Jump to content

documentario ragni rai3


tulzerg
 Share

Recommended Posts

  • Replies 39
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

io... nulla di speciale dato che chiamava Tarantola una lycosa e diceva in continuazione che cacciava benissimo grazie alla sua vista acutissima...

:)

 

Simone

 

Tutti gli esseri viventi devono, secondo l'ordine del tempo, pagare gli uni agli altri il fio della loro ingiustizia.

Link to comment
Share on other sites

Neo..la donnina che si fa girare addosso da una "migale velenosissima" (una Grammostola rosea), che va a caccia della vedova nera (Latrodectus tredecimguttatus), il ragno che se ti punge uccide, sempre la donnina che va a caccia di migali italiane......la famigerata Lycosa tarentula (un bel maschio) che fuggiva via terrorizzata...di poco meno velenosa della "vedova nera2....

Dai non si può!

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

noooooooooo a questo punto siamo arrivati mamma mia , allora più che un documentario era un film compico [:D] ecco adesso che lo sò ho paurà delle Lycose[:D][:D]

a parte gli scherzi davvero non si può fare delle cose del genere,bah sono sempre più basito,grazie delle info.

 

Ciao Denis

*aracnofilia forever!*

provoca il piu bravo e morirai come uno schiavo

Link to comment
Share on other sites

E per di più in una trasmissione che vorrebbe essere scientifica! così poi la gente dice: "l'ha detto Gaia!"

Finchè lo dicono su studio aperto, che è specializzato in Manuela Arcurilogia e Zeligologia, capisco, ma da una trasmissione di questo tipo no!!! E' doppiamente controproducente!

Che mondo, che mondo!!![V][V][V][:D!]

 

Tra l'altro... io non l'ho visto... mi fido di Ilic...

Link to comment
Share on other sites

L'ho visto anch'io! Io purtroppo non riesco a capire come si faccia a prendere in giro la gente così sfacciatamente: la conduttrice si fa camminare la Grammostola sul corpo e poi dice che il veleno delle migali può essere mortale e che ogni piccola vibrazione del corpo può indurre il ragno ad attaccare... allora mi chiedo una cosa o stai sparando un mare di... o hai manie suicide... voi la conoscete meglio di me la risposta.

L'unica nota positiva che ha chiamato migale la Grammostola e anche la femmina di "vedova nera" (Latrodectus tredicimguttatus) non era male; era enorme e con tre cocoon sotto il masso che hanno spostato per infastidire l'animale con lo scopo di sorprendere la gente.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Quello che più mi fa innervosire è che il tizio "cipresso" che stava accanto alla donnina, era un sedicente studioso di veleni, quindi la gente ci crede a maggior ragione...

Poi se c'è una cosa che mi fa imbestialire è questa: quell non è LA migale è UNA migale, ne esistono un casino di specie! E non è LA vedova nera, ma UNA vedova nera, e poi capperi, un po' di nomi scientifici!!! Non sai pronunciare Latrodectus tredecimguttatus? Nemmeno io, e allora chiamala malmignatta, ma Grammostola sarà mica tanto difficile da dire...

 

Insomma, livello di scientificità sotto zero, ero lì che lavavo i piatti e mi dicevo "e fatti camminare una C. thorelli addosso, così almeno 1/10 delle vaccate che hai detto assomiglia alla verità e ti assicuro che poi sudi, oh come sudi!!!!"

 

Bah!

 

___________

Dany f2.gif

Link to comment
Share on other sites

Non l'ho visto... per fortuna!

Sennò sarei incazzato come una Theraphosa... visto già il nervoso che mi è venuto leggendo i vostri racconti.

Non c'è un indirizzo email dove poter far presente il nostro disappunto, ovviamente in modo educato... ma facendo notare che non è il caso di fare della disinformazione così spudorata.[:D!]

Link to comment
Share on other sites

io ho appena postato un bel messaggio sul forum, del tutto educato, in cui esprimo il mio disappunto verso una tanto grande ignoranza, bisogna essere iscritti per postare, se volete potete iscrivervi e sottoscrivere!

 

Simone

 

Tutti gli esseri viventi devono, secondo l'ordine del tempo, pagare gli uni agli altri il fio della loro ingiustizia.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.