Jump to content

fotografia


Araneus
 Share

Recommended Posts

ragazzi, tra di voi chi mi sa consigliare una buona macchina fotografica per fare macro? è da un pò di tempo che impazzisco per cercarla e mi sevirebbe anche al più presto...prima ero approdato alle nikon coolpix(4500 o 5400) che pensavo fossero adatte al mio scopo e alla mie tasche(perchè il mio budget massimo è di 600 E)...solo che ci sono 2 problemi: me le hanno sconsigliate e inoltre tutte e2 le macchine sono fuori mercato e difficili da trovare( soprattutto la 4500).cosa devo fare? AIUTOOOOO!!!!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Francesco...

 

Guarda le foto qui sotto. Sono tutte fatte da me con la Nikon Coolpix 4500!

Io non so chi te l'abbia sconsigliata ma evidentemente non capisce nulla di macrofotografia, in quanto la 4500 è la mini-camera microscientifica per antonomasia. E lo capisci dal fatto che TUTTE le case di microscopi il primo adattatore che fanno è sempre per la 4500! Lo so, è vero, è fuori produzione (perchè oggi con l'avvento delle reflex digitali a prezzo basso le case tendono a puntare su quelle), ma non dimenticare che stiamo parlando di una fotocamera praticamente dedicata al micromondo....

 

Tanto per farti capire....

 

Lycosa_t_01.jpg

 

Lycosa_t_02.jpg

 

Steatoda_nobilis_02.jpg

 

Steatoda_nobilis.jpg

 

s-j-1413-3.gif

 

Se vuoi una macchinetta per fare le macro a prezzo accettabile al momento non hai scelta! Nikon 4500 + Illuminatore SL-1... Lo so che è difficile da trovare nei negozi perchè è fuori produzione ma su Ebay la trovi facilmente!!

 

Esempio

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewIt...ssPageName=WDVW

 

E' uno di Roma e la vende. L'asta al momento che scrivo è a 150 Euro e mancano 4 giorni 9 ore. A qualsiasi prezzo sotto i 350 Euro prendila! L'illuminatore SL-1 lo trovi anche nuovo intorno ai 60 Euro...

 

Un affare davvero.

Teo

Link to comment
Share on other sites

a me l'avevano sconsigliata perchè ti devi avvicinare molto per fare foto e quindi secondo quanto mi hanno detto: l'obbiettivo fa ombra(ma a quanto pare questo è risolvibile con l' sl-1) e i ragni erranti (es. i salticidi) non si mettono certo in posa facendomi avvicinare a 2 cm da loro! mi hanno detto però che è buona per fare macro in studio. poi però vedendo le tue foto di Lycosa tarentula mi chiedo come hai fatto a fotografare gli esemplari. ovviamente se trovassi una reflex con obbietivo macro a buon prezzo prenderei quella. ma il vantaggio di una digitale è che non butti soldi per rullini e le foto non le sprechi...sono proprio indeciso..dammi qualche altra indicazione. grazie per il tempo che mi stai dedicando! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ah, beh... la reflex digititale è un'altra cosa... Effettivamente con quella e un obiettivo macro lungo (tipo un 50-100mm con ingrandimento che arrivi almeno a 1:1) la distanza di fuoco si allunga parecchio e allora puoi fotografare gli animali senza disturbarli.

Però si sta parlando di costi inparagonabili. Come minimo minimo spendi 1500 Euro (Camera+1obiettivo macro+1 flash anulare)! E - credimi - senza comprare niente di eccezionale...

 

Le Lycose le ho fotografate a mano libera con l'SL-1 acceso. Tirato fuori la macchina dalla tasca e click...

 

Io ti consiglio di andare per gradi. Anche io sto per comprare una reflex digitale* (prima usavo quella a film, normale -con tubi di prolunga e flash anulare) ma MAI mi separerò dalla mia 4500! E' fantastica e meravigliosamente versatile (mica posso portarmi dietro tutto lo zaino fotografico ogni volta che vado in un prato!!).

 

A presto, Teo

Link to comment
Share on other sites

Certo che attualmente delle alternative economiche si possono trovare, basta cercare un po', rivolgendosi al mercato dell'usato o cercando su ebay.

 

Non ho mai avuto una compatta digitale, quindi non posso esprimere giudizi in merito, però non mi sono trovato molto bene quando ho provato a fare macro fotografia con questo tipo di macchine fotografiche prese in prestito.

Per la macro fotografia, secondo me, la reflex resta ancora imbattibile.

