Jump to content

una morte inspiegabile... un dolore abnorme...


 Share

Recommended Posts

Questa poi ragazzi non me la spiego.

La mia bellissima Stromatopelma calceatum, che allevavo con amore fin da appena nata, giunta alla dimensione di circa 5 cm di legspan, è morta 3 giorni dopo aver mutato...

La cosa pazzesca è che era sempre stata benissimo, sempre allevata alle stesse condizioni, sempre stata voracissima, con la sua bella tana confortevole, e l'ultima muta che ha fatto pochi giorni prima di morire era perfetta. Eppure oggi la ho trovata nella classica, struggente e dolorosa posizione "del ragno stecchito" morta fuori dalla sua tana, appoggiata alla sua ragnatela in un silenzioso sonno di morte [:150]

Era bellissima e stava mettendo su dei colori stupendi ci tenevo proprio alla mia Stromi...[:211]

Come puo' essere successo? Stava benissimo e ora non c'è più...

Ma perchè?? Percheeeeeeee?!?!?!id="size3">

 

Rikc60.gif

Link to comment
Share on other sites

a quanto pare dopo una muta può accadere... forse c'era qualche malformazione... ma non riesco a immaginare quanto debba esser doloroso vedere un ragno crescere e poi perderlo così. Mi dispiace tanto [:P]

Link to comment
Share on other sites

Guest Ashuafarm

Va bene addolorarsi per la morte di un ragno ragazzi,

ma dire condoglianze o struggersi dal dolore mi sembra eccessivo, quasi non avevate di queste parole per la scomparsa di un Amico.

 

Rendiamoci conto

ciao FAbrizio

Link to comment
Share on other sites

Grazie ragazzi per l'appoggio morale, sono cose che capitano purtroppo.

Fuzzio, a me pare fuori luogo il tuo intervento, non credo che nessuno dei ragazzi che abbia partecipato a questo post abbia il cervello per paragonare il decesso di una Stromatopelma a quello di una persona, tanto meno al caso del ragazzo al quale ti riferisci, che spero bene non venga tirato in ballo per fare della polemica inutile perche' davvero mi girerebbero troppo.

Se poi frasi del tipo "Eppure oggi la ho trovata nella classica, struggente e dolorosa posizione "del ragno stecchito" con tanto di faccine piagnucolose a confenzionare il tutto ti suggeriscono questo tipo di intervento mi spiace per te.

In genere, "condoglianze" alla morte di uno dei nostri ragni si è sempre detto, ma ti ripeto non credo che nessuno qui faccia simili paragoni.

 

Renditi conto te va.

ciao Riccardo

 

Rikc60.gif

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.