Jump to content

Energia infinita e gratuita!!!


MatteoG
 Share

Recommended Posts

Mi ha colpito molto questa uscita dell'ANSA:

http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200608...1830254104.html

 

Per farla breve, un irlandese - con un'aziendina di Hitech- asserisce di aver inventato un sistema per produrre energia gratuitamente e all'infinito a partire da piccoli campi elettromagnetici con un rendimento superiore al 100%, senza degradarsi e senza ricevere energia dall'esterno sotto altre forme!! E, visto che la comunità scientifica gli ha riso in faccia senza nemmeno ascoltarlo (e te credo), si è comprato una pagina intera del settimanale "The Economist" nella quale ha invitato il mondo scientifico a testare seriamente la sua scoperta (12 studiosi tra i più compenti e i più scettici, vuole...). Se è vero quanto dice il principio di conservazione dell'energia andrebbe a ramengo! :P La grande prova scientifica si farà tra due giorni:

 

http://www.steorn.net/frontpage/default.aspx?p=1

 

Sono andato a cercarmi il brevetto, visto che su internet poco c'è scritto di come funziona... non è molto chiaro se devo essere sincero ma me lo sto vedendo con calma. Vi posto il link:

http://v3.espacenet.com/origdoc?DB=EPODOC&...PN=WO2006035419

 

Sono curioso di capire se il tipo diventerà più famoso di Einstein, se finirà come la famosa fusione fredda (ricordate?), o semplicemente è un grandioso bluff per accaparrarsi notorietà...

 

Che ne pensano gli Aracnofili-appassionati di fisica??

Matteo

Link to comment
Share on other sites

Mi ha colpito molto questa uscita dell'ANSA [cut]

Che ne pensano gli Aracnofili-appassionati di fisica??

Matteo

Uhm,la cosa mi lascia a dir poco perplesso.

 

E' vero che già in passato il principio di conservazione dell'energia è stato superato introducendo poi il principio di conservazione massa-energia con Einstein ma li una spiegazione si riusciva anche a trovarla con il concetto che la massa stessa sia energia.

 

Qui invece non vedo proprio come possa essere possibile un fenomeno di questo tipo.Insomma una macchina normale ha sempre un rendimento inferiore al 100%,per avere quel rendimento ci vorrebbe una macchina senza disperisione alcuna e cioè una macchina perfetta.Per superare il 100% di rendimento vuol dire che questa ha poteri che vanno oltre la fisica in quanto vorrebbe dire che sia capace di creare energia e la cosa fino ad ora è riscontrabile solo nella religione ed è attribuita niente di meno che a Dio questa capacità.....

 

 

 

Francamente non posso far altro che alzare le mani di fronte a faccende simili. :P

Link to comment
Share on other sites

Concordo con quanto dici ma sono curioso di vedere qual era il trucco o cosa c'era sotto.... :P E a capire cosa spinga un'azienda irlandese a spu****arsi per sempre, spendendo pure 20 mila euro di paginone sull'Economist.

Link to comment
Share on other sites

Concordo con quanto dici ma sono curioso di vedere qual'era il trucco o cosa c'era sotto.... :P E a capire cosa spinga un'azienda irlandese a spu****arsi per sempre, spendendo pure 20 mila euro di paginone sull'Economist.

Si effettivamente la cosa ha molte possibilità di essere una balla colossale data l'elevata complessità di stravolgere completamente la fisica.Cmq vabbe aspettiamo un pò di tempo e se era una balla saranno senza dubbio loro a pagarne le spese e a quel punto li come dici tu oltre lla beffa di aver fallito avranno anche il dannodi aver speso quei 20 mila euro per la pubblicità. :blink:

Link to comment
Share on other sites

Qualche tempo fa è ricominciata a circolare la notizia riguardante un motore elettrico funzionante con energia prodotta dal campo magnetico terrestre.

Per pura conicidenza, la Teslamotors (www.teslamotors.com) ha messo sul suo sito un annuncio di una macchina rivoluzionaria, che avrebbe rivelato solo dopo qualche mese.

Ebbene, il giorno della "rivelazione", è uscita fuori la "solita" macchina elettrica con l'unica particolarità di correre come una Ferrari.

 

La notizia che ha riportato Matteo mi ricorda un po' questo episodio.

 

Del resto, l'idea del motore con "batteria infinita autoricaricante" venne a Nicola Tesla circa cento anni fa e ci hanno lavorato in parecchi, cavando poco o niente.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.