Tanto per fare due conti, si potrebbe prendere una Canon eos 300V solo corpo su digitalfoto.it a 177,20 euro (diventano 228,80 se si prende un obiettivo, così da non dover fare solo macro). Oppure con circa 200 Euro (anche meno con un po' di fortuna) si prende un bella eos 50 usata con zoom 28/80, questa sarebbe la soluzione preferibile, in quanto la macchina ha delle funzioni in più rispetto alla eos 300V, che possono essere utili per la macro.

Parliamo ora di un obiettivo. Per fotografare i salticidi ed i ragni piccoli serve proprio un obiettivo macro, meglio se arriva al rapporto 1:1, e poi aggiungerci anche un set di tubi di prolunga. Venendo da anni di foto di farfalle, quando ho iniziato a dedicarmi ai ragni, mi sono accorto che con questi soggetti è raro fotografare con rapporti inferiori a 1:1.

La soluzione più economica è il 100 mm macro f3.5 distribuito con i marchi Vivitar, Soligor, Cosina e forse qualche altro. Nuovo viene intorno ai 200 Euro, difficile trovarlo usato (io l'ho venduto e mi sono poi pentito) non è paragonabile al 100 Canon, ma per cominciare è ottimo, con un po' di fortuna si può trovare usato ad un buon prezzo (meno di 100 euro). L'altra soluzione sarebbe il 50 macro Canon, si trova usato, ogni tanto, intorno ai 150 euro. Con un set di tubi di prolunga si arriva a 2:1, anche se si lavora molto vicino al soggetto.

I tubi di prolunga, usati, si trovano intorno ai 50 Euro. Poi c'è il flash, che scoprirai essenziale per questo tipo di fotografie. Qui si può spendere poco o tanto a seconda di che si vuole prendere. La soluzione più economica prevede un flash universale non troppo potente, insieme ad un set di cavi universali per far scattare il flash tenuto separato dalla fotocamera. Penso si possa risolvere intorno ai 50 euro. Escludendo i 900 euro necessari all'acquisto del flash macro canon, con circa 300-350 euro si prende il flash anulare sigma TTL nuovo. Sembra funzioni molto bene.

Più economico, ma difficile da trovare, anche se recentemente ne ho visti vari, è il flash anulare Canon ML3 di seconda mano. Anche qui dovresti stare massimo intorno ai 200 euro.

 

Per questa attrezzatura la spesa è di circa 400 euro, più quanto decidi di spendere per il flash (da 50 a 400 euro). Se invece vuoi scegliere materiale un po' più vecchio (Pentax K100, 100mm macro F4, Tubi di prolunga o soffietto e flash universali) e rinunciare ad autofocus e alcuni automatismi, allora penso la spesa si può quasi dimezzare.

Se invece volessi rivolgerti al digitale? Secondo me con una spesa che va tra i 350 e i 500 euro, a seconda se compri in Italia o su ebay, puoi trovare una eos D30 o D60 di seconda mano. Sono fotocamere di sicura qualità che tre anni fa costavano 3000 euro, ma visto che in questo settore i prodotti invecchiano precocemente, potrebbe convenire acquistare l'usato. In questo caso tutto il discorso fatto precedentemente riguardo obiettivi e flash rimane uguale, cambia solo la spesa per l'acquisto della reflex digitale.

 

Certo una coolpix usata costa sicuramente meno, ma comprare una compatta digitale nuova, con una buona risoluzione, e che poi non sai però come funziona in macro non credo venga a costare molto meno. E la qualità di immagine di una EOS D30 è sicuramente migliore.

Scusa se sono stato prolisso, ma quando parlo di fotografia mi lascio trasportare.

Ciao Diego

Link to comment
Share on other sites

non chiedere scusa! anzi,ti ringrazio per i consigli! io ero più orientato verso la nikon, perchè pensavo fosse la migliore per la fotografia, ma a quanto ho capito tu sei un canonista convinto. secondo quello che mi hai detto la canon è comunque ottima...anche perchè ho visto i prezzi delle reflex digitali nikon che si aggirano intorno ai 1000 E...

