Jump to content

Pandinus imperator prime domande


Recommended Posts

Ciao a tutti,

come preannunciato nella sezione delle presentazioni, eccomi che mi preparo a sottoporvi la prima serie di domande.

La situazione è questa:

Ho questo Pandinus imperator di appena un paio di centimetri di lunghezza (coda esclusa) da appena due settimane.

Il terrario che lo ospita è un ex-acquario riadattato per l'occasione. 4cm di torba per il substrato, ciotolina bassa d'acqua perchè l'animale non affoghi, un paio di ripari (sassi) e un bonsai ormai secco come ornamento. Il problema reale (per quello che ho potuto capire) è il controllo di umidità e temperatura, adesso del tutto assente. Il substrato è decisamente umido ma 26-28 °C non so proprio dove prenderli. Durante il giorno la mia stanza è esposta al sole e sicuramente la temperatura si alza (il terrario non riceve luce solare diretta) ma certo la notte e la mattina presto ancora fa freddino. Da questo dipende (credo) il fatto che l'animale, pur se piccolo e in fase di crescita, rifiuti di mangiare da due settimane.

 

Ora mi prenderete per scemo, ma ammetto che in queste due settimane in cui ho spulciato il vostro e decine di altri siti, non sono riuscito a capire quale sia l'attrezzatura necessaria per mantenere sotto controllo i due parametri. Sarà che non ho mai avuto a che fare con certi tipi di problemi, sarà che cercando di documentarmi dall'ufficio non ho troppa libertà d'azione per concentrarmi sull'argomento, fatto sta che sono due settimane che questo poverino mi sta sul cuore.

 

Visto che davvero vorrei evitare di farlo morire, vi chiedo aiuto. Potete indicarmi qualche sito di compravendita online e magari indirizzarmi sugli strumenti più adatti?

O magari se c'è qualche utente di Roma, può indicarmi un negozio dove rifornirmi? dalle mie parti (Monterotondo) non ci sono negozi specializzati, magari nella capitale...

 

vi ringrazio in anticipo.

 

Met

Link to comment
Share on other sites

Gli errori fondamentali e da risolvere al piu' presto sono fondamentalmente due, dimensione del terrario e temperatura.

 

Anche se non hai riportato le dimensioni dell'acquario saranno certamente esagerate rispetto ad un esemplare di due cm. Tanto per capirci

le dimensioni adatte per ospitare il tuo esemplare sono a grandi linee 10x20... Quanto misura quella vasca?

 

Errore numero due la temperatura, non puoi pretendere di allevare un animale tropicale alle nostre temperature. Fino a quando non avrai risolto questi problemini dubito

che lo scorpione avra' tanta voglia di cacciare.

 

Ecco cosa dovresti fare secondo me. Compare il prima possibile un cavetto riscaldante ed una scatola adatta per contenere lo scorpioncino. Vanno benissimo per esempio le scatole in PVC per alimenti, le

trovi nei centri commerciali. Il cavetto invece lo puoi trovare su questo sito . Il controllo umidita' lo puoi fare benissimo tenendo

sotto controllo il terreno, deve sempre essere umido ma non fradicio. Quanto pratichi i fori d'areazione nella scatola non esagerare, la terra nonn si deve asciugare troppo in fretta e allo stesso tempo deve circolare aria... Facile no?...;)

 

Non mi resta che augurarti un buon lavoro

Link to comment
Share on other sites

Quoto in tutto e per tutto Nick, aggiungerei una cosa: garantisci al Pandinus un substrato maggiore di qualche cm, gli piace scavare ;)

Link to comment
Share on other sites

Grazie Nick per la celerità ^^

ti rispondo di seguito

 

 

19x32 il contenitore. Troppo?

 

per quanto riguarda il cavetto, come lo "gestisco" ? mi spiego... lo attacco alla presa e stop? genera automaticamente la temperatura giusta di cui ho bisogno? oppure si regola in qualche modo per ottenerla?

i contenitori per alimenti di cui parli sono quelli di plastica suppongo, non si deformano a contatto con il filamento riscaldante? e come agisco invece sull'umidità?

