agguato di prede anche piu grosse di loro...

Link to comment
Share on other sites

Grazie a quanti di voi hanno risposto al mio topic o risponderanno in futuro.

Per le Drosophile, non credo che farò un'allevamento altrimenti mia moglie mi manda fuori casa a me, continuerò a provare con le mosche di tutte le taglie (quelle le reperisco facilmente in casa), forse fino ad ora non le acchiappava perché non era affamato... adesso voglio riprovare dopo una settimana di digiuno.

 

Sapete dirmi cosa mettere nel terrario e su quali dimensioni orientarmi?

 

Attualmente l'ho messo in una scatola trasparente di cm 8x20x8.

 

Ciao a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Finalmente ha mangiato...

Oggi ho trovato un'altro menemerus, ma in confronto all'altro questo più scuro, con le solite linee bianche vicino all'attaccatura delle zampe e i pedipalpi bianchi.

 

Non riesco a identificarne i sessi, anche se credo che quello chiaro sia un maschio (palpi più grandi) e l'altro una femmina. Ora li tengo nella stessa scatola, speriamo che non si mangino a vicenda.

 

Ritornando al Pasto, oggi, Domenica, entrambi hanno catturato una moschina, e anche una zanzara lunga più del doppio rispetto al ragnetto.

 

Vorrei ora sapere per l'acqua quanta ne abbisognano e anche quante e quali rocce amano avere nella scatola.

 

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ciao! quello che hai trovato per secondo potrebbe essere un maschio, che è tendenzialmente più scuro della femmina, a parte avere i palpi più grossi.

Per l'acqua, i Menemerus non abbisognano di molta umidità, sono animali altamente mediterranei e rupicoli, quindi basta che ogni tanto, diciamo una volta a settimana, metti una goccia (letteramente) di acqua nel contenitore e tanto basta per loro.

A presto!!

Ema

Link to comment
Share on other sites

ok, Grazie Ema.

 

Ho notato che quello più chiaro ha costruito una spece di tana o bozzolo e ci si è rinchiuso dentro, poi il giorno dopo l'ho visto fuori da tale bozzolo ma all'interno non c'è niente....

 

E' un comportamento normale? cosa significa?

 

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Che sta per deporre, o ha appena deposto, l'ovisacco!  :D

 

Non credo che sia l'ovisacco perché all'interno è vuoto, inoltre non è completamente costituito da seta nel senso che la parete laterale e quella di fondo sono le pareti trasparenti del contenitore e io posso vedere quello che c'è all'interno: niente.

 

Ogni tanto si scambiano di posta: il ragno chiaro che l'ha costruito a volte resta all'interno e altre volte esce e l'altro quello scuro si comporta alla stessa maniera: a volte ci si mette dentro lui lasciando il legittimo proprietario "in mezzo alla strada".

 

A questo punto il solito ragno chiaro (forse la femmina) ha costruito un'altro ovisacco o tana vicino al precedente occupato così adesso ne hanno uno per uno.

 

Ho aggiunto un'altro inquilino sempre della stessa specie degli altri due: scuro e un po più grande del precedente... non riesco ancora a distinguere il sesso di questi ragni perché i palpi mi sembrano tutti uguali fra loro e di dimensioni abbastanza elevate... che siano tre maschi?

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

E' normale, i Salticidi costruiscono una specie di tana di tela in cui si ritirano a dormire di notte. Quindi non è detto che la femmina debba deporre o fare la muta. semplicemente è la sua tana...

Ciao

Ema

Link to comment
Share on other sites

Riguardo ai palpi, nel caso del Menemerus, anche se ci sono comunque delle differenze, vista la peluria è difficile riuscire a distinguere i sessi da quello.

Il colore del maschio è comunque più scuro e contrastato, quindi si vede bene per il colore..

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.