Link to comment
Share on other sites

Non credo ci sia una grossa differenza tra i due sistemi, Canon è migliore sotto alcuni aspetti, Nikon prevale su altri. Io ho parlato di Canon perchè è il sistema che conosco meglio. A livello di obiettivi per macro fotografia alcuni Nikon sono famosi, come il 55 micro Nikkor, ma attualmente il livello delle ottiche Canon in questo settore è decisamente più alto di quello della concorrenza. Il 100 mm Canon è uno dei migliori macro in assoluto. Poi un obiettivo come il 65mm MPE ha un equivalente, anche se non di pari qualità, solo nel sistema Minolta. Pure il sistema flash Canon per macro fotografia, problemi di esposizione a parte, è su un altro pianeta rispetto al Nikon. Anche in questo settore Minolta ha un sistema molto interessante, forse anche migliore del Canon. E parlando di digitale, il sistema flash per macro fotografia della Olympus è decisamente interessante, non fosse per il costo del sistema 4/3.

Le ottiche Nikon, generalmente, prevalgono nell'ambito dei grandangolari. Non che Canon sia di cattiva qualità, ma i Nikon sono generalmente migliori. Come più preciso è il sistema flash Nikon.

Il problema è che le fotocamere Nikon di fascia bassa, secondo la mia esperienza, mancano di alcune funzioni importanti, presenti invece nelle Canon. Quindi se pensi di prendere un corpo macchina Nikon, di consiglio la F80 o superiore. Questo però influisce negativamente sui costi.

Se parliamo invece di reflex digitali, Bhe, Canon è molto avanti per quanto riguarda rumore e qualità immagine. Anche se la Nikon D70 non è male, prendendola di seconda mano in America non dovrebbe neanche costare molto più di una EOS D30.

Se pensi comunque di prendere attrezzatura usata, anche Minolta ha una bellisima tradizione macro, andrebbe presa in considerazione. Purtroppo è difficile trovare accessori di seconda mano di questa marca. Però obiettivi universali e il flash macro della Sigma esistono anche per Minolta.

Pentax invece ha dalla sua la possibilità di trovare sul mercato dell'usato una quantità enorme di obiettivi ed accessori di tutte le fasce di prezzo e qualità. Spesso compatibili anche con le due reflex digitali Pentax.

In definitiva penso di averti confuso le idee, con tutte queste informazioni. Quello che ti posso consigliare è di cominciare a guardarti intorno senza troppa fretta per farti un idea di ciò che ti serve, e di quello che pensi possa servirti in futuro. Non c'è bisogno di comprarsi subito la Ferrari, puoi anche partire con una 500 finchè non trovi il macchinone di occasione.

Ciao Diego

Link to comment
Share on other sites

porcaccia la vacca...mi sento ancora più confuso ho appena trovato in internet queste foto mentre cercavo qualcosa su araniella cucurbitina...guarda un pò hyles...pensa che sono fatte con un modello più vecchio della coolpix 4500(certo sicuramente con qualche aggiuntivo..) :boxed: :boxed: :) perdona la mia indecisione...ma guarda tu stesso

 

users.skynet.be

Link to comment
Share on other sites

Matteo...non so davvero che fare:forse è meglio vedere se trovo una reflex normale di 2° mano e se va bene per le mie tasche comprarla...altrimenti prendo una 4500 di 2° mano.. :boxed: :confused:

Link to comment
Share on other sites

Guest jena assente

Fa un po' schifo, ma guarda questa:

http://www.ingmor.it

 

(il mio sito e' temporaneamente giu' c'e' solo questa)

I dati di scatto sono nelle informazioni EXIF del file, comunque:

Nikon D70

obiettivo Sigma 70-300 Apo Macro

fattore macro 1:2 a 300mm

flash built-in della macchina tarato a +1

f/8, 1/60 s

distanza 0.95 m

"cavalletto" lo schienale della poltrona da PC.

Scalatura cubica con GIMP.

Commenti? Suggerimenti(a parte cambiare soggetto e cavalletto :huh: )?

Link to comment
Share on other sites

Devi scegliere prima che cosa vuoi ottenere: se ti interessa fotografare gli esemplari e basta, oppure ti interessa anche fotografarli bene e quindi ti interessa la fotografia.

 

Se vuoi foto macro senza impegno e senza esagerare prenditi pure una di quelle "compattone"(non in senso dispreggiativo!) che trovi, ti permetteranno di fare foto discrete e veloci. Ricorda che però il fare "TUTTO E SUBITO" non è gratuito in termini di qualità, mai.

 

Se vuoi interessarti di fotografia e di macrofotografia vera, ti serve un buon manuale di macrofotografia e un sistema reflex.

Questo ti permetterà di scegliere come fare e con cosa fare le tue foto per ottenere tutto quello che riesci a pensare. Se vorrai potrai fare foto al rapporto 1:1 ad altissima qualità a distanza di 30 cm!