I negozi di animali (pesci, tartarughe, uccelli, roditori) venderanno quel tipo di riscaldatore? se entro il week end riesco ad allestire un contenitore decente, quanto tempo ci vorrà in linea di massima allo scorpione per adattarsi?

ma soprattutto... un esemplare di quelle dimensioni quanto tempo riesce a stare senza mangiare?

 

perdonate la vagonata di punti interrogativi ^^'

 

EDIT: ho risposto mentre nick ha aggiunto una parte alla sua precedente risposta :lol:

prendete in considerazione soltanto le domande che restano "scoperte" ;)

grazie di nuovo.

Link to comment
Share on other sites

Grazie Nick per la celerità ^^

ti rispondo di seguito

 

 

19x32 il contenitore. Troppo?

 

per quanto riguarda il cavetto, come lo "gestisco" ? mi spiego... lo attacco alla presa e stop? genera automaticamente la temperatura giusta di cui ho bisogno? oppure si regola in qualche modo per ottenerla?

i contenitori per alimenti di cui parli sono quelli di plastica suppongo, non si deformano a contatto con il filamento riscaldante? e come agisco invece sull'umidità?

I negozi di animali (pesci, tartarughe, uccelli, roditori) venderanno quel tipo di riscaldatore? se entro il week end riesco ad allestire un contenitore decente, quanto tempo ci vorrà in linea di massima allo scorpione per adattarsi?

ma soprattutto... un esemplare di quelle dimensioni quanto tempo riesce a stare senza mangiare?

 

perdonate la vagonata di punti interrogativi ^^'

 

Vediamo di rispondere con ordine:

 

19x32 il contenitore. Troppo?

 

19 x 32 non va bene per adesso è troppo grande, tienilo per quando crescera'. Tu devi riuscire a farlo cresce e per riuscire in questo devi aiutarlo a trovare il cibo senza troppa fatica.

 

Converrai con me che uno scorpioncino in un terrario di 20x30 fara' piu' fatica a monitorare le prede piuttosto che in uno da 10 x20. Inoltre utilizzando un terrario piu' piccolo

riuscirai a tenerlo pulito piu' facilmente dagli avanzi di cibo.

 

per quanto riguarda il cavetto, come lo "gestisco" ? mi spiego... lo attacco alla presa e stop? genera automaticamente la temperatura giusta di cui ho bisogno? oppure si regola in qualche modo per ottenerla?

i contenitori per alimenti di cui parli sono quelli di plastica suppongo, non si deformano a contatto con il filamento riscaldante? e come agisco invece sull'umidità?

 

 

Il corretto montaggio di un cavetto (nel tuo caso un 15 W va bene) è semplice, prendi del polistirolo, diciamo un pezzo da 20x30, e pratichi con un taglierino o ferro caldo una sede per la serpentina scaldante.

Dopo aver fissato la serpentina nella sede avrai un pannello dal quale uscira' una fonte di calore continua. Avvicini il terrario alla fonte di calore ed il gioco e' fatto. Ti servira' un termometro per misurare la temperatura dentro la scatola. Fai le prove senza scorpione dentro, se sbagli e lo avvicini troppo rischi di cuocerlo. Inizia stando a circa 3/4 cm dal pannello, se e' troppo caldo ti allontani e se e' freddo lo avvicini.

 

Tranquilo che con 15 W non deformi la scatola, anche perche' non sara' mai a contatto con il cavetto.

 

_ Come detto prima non puoi agire in maniera troppo precisa sull'umidita', soprattutto in spazi tanto piccoli, preoccupati solo che la torba sai umida. Se si secca la bagni ed il gioco e' fatto.

 

se entro il week end riesco ad allestire un contenitore decente, quanto tempo ci vorrà in linea di massima allo scorpione per adattarsi?

