Jump to content

Volterra (PI) - Menemerus semilimbatus


 Share

Recommended Posts

Data: 2/4/2020 - 16:00
Luogo: Volterra (PI)
Posizione/Micro-habitat: Sopra un muro
Dimensione corpo: Piccola (5-10mm)

2020_04_02-18_13_44_b1898.jpg

2020_04_02-18_14_19_d1802.jpg

Ciao a tutti!Questo è il mio Menemerus similimbatus e vorrei sapere se è maschio o femmina e se è adulto. Grazie per le future risposte😁

Link to comment
Share on other sites

Ciao Greta. A me sembra una femmina che sta diventando adulta.

Per maggior sicurezza, puoi dirmi se la prima coppia di zampe è più lunga o più corta della seconda? Purtroppo dalle tue foto non riesco a capirlo.

Non ti chiedo di misurare il ragno perché so che si muove in continuazione, ma se ci riesci ...

Link to comment
Share on other sites

😁😁grazie mille speravo proprio fosse femmina!! Quindi intanto cerco un maschio subadulto... lui dovrebbe essere più piccolo e col primo paio di zampe più lunghe? Comunque ancora grazie!!  una volta adulti basterà unirli e faranno tutto loro?

Link to comment
Share on other sites

Si, il maschio ho notato che ha il primo paio leggermente più lungo del secondo paio di zampe. Ha anche l'addome più piccolo e i pedipalpi non pelosi pelosi e bianchi, ma neri con vistosa macchia bianca.

31 minuti fa, Greta32 ha scritto:

una volta adulti basterà unirli e faranno tutto loro?

:lol: questo non so dirtelo.

Link to comment
Share on other sites

Il 3/4/2020 at 12:33, Greta32 ha scritto:

una volta adulti basterà unirli e faranno tutto loro?

Ciao @Greta32 , l'accoppiamento è l'ultima fase con cui completare le osservazioni su una specie. E' buona norma infatti imparare a comprendere il carattere dei ragni che alleviamo, capirne le caratteristiche, "studiare" qualche risorsa cartacea o online sulla specie o il genere in questione, e solo dopo osservarne l'accoppiamento. 
Questo per avvenire deve prevedere che i due partner siano tranquilli (quindi allevati bene e sufficientemente nutriti, sopratutto la femmina) e che abbiano la possibilità di vedersi e riconoscersi. Per dei Salticidae, che hanno rituali di accoppiamento visivi, si può predisporre un contenitore grande in cui allevare la femmina, che quindi deve sentirsi a suo agio ed essersi adattata per diversi giorni. All'interno di questo spazio si andrà ad inserire il maschio adulto, stando attenti a eventuali segnali di nervosismo o aggressività da parte dei due. La prima fase infatti consiste nel riconoscimento reciproco e poi nel corteggiamento. Può capitare che la femmina non sia recettiva e veda il maschio come una preda, oppure come soggetto indesiderato, e questo può portare a conseguenze spiacevoli per il maschietto. Oppure può capitare che il maschio sia poco esuberante, e questo porta all'impossibilità dell'accoppiamento. Capita anche che la femmina non sia ancora adulta, per un errore di valutazione nostro, e quindi non possa fisicamente accoppiarsi...

Insomma, come vedi le problematiche possono esserci ed è per questo che vale la pena capire e imparare il più possibile prima di procedere ad un accoppiamento. Tu come ti stai trovando con il tuo esemplare? Riesci a farlo mangiare?

Link to comment
Share on other sites

Wow grazie hai descritto tutto molto bene!! Per ora procede bene e mangia un giorno si uno no mosche (che adora) e drosophila. Lo tengo in un contenitore rettangolare 12h× 10×10 arredato con legnetti sassini e una corteccia che usa come rifugio.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra che tu lo tenga bene, brava. Come forse sai sono ragni diurni, che ci vedono molto bene, e che riducono le proprie attività durante la notte. E' utile fornire un fotoperiodo a questi animali, quindi tenerli in una stanza in cui di giorno entri luce e di notte ci sia il buio. Questo aiuta a farli adattare meglio all'allevamento. 

Aggiornaci :4fuu9h1:

Link to comment
Share on other sites

 

Vi aggiorno subito... è scappata😅hp una sfiga pazzesca... vabbè capita... però ne ho trovato un altro è più piccolo ma lo terrò comunque nel terrario dell' altro e me ne prenderò cura ecco le foto

2020_04_04-16_53_08_688ad.jpg

2020_04_04-16_55_10_f31cc.jpg

 

 

 

 

eccolo che ne dite maschietto o femminuccia?(circa  6mm)è sempre un Menemerus similimbatus giusto?io credo femmina

Link to comment
Share on other sites

Allora, il secondo Mene' mi sembra che abbia la faccia tutta nera, quindi potrebbe essere (o diventare) un maschio, ma è necessario avere una buona foto dei pedipalpi.

Quanto al tuo primo ragno, non ti preoccupare perché a breve lo ritroverai a vagare sui muri di casa, questa specie ama stare in casa, al massimo lo ritroverai su un muro esterno, ma per esperienza personale (tra giugno e settembre 2019 ne ho osservati a decine a casa mia) torna sempre dentro. Un consiglio, ho visto che stai allevando anche un Heliophanus, bene, tieni chiuso il suo terrario perché è molto facile che il Mene' vi entri e se lo mangia. Questi ragni sono assassini nati, praticamente assalgono tutto ciò che si muove. In compenso tengono la casa sgombra dagli insetti fastidiosi meglio del Raid.

E già che ti trovi, tieni chiuso anche il terrario dell'altro, altrimenti ti scappa pure il secondo. :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.