Jump to content

Incontro MOLTO ravvicinato con scorpione


Guest jena
 Share

Recommended Posts

Guest jena

Ciao a tutti. Sono nuovo del forum, ed entro subito rompendo le scatole.

 

Qualche anno fa ho avuto un incotro estremamente ravvicinato con uno scorpione in grecia, e volevo capire di che specie era.

 

Estremi:

Data: meta' agosto

Ora: 04:30 circa

Luogo: Leros, arcipelago di Rodi, mar Egeo

Belva: Corpo e coda verdino, zampe e pedipalpi gialli, lunghezza circa 12 cm circa, chele di forma classica, non massiccie ne' esili, normali...

Effetto: Pre-siero: crampo al muscolo colpito, impossibile restare fermo, dovevo camminare continuamente (mi aveva preso ad una coscia).

Post-siero: crampo piu' leggero ma comunque fastidioso, scomparso in 10 ore circa, bruciore al contatto con acqua di mare.

 

Avete idea di che bestia sia?

 

Ciao, grazie

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

Guest jena
Citazione:Messaggio inserito da Ashuafarm

 

ti hanno dato un siero senza sapere che specie era?

ciao fabrizio


id="quote">id="quote">

Ni, nel senso:

No, mi ero portato l'aracnide

Si, il tizio era un medico di guardia

No, penso che visto lo sputo di isola, di specie medio-grosse non ce ne fossero tante, inoltre chiacchierando con un tizio in nave mi ha detto che le scorpionature sono abbastanza frequenti.

Sul flacone c'era il disegno di uno scorpione, che fosse una cosa generica tipo antistaminico o simili?

Ciao

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

Poteva essere un Mesobuthus (dalla descriziione) o comunque rappresentante della famiglia Buthidae...

Genere (e famiglia) dotata di veleno potente e neurotossico...

Ciao!

 

Uno stracchino è per sempre.............

Link to comment
Share on other sites

12 cm sono veramente troppi per qualsiasi scorpione greco. Forse intendevi dire 12 cm compresi i pedipalpi e allora le cose cambiano...

Scientificamente la lunghezza degli scorpioni andrebbe espressa in millimetri, misurando dai cheliceri al telson.

Comunque dando per scontato che intendessi dire quanto ho appena detto, le possibilità sono veramente poche. In Grecia si trovano solo Iuridae, Buthidae, Chactidae ed Euscorpiidae. Escludiamo a priori gli ultimi due perché troppo piccoli e di scarsa rilevanza medica. A questo punto rimarrebbero

1)Mesobuthus gibbosus 67-75 mm

2)Mesobuthus cyprius 60-75 mm

3)Iurus dufoureius dufoureius ( sottospecie greca) fino a 98 mm i maschi e 102 mm le femmine.

 

A giudicare dal colore e dai sintomi riscontrati e considerando che trovare un Iurus dufoureius è più improbabile che trovare 500 euro per terra, direi con totale sicurezza Mesobuthus gibbosus.

Link to comment
Share on other sites

Kaiser, ma ti ha mai detto nessuno che parli come un libro aperto? [;)]

Link to comment
Share on other sites

Guest jena
Citazione:Messaggio inserito da Kaiser Scorpion

 

12 cm sono veramente troppi per qualsiasi scorpione greco. Forse intendevi dire 12 cm compresi i pedipalpi e allora le cose cambiano...

Scientificamente la lunghezza degli scorpioni andrebbe espressa in millimetri, misurando dai cheliceri al telson.

Comunque dando per scontato che intendessi dire quanto ho appena detto, le possibilità sono veramente poche. In Grecia si trovano solo Iuridae, Buthidae, Chactidae ed Euscorpiidae. Escludiamo a priori gli ultimi due perché troppo piccoli e di scarsa rilevanza medica. A questo punto rimarrebbero

1)Mesobuthus gibbosus 67-75 mm

2)Mesobuthus cyprius 60-75 mm

3)Iurus dufoureius dufoureius ( sottospecie greca) fino a 98 mm i maschi e 102 mm le femmine.