 

Impossibile dirlo con certezza, la cosa è soggettiva, varia a seconda dell'esemplare. Tu preoccupati di metterlo in condizioni decenti, poi te lo dira' lui quando si sara' adattato.

 

ma soprattutto... un esemplare di quelle dimensioni quanto tempo riesce a stare senza mangiare?

 

Puo' sopportare anche digiuni lunghi, ma non temperature basse. Io mi preoccuperei di tenerlo al caldo, poi vedrai che mangera'.....

 

Cerca cavetto e barattolo poi se avrai ancora dubbi siamo qui....^_^

Link to comment
Share on other sites

Ciao Met,

quoto tutto quanto detto dagli altri, aggiungo che un igrometro lo devi comprare almeno per regolarti all'inizio, e ribadisco il fatto di aumentare il substrato a una decina di cm.

 

Per regolare la temperatura, ti consiglio, prima o poi di comprare un termostato per cambiare la temperatura notte/giorno... anche se andando avanti vai incontro a temperature abbastanza miti, non so te da me la notte fa 20°(sei nei limiti), mentre è il giorno che devi assolutamente aumentare perche non penso la temperatura della tua stanza superi i 23°.

 

tutto ciò che ti serve lo puoi trovare nel web compreso il cibo, oppure puoi andare in questi negozi http://www.preistoriaroma.it/ e http://www.planetpet.it/index.htm, ma ti consiglio di chiamare per accertarti della disponibilità del cibo vivo prima di andare.

 

Per ogni cosa siamo quì!

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

rieccoci per la seconda puntata :ph34r:

 

ho finalmente trovato un negozio abbastanza fornito dalle mie parti, quello che avevo escluso in partenza perchè apparentemente specializzato in toletta per cani. Chiamandoli invece mi hanno confermato di avere anche accessori per terrari e grilli !! Con immensa sorpresa e gioia appena ho staccato dal lavoro mi sono fiondato li ho comprato il necessario. Contenitore 10x20 con il bordo alto, termometro digitale e soprattutto il magico cavetto riscaldante. :)

 

ora la parte dolente però... è da 4 ore che ho il terrario in prova ma nonostante questo sia letteralmente poggiato sopra il cavo riscaldante, all'interno ancora non raggiunge i 28 °C (anzi sembra stabile tra i 25 e i 26 °C). E' normale che salga così lento oppure 15W non ce la fanno?

provo a spostare lo scorpione o meglio non fidarmi?

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

allora non devi mettere il fauna box sul cavetto, perche i Pandinus spesso scavano per trovare il giusto grado di fresco e umidità.

Lo devi mettere all'esterno di una parete. Poi quante prese d'aria ha?Se ne ha troppe, come tutti i fauna box in pvc che si trovano, l'umidità e la temperatura faticano ad aumentare.

Ora non so che contenitore hai e a che ora hai acceso il cavetto, però prova a metterlo in modo corretto domani mattina e vedi di giorno a quanto arriva la temperatura, dopo di che puoi mettere lo scorpioncino!

Ricorda che di notte la temperatura deve essere minore che di giorno!

Link to comment
Share on other sites

ho chiuso l'80% delle prese d'aria.

 

Niente cavetto sotto dici? nemmeno se il faunabox ha una sorta di "piedini" e tra il cavo e la base del contenitore ci sono effettivi 5mm d'aria? perdona la domanda... ma come arrivo a 28 °C interni se irradio calore da una parete laterale se non ci arrivo nemmeno quando li faccio letteralmente "salire" dentro il faunabox? solo curiosità... sto già modificando il sistema.

 

Comunque lo scorpione l'ho trasferito (nell'altro terrario sono cominciate ad uscire le mosche da sottoterra :S )

 

EDIT: per stanotte il cavo lo spengo. Casa mia resta abbastanza calda. Domani vedo di risolvere (tranquilli che lo scorpio lo tolgo mentre faccio i tentativi :ph34r: )

Link to comment
Share on other sites

Strano che escano le mosche!

