Jump to content

Tettigonia viridissima viola?


Matteus
 Share

Recommended Posts

Ieri ho trovato una tettigonia viridissima che viridissima non lo è per niente, è di un colore rosso-violaceo molto bello.

 

Io di cavallette di questa specie qua nei dintorni ne trovo a bizzeffe, ma di quel colore non le ho mai viste. Che ne pensate? E' uno "sbaglio", una rarità o una variante che semplicemente dalle mie parti non è molto diffusa?

Link to comment
Share on other sites

Penso sia una "rarità"; variazioni cromatiche tra gli ortotteri sono frequenti, esemplari gialli e marroni sono facili da trovare come variante degli esemplari di colore verde. Trovare un esemplare viola è più difficile e comunque l'allele dominante è quello del colore verde e quindi è assai difficile che l'esemplare viola abbia una prole viola (non è una variante quindi). Scatta delle foto se puoi, è un'occasione che capita raramente!

 

//E sUlLa StRaDa Di PeScArA VeNnE AsSalItO DaI PaReNtI InGorDi E ScAriCò Le SuE PiStOle In ArIa E rEgaLò Le SuE PaRoLe Ai SoRdI

Link to comment
Share on other sites

Hello!

Forse si tratta di Ruspolia nitidula, di cui sono note le forme rosso-viola. Questa specie ha il capo di forma conica ed è attiva fino a novembre, mentre Tettigonia viridissima compare spesso più precocemente ed ha una tipica colorazione verde uniforme.

Utter joy,

Marco Gottardo

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra strano però confondersi tra tettigonia viridissima e ruspolia sp.. Tutto sommato sono molto diverse, il capo è diversissimo. Matteus si può essere confuso solo se ha guardato l'ensifero di sfuggita.

 

 

//E sUlLa StRaDa Di PeScArA VeNnE AsSalItO DaI PaReNtI InGorDi E ScAriCò Le SuE PiStOle In ArIa E rEgaLò Le SuE PaRoLe Ai SoRdI

Link to comment
Share on other sites

Non l'ho guardato di sfuggita, ce l'ho ancora adesso...

I casi sono due: o io ho un'idea di tettigonia che non corrisponde al vero e tutte le cavallette che trovo sono ruspolia oppure è una tettigonia.

Cosa differenzia i due generi?

Link to comment
Share on other sites

La differenza più evidente è certamente la forma della testa.

In tettigonia sp. è rotondeggiante, solo leggermente schiacciata ai lati. Le ruspolia sp. hanno la testa molto più allungata.

Se dai un'occhiata sul web (vai su google e nella sezione immagini cerca i 2 generi) capisci subito che ensifero è il tuo.

Facci sapere, ciao!

 

//E sUlLa StRaDa Di PeScArA VeNnE AsSalItO DaI PaReNtI InGorDi E ScAriCò Le SuE PiStOle In ArIa E rEgaLò Le SuE PaRoLe Ai SoRdI

Link to comment
Share on other sites

Allora mi sa che ho sempre chiamato tettigonia ciò che tettigonia non è.... preso da troppa sicurezza avevo cercato solamente ruspolia nel web, e mi son detto: è uguale alla tettigonia! Cercando tettigonia invece ho visto che così non è (o almeno sembra...)

Quindi penso di avere a che fare con ruspolia...

 

E' crollata una delle mie certezze...

Non c'è più religione...[V]

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.