 

A giudicare dal colore e dai sintomi riscontrati e considerando che trovare un Iurus dufoureius è più improbabile che trovare 500 euro per terra, direi con totale sicurezza Mesobuthus gibbosus.


id="quote">id="quote">

 

La mia misura e' stata fatta in questo modo:

preso l'aracnide in mano, di traverso (purtroppo l'ho dovuto accoppare [V]), la sua figura (inclusi, quindi i pedipalpi) eccedeva il mio palmo di circa 1 cm per parte, il mio palmo e' di 10 cm, fa circa 12 cm. Togli i pedipalpi, che erano belli lunghi potrebbe arrivare ad un Mesobuthus gibbosus un po' grosso. Il cyprius l'ho visto su scorpion files e non mi sembrava lui, il corpo inoltre era piu' dritto, meno bombato della foto su scorpion files, che ha un profilo a barilotto.

Spero con cio' di non avere accoppato un raro Iurus dufoureius (sottospecie greca), mi sentirei un verme [V].

Purtroppo il corpo l'ha tenuto l'affittacamere (io dormivo in terrazza che avevo caldo)

 

Comunque era bello veloce....

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

Guest jena
Citazione:Messaggio inserito da jena

 

Spero con cio' di non avere accoppato un raro Iurus dufoureius (sottospecie greca), mi sentirei un verme [V].


id="quote">id="quote">

 

Mi autorispondo: ho trovato la foto dello I.dufoureius sempre su scorpion files: NON era lui.

 

Grazie di tutto, assolutamente impeccabile l'analisi...

Veramente un grande, kaiser...

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

Guest jena
Citazione:Messaggio inserito da Kaiser Scorpion

 

Escludiamo a priori gli ultimi due perché troppo piccoli e di scarsa rilevanza medica.[/br]


id="quote">id="quote">

 

Ancora una domanda, stupida: quando inizia, e cosa si intende con "rilevanza medica"?

 

Ri-grazie

 

 

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

e qui l'invito scatta automatico: hai da fare venerdì 28? guarda caso noi saremo al museo di scienze naturali di milano per la seconda serata aracnofila a parlare proprio di aracnidi di importanza medica[8D]

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

Per scorpioni di "rilevanza medica" si intendono tutte quelle specie che dispongono di un veleno piuttosto attivo sugli esseri umani in base ai dati statistici raccolti sulle persone che sono state punte.

Per esempio, Euscorpius italicus è di scarsa importanza da un punto di vista medico perché una puntura nei soggetti non allergici provoca gonfiore ed arrossamento nella zona colpita che scompaiono al massimo nel giro di due-tre giorni ma generalmente in poche ore. Un mio amico era stato accidentalmente punto in una natica e per due giorni accusava un certo dolore anche a sedersi. Invece Mesobuthus gibbosus è considerato di una certa rilevanza medica; pochi dati sono stati raccolti a riguardo ma i soggetti colpiti riferiscono che la puntura sia molto dolorosa. Studi condotti sul veleno e sperimentati sui roditori hanno riscontrato che non è una delle specie più pericolose. Leiurus quinquestriatus è una specie di enorme rilevanza medica, considerato come lo scorpione più velenoso al mondo, ha un veleno molto potente che può portare all'arresto cardiaco e quindi alla morte.

 

Non ti preoccupare per la rara sottospecie greca, la descrizione non coincideva.

 

PS

Alcuni testi riferiscono di presunti avvistamenti non verificati in Grecia di Buthus occitanus. Con ogni probabilità si tratta di identificazioni approssimative ed erronee attribuibili ad esemplari di Mesobuthus gibbosus.

Link to comment
Share on other sites

Guest jena
Citazione:Messaggio inserito da nausea

 

e qui l'invito scatta automatico: hai da fare venerdì 28? guarda caso noi saremo al museo di scienze naturali di milano per la seconda serata aracnofila a parlare proprio di aracnidi di importanza medica[8D]

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.


id="quote">id="quote">

 

Purtroppo devo convincere una mia amica ad iniziare l'attivita' subacquea (quella sera ad iseo c'e' la presentazione del corso)

Di giorno lavoro, ma in zona milano, venerdi'. A che ora e' la serata?

Dalle 16:30 alle 19:00 sono disponibile, mi interesserebbe parecchio partecipare.

 

Ciao

 

Fletto i muscoli e sono nel vuoto

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.