Jump to content

informazioni sul ragno babbuino


Guest michela
 Share

Recommended Posts

Guest michela

Premetto che sono assolutamente ignorante in materia e ho una discreta aracnofobia ma, per lavoro, mi sono trovata a dover raccogliere informazioni sul ragno babbuino. Penso che questo forum mi possa aiutare e così eccomi a chiedervi aiuto nella mia "disperata" ricerca! Grazie sin d'ora a chiunque vorrà raccogliere il mio appello![:)]

Link to comment
Share on other sites

Che io sappia il termine "baboon spider" e' utilizzato in Africa per identificare le migali. Viceversa non so se la definizione valga solo per le migali africane o sia estendibile a tutte le tarantole.

In attesa di interventi piu' autorevoli ti giro questo link, che mi sembra piuttosto utile per la tua ricerca:

 

http://www.scienceinafrica.co.za/2002/nove...mber/baboon.htm

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuta.

 

Iniziamo con una correzione etimologica: baboon spider (che dev'essere il termine da te tradotto) non significa, come potrebbe sembrare "ragno babbuino" (FabioDV docet): la parola baboon ha anche un significato nella lingua inglese, questo è evidente, ma non è una parola inglese, è una parola africana il cui significato non è assolutamente "babbuino". Il vero significato di baboon non mi risulta essere noto, ma in pratica questa parola viene utilizzata per indicare un particolare tipo di ragno che è la migale.

 

Step 2: migale non è 1 ragno ma un tipo di ragno, ci sono tante famiglie diverse di migali.

 

Step 3: l'intero forum è una banca considerevole di dati sugli aracnidi ed anche, evidentemente, sulle migali (Teraphosidi) e quindi verrebbe spontaneo consigliarti di leggere le sezioni inerenti questo tipo di ragno per acquisire tutte le informazioni che ti servono, tuttavia mi rendo conto che se ti rispondessi così non ti sarei di nessun aiuto; allora incontriamoci a metà strada: tu dicci esattamente che tipo di informazioni ti servono, che ricerca devi fare (magari anche che lavoro fai, tanto per capire) e poi noi cercheremo nel più breve tempo possibile di darti le informazioni giuste, giuste perchè non sono tutte ma sono esattamente quelle che vorresti.

 

Cosa ne pensi? Facciamo così?

 

___________

Dany f2.gif

Link to comment
Share on other sites

Guest michela

Ok Dany, sto scrivendo un libro per ragazzi che ambiento in Asia-Africa e partendo dallo Yemen vorrei presentare una serie di animali non proprio comuni a tutti, ho letto sul sito di tropicalia dell'esistenza di questo famigerato "ragno babbuino" e l'idea di saperne di più mi ha affascinata. Fermo restando che vorrei includere una specie di ragno che trovi i natali fra lo Yemen e il marocco, indicami tu un esemplare degno di nota. Grazie per la diponibilità, michela

Link to comment
Share on other sites

Quando sento "ragno babbuino" mi viene immediatamente da pensare al Pelinobius muticus. Credo che, qualsiasi cosa voglia dire baboon spider, esso sia il baboon spider per eccellenza (infatti è detto "king baboon spider").

Qui sul forum c'è una bella scheda su questo ragno, te la linko per comodità:

http://www.aracnofilia.org/forum/topic.asp...sp?TOPIC_ID=613

 

Se vuoi vedere il Pelinobius muticus "in azione", qui c'è una raccolta di video in cui esso compare con una certa frequenza: http://giantspiders.com/video.html

 

(la sequenza dell'accoppiamento, verso il fondo della pagina, è davvero impressionante)

Link to comment
Share on other sites

Citazione:Messaggio inserito da Diana

 

(la sequenza dell'accoppiamento, verso il fondo della pagina, è davvero impressionante)


id="quote">id="quote">

 

Si, girl power![;)]

 

A parte gli scherzi, in Africa trovi il Pelinobius ma anche lo Pterinochilus che non è niente male, soprattutto molto suggestivo per i disegni sul cefalotorace (testa)... Dal lato asiatico puoi senza dubbio tirare in mezzo il genere Poecilotheria (India, Sri-lanka...) dalle colorazioni mooolto accattivanti ed apprezzate anche dall'occhio di un'inesperto.

Nella sezione schede di questo forum trovi un po' di notizie su alcuni di questi ragni, mentre se fai una ricerca sul forum dovresti scovare link a molti bei siti di foto (tra cui quello di Rick West) in modo da dare anche un "volto" ai nomi scientifici che trovi qui.

