Jump to content

Heteroscodra maculata


Recommended Posts

<font color="brown"><font size="3">Heteroscodra maculata</font id="size3"></font id="brown">

 

Sottofamiglia: Stromatopelminae

Nome scientifico: Heterscodra maculata (Pocock, 1899)

Nomi comuni: Togo starburst

Note alla nomenclatura:

 

Diffusione: Togo, Benin, Ghana, Nigeria del sud.

Abitudini: arboricola Tana: Vive nascosto tra le fronde degli alberi di palma.

Habitat: savana, zone più fittamente alberate.

 

Aggressività media: 8 - Nervoso ed aggressivo. È un ragno propenso all'attacco e dotato di un carattere imprevedibile. Inoltre è dotato di un veleno con effetti neurotossici tra i più attivi tra i theraphosidi. Il morso, molto doloroso, provocherà crampi e un'edema diffuso nell'area colpita. Possibile febbre e senso di nausea.

Rapidità di crescita: media

 

Descrizione: la femmina adulta raggiunge i 5-6 cm (12cm legspan). Il carapace presenta una colorazione di base grigia con sfumature alternate in modo disomogeneo con varie chiazze marroni (da ciò deriva il nome "maculata"). Dalla fossa foveale dipartono sei raggi nettamente più chiari. La livrea dell'ophistosoma è simile a quella del carapace con una linea mediana scura e frammentata. Le zampe sono grigio beige, con striatura doppia; quelle posteriori hanno il caratteristico aspetto possente. Il maschio presenta un leggero dimorfismo: è più piccolo, affusolato e in genere più scuro nella livrea.

Particolarità: presenti speroni tibiali nel maschio. Quest'ultimo presenta un'abbondante peluria che si pensa serva a proteggere il ragno dalle accidentali cadute durante l'accoppiamento, quando la femmina reagisca con troppa veemenza ai tentativi del maschio.

 

Allevamento: Vive ad una temperatura di 24°-28° C con umidità del 70%-75% in un terrario delle dimensioni di 35x50x40 che deve essere sviluppato in altezza per le abitudini arboricole tipiche della specie. Sarà necessario fornire una corteccia di sughero in cui la migale costruirà una tana tubolare. Come substrato è consigliabile la vermiculite previamente inumidita e con una ciotola d'acqua per mantenere l'umidità.

E' una specie molto apprensiva che ama rintanarsi. Raramente infatti la si vede girovagare per il ternario tranne che per allontanare dalla tana gli avanzi del cibo.

Può essere cibata con grilli, camole del miele e tarme della farina.

 

Riproduzione: Abbastanza semplice. Il maschio può essere introdotto nella teca della femmina con tranquillità. Lei lo tollererà anche per parecchi giorni, senza mostrarsi aggressiva. Il maschio più volte cercherà di fecondare la femmina raggiungendola nel suo ricovero e, in caso di maldisposizione di quest'ultima fuggirà, senza in genere essere inseguito e rischiare la vita. Otto settimane più tardi verrà prodotto il cocoon che verrà appeso fuori del tubo, sulla corteccia e difeso con ferocia. Ne usciranno circa 100-200 spiderlings. Il costo di un sling varia tra i 5 e 6 €,mentre per un adulto si varia tra i 40/45€.

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto solo qualche "minuscolo" intervento in fase di rilettura, più che altro per adeguarla alle altre (visto che questa me l'avevi mandata prima che fosse stato definito il layout qui nel forum!)

 

Era comunque quasi perfetta! [:)]

 

Matteo

 

****ARACNOFILIA****

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
  • 4 months later...

Una cosa che ho notato nella mia e che credo sia comune della specie è il fatto che da spiderling tende a scavare e a crearsi il rifugio appunto sotto terra...

Crescendo abbandonerà questa abitudine per trasformarsi in un vero arboricolo.

 

-Cri-

Link to comment
Share on other sites

io posso dire avendoli avuti che se scavano e perche' non hanno un rifugio che li ripara dalla luce( che non sopportano) e quindi tendono a scavare

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

Ciao tarantonio volevo farti una domanda, in questo periodo ho rifatto il terraio ma ho messo anche un neon rosa cosa mi sai dire riguardo a questo neon le può dare fastidio? [?]

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.