Jump to content

Milano (MI) - Philodromus sp.


Recommended Posts

Data: 12/7/2021 - 11:00
Luogo: Milano (MI)
Posizione/Micro-habitat: Appartamento in città
Dimensione corpo: Piccola (5-10mm)

Il ragno si trova sulla parte alta del muro, al momento è difficile fare una foto migliore di questa, nel caso scendesse cercherò di scattare una foto più ravvicinata e nitida senza avvicinarmici troppo.
2021_07_12-09_40_57_25e7d.jpg

Link to comment
Share on other sites

Mi hai dato ovviamente una pessima notizia, un po' lo temevo. Nel mio vecchio appartamento ne trovavo spesso, quindi ipotizzo di essermeli "portati" dietro nonostante io sia stata piuttosto attenta durante il trasloco, e nei primi due anni non ne avevo mai trovati. Secondo te è solo un caso oppure li ho portati un paio di anni fa e per caso non li ho mai visti? Ipotizzo che avendone trovato uno ce ne saranno quasi sicuramente altri. 
Ho una domanda, come si vede dalla foto ha probabilmente avuto un incontro ravvicinato con la mia gattina, è pericoloso anche per lei? come posso accorgermi se è stata morsa?  

Link to comment
Share on other sites

Non credo che tu possa averlo trasportato durante un trasloco. Quello della foto è un maschio errante in cerca di una femmina ed è probabile che sia capitato in casa tua casualmente.

Per la gatta non ti devi preoccupare: in caso di incontro tra i due il ragno avrebbe sicuramente la peggio!

Link to comment
Share on other sites

Somiglia molto a L. rufescens ma potrebbe essere anche un esemplare di Philodromus sp.

In particolare noto una colorazione nelle zampe diversa nella zona dei femori che a quanto ne so è assente in Loxosceles mentre è presente in Philodromus soprattutto gruppo Aureolus.

Magari qualche esperto potrà confermare la mia osservazione. 

Link to comment
Share on other sites

Ora sembra decisamente Philodromus sp. Si vedono chiaramente le due fasce scure ai lati del prosoma e manca la classica macchia a forma di violino sulla parte degli occhi che invece è tipica di Loxosceles. 
Anche forma e disposizione dei pedipalpi corrispondono con Philodromus sp.

Nella prima foto in effetti era difficile distinguere tra i due ma dopo aver visto quest'ultima mi sento di escludere di nuovo il violino.
Ho ancora qualche dubbio, soprattutto sulla disposizione oculare che invece sembra quella di Loxosceles ma difficile da analizzare per via della qualità delle foto. Non resta che aspettare il parere degli esperti.

Il fatto che sia stato trovato in pieno giorno è un altro fattore importante per l'identificazione dato che L. rufescens tipicamente viene avvistato di notte quando è più attivo.
La presenza di un Philodromus sp. in casa potrebbe essere giustificata se sono presenti in zona giardini o aree verdi dato che caccia prevalentemente su piante e fiori.

Link to comment
Share on other sites

In realtà di L. rufescens di giorno ne ho trovati alcuni in giro nella mia precedente casa, ma ne era piena zeppa, la maggior parte di loro li ho avvistati di notte o dopo le 18, ma qualcuno è apparso anche di pomeriggio, magari per ragioni a me non note, ma motivate, però di mattina presto come questo non accadeva mai.
Ma la presenza di giardini e aree verdi mi porta a credere che sia il Philodromus sp., in effetti abito a Milano città, ma in una zona piena di boschi e giardini, sono in un piano alto, magari si era "perso" dal giardino di qualche vicino.
Di solito riconosco senza problemi il  L. rufescens avendone visti purtroppo molti, su questo però ero molto indecisa. Ad occhio non mi sembrava lui, ma in foto e per alcuni atteggiamenti sì, probabilmente il colore mi ha tratta in inganno e confusa, obiettivamente visti così si somigliano abbastanza ed io non sono nemmeno lontanamente esperta. Molti atteggiamenti inoltre sono comuni (appena si è accorto di esser stato visto nuovamente dalla gatta si è bloccato, ha tentato diverse volte di fingersi morto). Se solo avesse un po' più di contrasto cromatico sarebbe più semplice, inoltre essendo quasi sul soffitto è davvero difficile fare una foto accettabile o osservarlo attentamente. 

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi se non siete estremamente certi dell'identificazione è meglio evitare di dare risposte nette. Il rischio, come in questo caso, è quello di confondere le idee a chi pone la richiesta e agli altri lettori. Già l'identificazione da foto è una scienza non esatta, se poi ci sbilanciamo anche in presenza di dubbi rischiamo di prendere grosse cantonate. Meglio rimanere con il dubbio o attendere altre opinioni.
Ad ogni modo, è evidente che non trattasi di Loxosceles rufescens ma di un Philodromus sp.
@Brucaliffa riguardo a Loxosceles rufescens in Italia ti invito a leggere questo nostro breve articolo. 

http://www.aracnofilia.org/aracnologia/il-ragno-violino-e-cosi-pericoloso-loxosceles-rufescens-in-italia/

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.