Jump to content

"allevamenti" partiti


Negan
 Share

Recommended Posts

Ho finito ora di allestire, "arredare" e riempire 2 box conteneti Camole del miele in una e Caimani - Zophobas morio - nell'altra.

 

 

CAMOLE:

 

- Crusca 100g

- Crocchette secche per gatti 2 cucchiai grandi

- Farina integrale 2 cucchiai grandi

- Latte in polvere 1 cucchiaio grande

- Mangime per pesci rossi in scaglie 1 cucchiaio grande

- Miele 200g

 

Ho tritato tutto il "secco" riducendolo quasi in polvere e l'ho messo a cuocere in una pentola insieme al miele e a mezzo bicchiere d'acqua per circa 5 minuti a fuoco basso.

 

Ho steso il tutto su un foglio di carta forno e lasciato asciugare per un'oretta.

 

Il composto deve risultare tutt'altro che secco, deve avere una consistenza leggermente umida, appiccicosa ma allo stesso tempo "sbriciolabile" con le mani.

 

(per chi pesca deve assomigliare alla pastura per carpe)

 

Per questa ricetta ho preso spunto da amiciinsoliti.it e l'ho un po' personalizzata.

 

TECA: Io ho usato un vaso di nutella di quelli giganti (quello da 5 Kg) alto circa 25 cm e una ventina di diamtero.

 

NUMERO ESEMPLARI: 18

 

allcamole1.JPG

 

allcamole2.JPG

 

CAIMANI:

 

- Crusca 100g

- Crocchette secche per gatti 2 cucchiai grandi

- Farina integrale 2 cucchiai grandi

- Latte in polvere 1 cucchiaio grande

- Mangime per pesci rossi in scaglie 1 cucchiaio grande

 

NON CUOCETE NIENTE, tritate solo il tutto con le mani sbriciolandolo tra le dita, lasciate pure qualche crocchetta per gatti intera.

 

Per questa ricetta ho preso spunto da amiciinsoliti.it e l'ho un po' personalizzata.

 

TECA: Un box di plastica 20x20x10(h)

 

NUMERO ESEMPLARI: 8

 

NB: Tenere la teca al buio

 

allcaimani1.JPG

 

Ho fatto tutto questo non certo per avere cibo vivo e pronto uso per futuri animali (tutti e 2 non sono mai indicati come dieta base) ma per "sperimentare" questi 2 tipi di allevamento.

 

Le teche credo vadano bene, sul sito parla di box di 30x30x20 ma penso che quelle dimensioni siano adatte per un centinaio di esemplari.

 

Vi terrò aggiornati su decessi, pupe, nascite e quant'altro.

 

Ogni consiglio è ben accetto.

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Prima camola del miele morta..

 

Qualcuno mi dice qual'è il prossimo stadio evolutivo della camola del miele? ha bisogno di "aggrapparsi" a qualcosa per diventare una farfalla?

 

Cosa "dovrebbe" succedere adesso?

Link to comment
Share on other sites

Io sto facendo la tua stessa identica cosa con la differenza che le mie camole del miele sono morte tutte avendo preparato quasi il tuo stesso composto.Le camole cercano un appiglio per ricoprirsi di seta e poi si impupano.

Per i caimani ti consiglio di mettere nel contenitore anche qualche foglia di isalata e pezzi di finocchi, ne vanno pazzi.

Molto importante metti un bel pezzo di sughero che verrà bucherellato fino all'esasperazione, altrimenti i caimani non sapendo dove mutare vengono in superfice e un 'ora dopo le trovi mangiate dalle altre.

FIX!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Consiglio..

 

A parte che a mio avviso sono molto più facilmente allevabili i caimani che le camole del miele..

 

Vorrei chiedervi come devo comportarmi con le mie neo-pupe di caimani, le ho messe in un barattolino separate da quelle ancora non "metamorfizzate" onde evitare che venissero mangiate.

 

Domande:

 

- Tengo un'umidità alta?

 

- Tra circa una settimana, quando diventeranno scarafaggioni deporranno subito?? ho letto di si e la cosa ha sconvolto le mie conosenze riguardo ai cicli di vita degli animali.. se così fosse, quando si sarebbero accoppiati?

 

Sono ignorantissimo...