Attenzione però, tutto quello che otterrai dipenderà da te; potresti anche ottenere dei risultati pessimi le prime volte, ma sappi che un sistema reflex a pellicola o digitale che sia (se il borsellino te lo permette) ha potenzialità illimitate e non si finisce mai di scoprire.

 

Un buon sistema sarebbe (non per fare pubblicità alla nikon, ma ognuno deve scegliersi una marca) una qualunque reflex a pellicola nikon ed un obiettivo 105mm macro.

 

Per dare dei nomi alla macchina(a pellicola) ed all'obiettivo, qualcosa di davvero professionale ti è offerto da:

 

macchina: nikon fe2 - fuori commercio, su ebay la maggior parte dei prezzi fluttuano da 200 a 300 euro.

è una macchina degli anni 80, ma è perfetta per la macro (e per tutto): velocità dell'otturatore 1/250 sec, supporto per i flash TTL, controllo della profondità di campo, messa a fuoco manuale (quella automatica non si può usare in macrofotografia).

E' davvero il top delle manuali a pellicola. la maggior parte delle altre macchine (specialmente quelle moderne) avranno milioni di funzioni inutili e peccheranno di quelle utili che questa possiede.

 

obiettivo: SIGMA 105/2,8 EX MACRO N/AF-D prezzo: 399E oppure 449E per la versione nuova.

E' il top degli obiettivi (non originali nikon) ha una qualità di immagine altissima e ti permette ingrandimenti fino ad 1:1 e bada, tutto questo AD UNA DISTANZA DI 30 CM!! , in più è di una versatilità incredibile, anche al di fuori del macro ti permette di fare ottime foto.

 

il flash è essenziale anche se con le reflex puoi anche trovare qualche scappatoia al suo utilizzo ( e a seconda delle situazioni) ma sappi che: nessun professionista, se non per motivi particolarissimi, utilizza un flash anulare. Quelli sono per le foto chirurgiche e non per fare buone foto macro. Quello che rende una foto bella sono le ombre le sfumature che il flash anulare elimina completamente.

Quello che si fa solitamente anche se è un pò scocciante(come tutte le cose fatte bene) è attaccare uno o due flash di piccola/media potenza e solitamente abbastanza economici (possono costare 20..50 euro) o all'obiettivo (non ti sto a dire in che modi) o sotto la fotocamera con delle staffe

 

Ad ognimodo nel campo delle reflex ci sono infiniti modi per fare tutto ti consiglio quindi di leggerti una piccola guida alla macrofoto che trovi sul web (ne trovi svariate se cerchi con google) che ti faranno capire più o meno come funziona questo mondo, poi potrai decidere se ne vale la pena o no.

 

Ora che ho scritto anche io il mio sermone posso ritirarmi e scusarmi di aver rubato così tanto tempo a chi ha avuto il coraggio di leggerlo :blush:

Link to comment
Share on other sites

non mi hai rubato affatto tempo e mi hai dato consigli preziosi...anzi volevo sapere un altra cosa...ma gli obbiettivi che mi hai consigliato, se in futuro volessi comprare un corpo macchina digitale, si possono aggiungere oppure sono adatti solo alla reflex normale?e un altra cosa: dato che gli obbiettivi sigma non sono nikon, si possono eventualmente aggiungere anche a una canon( perchè ho visto che le canon costano di meno delle nikon)?

grazie tantissimo!!!! :blush: :o

Link to comment
Share on other sites

Si certo, gli obiettivi nikon hanno tutti lo stesso attacco anche per le digitali.

In particolare il sigma 105mm da 449 euro nuova versione (anzichè 399 euro) è ottimizzato per le digitali.

Questo 105 è un modello autofocus che con una macchina più moderna potrai sfruttare (ma che comunque per le macro ti consiglio caldamente di disattivare).

 

Per quanto riguarda la compatibilità non è una cosa tanto facile, ora non ricordo ma dovrebbero esistere degli anelli adattatori a cui però non credo molto.

 

Esiste però proprio questo stesso ottimo obiettivo per canon! però sta allo stesso prezzo

puoi vederlo quì

 

Purtroppo gli obiettivi sono un accessorio molto costoso, solitamente quelli economici hanno sempre un motivo per costare poco.

 

E ti raccomando leggiti tanti manuali perchè solo così acquisterai in poco tempo esperienza che richiede tanti anni e tanti errori e tanti acquisti inutili :blush:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.