 

Buon lavoro

 

 

___________

Dany f2.gif

Link to comment
Share on other sites

Io ho sempre saputo che si chiamano babuino perchè in kenya e in altre zone dell'africa sono un cibo molto apprezzato dai babuini, che se ne hanno la possibilità non disdegnano di cibarsene.[:0]

 

Alvise

Link to comment
Share on other sites

Ciao Michela,

 

in Afrikaans esiste una parola simile che vuol dire babbuino ma il termine si pensa sia usato per via dell'aspetto "peloso" [:D] delle tarantole. Ma sono tutte teorie.

 

Questo è un termine assolutamente generico che sta ad indicare TUTTE le tarantole Africane.

 

Diciamo che la didascalia a Tropicalia non era sbagliata ma semplicemente troppo generica perchè dire baboon spider, tradotto MOLTO maccheronicamente "ragno babbuino" è come dire serpente africano, perchè il termine ha come significato tarantola africana.

 

Spero di essere stato utile.

 

Fabio De Vita g51.gif

Link to comment
Share on other sites

Guest michela

Ringrazio di cuore tutti, vado immediatamente a consultare le schede. Magari tralascio i video, come vi ho detto, pur essendo stata in tanzania e kenya per un meraviglioso safari fotografico non sono proprio amante del genere... Diciamo che nonostante la zanzariera non ho chiuso occhio per tre settimane all'idea che un ragno potesse mordermi...[V]

Ma vi intendete anche di iguane e altre specie desertifere (visto che siete fortissimi con i ragni...). Fatemi sapere, grazie ancora Mick

Link to comment
Share on other sites

Ciao Michela,

 

http://www.isopoda.net/cassetto/baboon.html

 

Ecco qui un'immagine "forte" che ho scattato alla specie definita "Ragno babbuino" a tropicalia, qui ritratta "in impennata", durante la parata di minaccia. Se ti servono immagini di ragni e schifezze varie fammi sapere. Ne ho a centinaia.

 

Per le iguane puoi chiedere qui, poi semmai ti indirizziamo

 

Francesco Tomasinelli

www.isopoda.net

Link to comment
Share on other sites

Guest michela

Francesco, un'altra immagine di quel tipo potrebbe 'stendermi', vacci piano con una aracnofobica alle prime armi[xx(]

Scherzi a parte, grazie per le segnalazioni, siete un pozzo di sapienza e mi siete davvero utili nella ricerca. adesso ci ho preso gusto e vi scateno dietro la mia 'rovinosa' curiosità in materia![;)]

Faccio mente locale e torno all'attacco fra un po'.

Link to comment
Share on other sites

Guest michela

Ok, adesso mi servirebbe un ragnetto diabolico che viva in Libia o in Tunisia ma anche Etiopia o Uganda, se è mooolto particolare meglio, poi mi butto in rete e approfondisco. Grazie Mick

Link to comment
Share on other sites

Ciao Michela, ecco qualcosa che fa per te:

 

http://www.isopoda.net/cassetto/lycosa.html

 

Si tratta di un ragno lupo libico, tipico abitante delle zone semidesertiche.

La femmina adulta misura 3-4 cm di corpo, si nutre di insetti e piccoli vertebrati che caccia di notte al tatto e a vista.

Dopo l’accoppiamento, che prevede un prolungato corteggiamento da parte del maschio, la femmina produce l’involucro con le uova che porta a spasso “tipo zainetto”. Dopo circa un mese, i piccoli, appena nati, si trasferiscono sull’addome della madre che li trasporta in giro per qualche settimana fino a che non sono pronti a disperdersi.

I ragni lupo – Lycosidae – sono tra i ragni più avanzati e diffusi, con più di 2000 specie presenti dalle spiagge all’alta montagna.

A questo famiglia, largamente diffusa anche da noi, appartiene anche la famosissima tarantola italiana, Lycosa tarentula, che vedi qui sotto:

 

http://www.isopoda.net/cassetto/tarentula.html

 

Questo è il succo. Se ti serve altro facci sapere

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest michela

Francesco le foto sono sempre scioccanti, adesso che so che ci sono ragni così grossi anche in Italia perderò il sonno definitivamente...

Grazie per le info sul ragno libico, è certo che verrà compreso nel racconto, sarà mia premura citare te e gli altri nei ringraziamenti!

Cosa mi dici dell'Etiopia e della Tunisia: ci sono specie di aracnidi o anche coleotteri così affascinanti? Scusate l'ignoranza ma anche lo scorpione rientra nella categoria aracnidi?

Grazie ancora a presto!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.