 

Ciao!

 

Andrea

Link to comment
Share on other sites

Per quanto ne capisco.... :P

 

Non si sono gia accoppiati, ma si accoppieranno appena avranno la possibilità e deporranno nel giro di qualche giorno.

Alla stessa maniera dei Tenebrio molitor.

 

Carlo

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Resoconto..

 

Allevamento camole del miele.. fallito..."ricetta" sbagliata presumo o l'ho fatta male io.

 

Allevamento caimani, riuscitissimo.

 

Si sono impupati tutti e direi che il pabulum è ottimo, erano sempre "arzilli" e presentavano tutti un colore lucidissimo, segno di buona salute.

 

Non ho provato "l'emozione" di vederli deporre perchè una volta diventati "bacarozzi" sono immediatamente finiti nel menù dei miei animali.

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ho googlato un po, visto che nemmeno il nostro amico Roberto di amici insoliti ha le idee chiare sul dimorfismo sessuale!!!!

 

Per quanto riguarda Tenebrio molitor ho trovato su un sito spagnolo e tradotto:

 

"È un po' complicato distinguerli, ma esiste un dimorfismo nei segmenti 5, 6 e 7 dell'exo-scheletro delle pupe ed adulti che è chiaro ma difficile da osservare.

Negli adulti c'è un'apertura maggiore tra i segmenti dei maschi che nelle femmine.

Nelle pupe femmine il settimo segmento è chiaramente diviso verticalmente in due, mentre nei maschi questo segmento mostra solo un'apertura piccola in mezzo.

Alcuni autori hanno menzionato che i maschi adulti hanno la tibia del primo paio di gambe ricurva, mentre quella delle femmine è retta."

 

Riporto il testo in spagnolo, magari ho tradotto male!!! "Se pueden distinguir machos y hembras?

 

Esto es un asunto bastante difícil. Existe un dimorfismo en los segmentos 5, 6 y 7 del exo-esqueleto de las pupas y adultos que es claro pero difícil de observar. En los adultos hay una apertura mayor entre los segmentos de los machos que en las hembras. En las pupas hembras el séptimo segmento está claramente dividido verticalmente en dos, mientras en los machos este segmento sólo muestra una apertura pequeña en medio.

Algunos autores han mencionado que los machos adultos tienen la tibia del primer par de piernas curvada, mientras la de las hembras es derecha. "

 

Per quanto riguarda Zophobas Morio, tutti dicono che solo il microscopio riesce a distinguere, anche se alcuni hanno azzardato che:

"Coleotteri maschi sono di solito significativamente più piccoli delle femmine"!

Per dovere di cronaca devo dire che quest'ultima affermazione è stata spesso criticata!!!

 

Parola a chi sa qualcosa.... :blink:

Link to comment
Share on other sites

Non entro nel merito per i caimani, che non ho mai allevato perchè mi stanno cordialmente antipatici...

 

Le camole del miele sono in realtà facilissime da allevare se, invece del poco verosimile pastone, si dispone di alcuni vecchi favi di cera "sporca" (recuperabili da un qualsiasi amico apicultore)....

Bisogna però tenere i suddetti favi in un contenitore assolutamente a prova di fuga, perchè le larve di Galleria pronte a imbozzolarsi sono abilissime ad evadere...

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Ragazzi...... i kaimani mi stanno facendo ammattire.

 

Allora, premetto che il substrato non differisce molto da quelli proposti sul forum o su altri siti, quindi crusca e farina integrale integrati con proteine ( latte in polvere e cibo per pesci e crocchette per gatti). Lo scatolo in cui alloggiano è abbastanza spazioso, e non mancano pezzi di sughero e pezzi di pane secco, che amano forare.

 

Il problema nasce dal fatto che, oltre ad un certo cattivo odore, a differenza delle camole della farina, si presentano molti esemplari morti, nerastri, marcescenti.

 

Insomma, non capisco perche la gran parte degli esemplari mi muore senza apparente motivo.

 

Avete qualche idea?? Non è che i caimani che compro fanno skifo??? provengono da un "caro" negozio che li prende da microvita di bologna.

 

Un po mi girano :angry: , possibile che dopo un anno ancora problemi con il cibo?? Mannaggia...

 

>Grazie...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.