Non hai sterilizzato la torba?

Comunque non importa che non stia a contatto, e sbagliato la direzione di provenienza.

E come se ti metti sotto l'ombrellone al mare per pararti dal caldo del sole mentre il sole viene dalla sabbia!

Lo scorpione scaverebbe ed invece di trovare fresco ed umidità troverebbe ancora più caldo e secco.

Mentre di lato la temperatura sfuma pian piano dalla massima vicino al cavetto, se lo scorpione vuole caldo, a meno se preferisce più fresco...ma soprattutto si può rifuggiare interandosi.

Link to comment
Share on other sites

Strano che escano le mosche!

Non hai sterilizzato la torba?

 

non sapevo di questa pratica prima (per il nuovo alloggio l'ho passata al microonde) quindi no... ma le mosche sono il frutto della "crescita" dei pasti rifiutati dallo scorpione. Le larve si sono imbucate come trivelle e ora a distanza di due settimane cominciano ad uscire trasformate :S

quindi ho voluto eliminare definitivamente quel terrario vergognoso :ph34r:

 

 

Comunque non importa che non stia a contatto, e sbagliato la direzione di provenienza.

E come se ti metti sotto l'ombrellone al mare per pararti dal caldo del sole mentre il sole viene dalla sabbia!

Lo scorpione scaverebbe ed invece di trovare fresco ed umidità troverebbe ancora più caldo e secco.

Mentre di lato la temperatura sfuma pian piano dalla massima vicino al cavetto, se lo scorpione vuole caldo, a meno se preferisce più fresco...ma soprattutto si può rifuggiare interandosi.

 

ok ora è chiaro :)

Link to comment
Share on other sites

Ah ok!

Comunque cerca di evitare di dare le larve di mosca, possono diventare pericolose specialmente per i giovani esemplari.

E in futuro leva i resti delle prede mangiate e/o comunque accertati che vengano mangiate senno dopo due giorni levale e riproponile dopo qualche giorno.

Link to comment
Share on other sites

Aggiornamento

 

Tutto bene :ph34r:

Ho fatto la serpentina nella parete di polistirolo e lo scorpio si è scavato una buchetta nell'angolo più distante dal riscaldatore. La temperatura resta stabile tra 26 e 28 gradi. Vedendo salire e scendere la temperatura però mi è venuto un dubbio. Qual'è la tolleranza per questa specie?

è meglio che mi compro un termostato e lo taro (per quanto riguarda il giorno) tra 27 e 29 gradi?

 

ditemi voi :)

Link to comment
Share on other sites

Non ho capito bene quale è il problema....rimanendo acceso il cavetto arriva a 28° o li supera?Comunque anche se arrivasse a 30°(parlo sempre di giorno) non ci sarebbero problemi.

Certo che se compri un termostato coma già ti avevo consigliato, è meglio...anche perche potresti usarlo anche la notte per non far scendere la temperatura sotto i 24°.

Link to comment
Share on other sites

Non ho capito bene quale è il problema....rimanendo acceso il cavetto arriva a 28° o li supera?Comunque anche se arrivasse a 30°(parlo sempre di giorno) non ci sarebbero problemi.

Certo che se compri un termostato coma già ti avevo consigliato, è meglio...anche perche potresti usarlo anche la notte per non far scendere la temperatura sotto i 24°.

 

arriva a 28°C dopo un bel po' (adesso, dopo 3 ore che l'ho acceso è arrivata da 20 a 27°C) ma non sono troppo convinto che non li superi. Per questo domandavo della tolleranza al caldo di questa specie di scorpione, perchè stando al lavoro tutto il giorno non vorrei tornare a casa e vedere magari la temperatura a 30°C e l'animale stecchito. Tutto qui.

Ma ho capito che con il termostato posso prevenire il problema quindi va bene :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.