Jump to content

Pterinochilus Mamillatus


Fix
 Share

Recommended Posts

La prima volta che ho visto il sito di Aracnolfilia mi sono subito innamorato dello Pterinochilus Murinus della pagina introduttiva, così ho cercato nei miei libri, ma ho trovato solo l'allevamento dello P. Meridionalis.

Qualche giorno fa, per caso ho visto questa foto:

galerie6.htm#(cercate P. Mamillatus)

Il ragno è molto somigliante a quello nella pagina iniziale, solo che si chiama diversamente.

MI piacerebbe sapere di più su questo ragno, considerando che ora sò veramente poco.

Grazie

Fix

Link to comment
Share on other sites

Ciao! Ti rispondo subito, lo Pterinochilus in homepage, è un murinus rcf (red colour morph) variante rossa del murinus con colorazione normale o meglio grigia.

Lo Pterinochilus mamillatus non è altri che il murinus rcf quando veniva usata la precedente nomenclatura.

Maggiori informazioni le puoi trovare qui: http://forum.aracnofilia.org/index.php?showtopic=4993

 

Alvise

Link to comment
Share on other sites

Lo Pterinochilus mamillatus non è altri che il murinus rcf quando veniva usata la precedente nomenclatura.

 

Veramente la storia è un po' diversa...

quello che una volta era chiamato semplicemente Pterinochilius sp. "Usumbara" ha avuto una grossa diatriba tassonomica che a causa della "leggerezza" della sua classificazione ancora oggi viene chiamato erroneamente in due modi diversi.

 

Il problema è sorto perchè Gunter Schmidt, noto aracnologo tedesco, ha ufficialmente classificato nel 2000 lo Pterinochilus sp. "Usumbara" come Pterinochilus mamillatus. I grossi dubbi sorgono perchè l'Holotipo di Pterinochilus mammillatus è andato distrutto durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale e quindi quello Pterinochilus sp. arancione proveniente dalla Tanzania è stato classificato da Gunter Schmidt solamente in base ad una descrizione di Embrik Strand del 1906 molto ma molto approssimativa.

Il chiarimento arriva nel 2002 quando Richard Gallon fa la revisione dei generi Pterinochilus ed Eucratoscelus. Con questa revisione Gallon mette in sinonimia lo "Pterinochilus mamillatus di Schmidt" e Pterinochilus murinus perchè dai lavori sull'Holotipo di Pterinochilus murinus, tassonomicamente, non esistono differenze tra "Usumbara" (mamillatus di Schmidt) e Pterinochilus murinus se non la colorazione. Quindi la situazione si risolve con Pterinochilus murinus "Usumbara red morph" o semplicemente "Red Colour Morph".

Pterinochilus mamillatus esiste, ma semplicemente non è ancora arrivato nell'"hobbystica".

Purtroppo, nonostante il chiarimento tassonomico, ancora oggi ci trasciniamo dietro il nome Pterinochilus mamillatus per via di una discreta disinformazione sugli aggiornamenti tassonomici da parte degli appassionati che troppo spesso reputano più importanti le nozioni sull'umidità da mantenere per allevare un ragno piuttosto che il suo nome... ;)

 

Segnalo i riferimenti sullla revisione di Richard Gallon:

Gallon, R. (2002): Revision of the african genera Pterinochilus and Eucratoscelus (Aranea, Theraphosidae, Harpactirinae) with description of two new genera. Bull. Br. arachnol. Soc. 12, (5): 201 - 232

 

Mi pare di aver già scritto un post del genere, spero che ora la situazione sia chiara a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Mi inchino di fronte a cotanta sapienza....

Fa sei sempre il migliore... ;)

 

Alvise

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per le eccezionali informazioni ;) , ora non mi resta che attendere dei risvolti legislativi per poter acquistare questo stupendo ragno(spero al più presto ;) )

Sono molto impaziente di allevare una migale e mi piacerebbe iniziare proprio con uno Pterinochilus Murinus rcf; ho qualche esperienza solo in campo di ragni italiani.

Sò che i miei genitori non mi permetteranno di tenere più di un ragno tropicale in casa, ma sò anche che il ragno che adoro non è l'ideale per i principianti.

Mi piacerebbe tanto sapere l'opinione di qualcuno nel forum che già ha allevato(ho alleva) uno P.Murinus(come quello della scheda(il ragno)).

Grazie

Fix

Link to comment
Share on other sites

Io personalmente ho allevato e riprodotto per tre volte questa specie.

Avendo una discreta conoscienza a riguardo te lo sconsiglio vivamente come ragno per incominciare. Più che altro perchè se sei abituato a gestire ragni Italiani e sono certo che avrai non pochi problemi nel gestire i movimenti di una migale tra le più veloci... ti consiglio qualcosa di più tranquillo e facilmente gestibile quando finalmente la situazione legislativa sarà chiara.

 

In linea di massima il genere Pterinochilus è molto aggressivo e veloce, quindi sconsigliabile ad un principiante. Comunque tra i più "tranquilli" del genere ci sono P. lugardi e P. chordatus che però a mio parere non sono belli quanto Pterinochilus murinus RCF.

Link to comment
Share on other sites

Vero...simpatico come una sega elettrica.... ;)

Link to comment
Share on other sites

Per il fatto che è aggressivo non credo sia un problema, allevo da 2 anni vari esemplari di scolopendra gigantea, che non è la stessa cosa ma sicuramente non è molto docile(soprattutto quando devo fargli le foto), quindi sono abituato a trattare con esemplare cautela un animale pericoloso.

Per ciò che riguarda la velocità, leggendo la scheda sopra avevo capito che è un esemplare timido, e che passa le girnate nella sua tana, però cosa ne posso sapere io che sono un principiante?

Il problema maggiore è che non posso prendere un ragno tropicale docile per incominciare, ne devo prendere uno bello per incominciare e anche finire purtroppo ;) , questioni famigliari ;) !

 

Fix

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io di ragni non ne ho mai tenuti tanti, ma ti posso assicurare che lo Pterinochilus murinus (una delle poche specie di migali che ho) è veramente un diavolo... vero, si fa la sua tana semi-sotterranea, e quando è dentro o quando sporge appena non ci son problemi, al minimo disturbo scappa dentro.

Il problema è quando è fuori dalla tana, ogni tanto capita di vederlo gironzolare per il terrario, e li al minimo disturbo reagisce molto violentemente e, soprattutto, se vuole, corre come un dannato (anche sulle pareti e sul coperchio...) e la cosa non lo rende proprio gestibilissimo...

 

Il fatto che riesca a correre sul vetro come nulla fosse lo rendo piuttosto differente dalla scolopendra...

 

Il problema maggiore è che non posso prendere un ragno tropicale docile per incominciare, ne devo prendere uno bello

 

E chi ha detto che un ragno docile non è bello? ;)

Link to comment
Share on other sites

Non ho mai detto che un ragno docile non è bello, anzi... solo che il Murinus mi piace molto, ma da i consigli che mi avete dato penso che cambierò idea.

Magari quando sarò maggiorenne e vivrò per conto mio, con almeno un pò di esperienza aracnofila alle spalle, allora forse comprerò uno Pterinochilus murinus rcf.

Grazie comunque dei consigli.

Fix

Link to comment
Share on other sites

Sono delle migali stupende anche se di carattere :censored: .....dato che devi fare esperienza con i ragni anche io ti dico che non è la specie adatta, ma se la legge cambierà potrai sempre acquistare uno spiderling e crescendolo tu capirai meglio le sue esigenze e il suo comportamento.

 

Ciao

Bizio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.