Jump to content

Esperienza con bigattini


Guest luca d

Recommended Posts

Guest luca d

Ciao raga,per chi ha un po' di stomaco,visto che si parlava di allevare bigattini...mi è successo che tenendoli in balcone in un barattolo forato,che di tanto in tanto lasciavo aperto per un po'(trasportavo le larve nel tappo),delle mosche abbiano deposto le uova e adesso ci siano anche micro-bigattini che mi tornano utili per gli slings più piccoli,visto anche che aspetto una geniculata e una seemanni slings...la puzza è tremenda,perchè i piccoli si nutrono dei cadaveri in decomposizione dei "grandi",ma per chi volesse provare...

 

luca d'anna

Link to comment
Share on other sites

...ma non sono leggermente tossici i bigattini allo stadio larvale?

 

***la gente ha paura dei ragni perchè non fa alcuno sforzo per comprenderli***

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Scusate ragazzi, non offendetevi, ma dobbiamo mettere un po' d'ordine nella terminologia.

Micro-bigattini = larve neonate o al più bigattini neonati.

Cadaveri si usa solo per gli "umani", i corpi degli altri animali morti si chiamano carogne o spoglie (in questo caso andrebbe bene spoglie).

??"bigattini allo stadio larvale", cosa significa? I "bigattini allo stadio adulto" si chiamano mosche/mosconi!

Infine l'imperante "sling", che ne dite di dare un'occhiatina al dizionario d'inglese?

Ciao, Vesubia

Link to comment
Share on other sites

Va beh dai, sling è l'abbreviazione di spiderling, per il resto sono d'accordo con vesubia.

 

Anche a me era successa una cosa del genere, e i "micro-bigattini" erano larve di moscerini, e non di mosconi. Solo che io ho preferito buttare via tutto... troppo lo schifo.

Link to comment
Share on other sites

...vabbè dai era quello che volevo dire...penso si sia capito!!

 

comunque...ok prof

 

***la gente ha paura dei ragni perchè non fa alcuno sforzo per comprenderli***

Link to comment
Share on other sites

in quanto 'addetto ai lavori' mi permetto una critica: 'sling' è un neologismo accetato a livello mondiale almeno all'interno di una certa cultura.

per il resto mi trovo daccordo con vesubia almeno parlando in 'ambito scientifico'.

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

In una sezione scientifica, il tentativo di usare una terminologia corretta è d'obbligo..(pensiamo a chi legge , anche straniero..),

sono quindi d'accordo con Vesubia ( prof. non è una definizione offensiva, anzi. Io sono un vecchietto che da ancora un certo valore a certe cose....[:)]).Un pò d'impegno può migliorare il nostro livello..(mi ci metto dentro anch'io naturalmente..).

Slings è ormai "di fatto" entrato nel linguaggio comune degli aracnofili, ma nei siti anglosassoni, si legge molto più frequentemente spiderlings....teniamone conto!

Ciao !

Link to comment
Share on other sites

Guest Hilo

Un mio amico ogni tanto mi da una poltiglia (credo che siano scarti dei criceti )piena di bigattini molto piccoli io li metto in un barattolo con una calza sopra e sapete cosa ne esce delle normali mosche comuni (quelle delle nostre case) che mi sono molto utili per piccoli anfibi come le hyperolius.

 

Ciao

Hilo.

 

cirillo.gigi@tiscali.it

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

quelli che te credi 'micro-bigattini' prodotti dalle mosche,son moscerini che spesso nascono da alcune partite di bigattini.a me è già successo 2 volte,comunque ben vengano,visto che sono utilissimi per gli esemplari più piccoli

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Sugli sling mi sono appena fatto una istruttiva chiaccherata con Matteus (via e-mail) .... e va be', cedo di fronte ai tumulti popolari.....

Però l'idea di i-lang (spiderling) mi piace di più, almeno si usa il vocabolo intero e non solo la desinenza.

Il nostro Lodovico di Caporiacco (anni 20-50) usava il termine "pulli"! Non vi piacerebbe?

A Emix: appena ti capita di nuovo di trovare quei moscerini che citi, me ne terresti 1-2 da parte? (In un boccettino con un po' d'alcool). Vorrei controllare una cosa per togliermi un dubbio. Grazie.

Ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

pulli come per i piccoli volatili... sarebbe interessante uno studio comparato tra i vari modi di definire i cuccioli di diversi animali. ma questo spinge la discussione pericolosamente verso l'ot ergo rimandiamo ad altra data e ad altra sede

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Dai ragazzi, se il termine vi piace allora usiamo "pulli", facciamo capire a questi "barbari nordici" che noi latini abbiamo da sempre avuto un linguaggio assai più raffinato, completo ed evoluto del loro!!

Datemi manforte e "Aracnofilia.org" vincerà tutti i premi internazionali! Abbiamo uno "staff dirigenziale" di tutto rispetto più un "rompi-non-dico-cosa (= io)" che ci permettono di fare grandi cose.

Ciao, Claudio

Link to comment
Share on other sites

Guest Hilo

Per Emix73 non sono quelli che dici perchè propio ieri ho notato nel barattolo delle drosofile le loro larvette e sono molto più piccole di quelle delle mosche comuni.Per cui ci sono tre misure tra cui scegliere.

 

Ciao

Hilo.

 

cirillo.gigi@tiscali.it

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.