Vai al contenuto

Lattanzelu

Utenti
  • Numero contenuti

    135
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Lattanzelu

  • Grado
    Brachypelma
  • Compleanno 14/08/1994

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Aidomaggiore

Previous Fields

  • Nome
    Angelo
  • Località
    Aidomaggiore
  • Provincia
    Oristano
  • Regione
    Sardegna

Visite recenti

190 visite nel profilo
  1. Lattanzelu

    Aidomaggiore (OR)

    Anche io sono curioso, per questo l'ho mssso in un contenitore!!! Ha bei cheliceri e li usa pure, come volevo dargli una blatta in un nulla ha morso le pinze, ora gli ho messo mezzo cocco con una porticina ed è entrato subito, vedremo il comportamento nei prossimi giorni
  2. Lattanzelu

    Aidomaggiore (OR)

    Ma è normale sia molto aggressivo? Comunque qualche consiglio per allevarlo?
  3. Lattanzelu

    Aidomaggiore (OR)

    🙈 🙈
  4. Lattanzelu

    Aidomaggiore (OR)

    Si darko forse è quello, un compaesano mi diceva che fosse un Amblyocarenum nuragicus ovvero la specie sarda scoperta sull'isola
  5. Lattanzelu

    Aidomaggiore (OR)

    Ciao ragazzi!!! Oggi mi hanno portato questo esemplare un po' suscettibile!!! Aidomaggiore (or) 250m slm 60%umidità 22 gradi Microhabitat terra 3cm leg span 1 BL
  6. Ciao grazie della risposta!!! Da quanto dici tu allora ti confermo sia un walckenaeri visto che si è fatto una tela tutta complessa e aggrovigliata in un angolo in cima alla teca, data una blata ieri sull'ingresso della tela l'ha presa e divorata!!!!
  7. Io già la lascerei dov'è ma purtroppo non tutti la pensano come me
  8. @PiErGy ciao mi hanno detto che ne hai allevato un paio, sapresti aiutarmi?
  9. Sicuramente intendeva che ha rimosso l'esemplare non credo abbiano setacciato la zona per distruggere tutto, comunque so che un esemplare è stato richiesto da una dottoressa di un'università per essere studiato
  10. Eh potrebbe, molte persone hanno molta paura
  11. Ciao ragazzi!! Apro questa discussione per parlare di un esemplare di eresus che mi è stato regalato da un'amica che ha trovato non so dove, lei mi ha parlato di dimensioni modeste quindi ho pensato a un adulto che dovrebbe essere di circa 4cm di corpo quindi ho allestito un terrario per lui, poi ho scoperto che è molto più piccolo quindi scusate se il terrario è troppo grande.... Vi scrivo perché praticamente all'inizio ho usato torba acida e un vaso di coccio come tana ma lui si è fatto la ragnatela nel coperchio di multistrato marino della teca, allora mi è stato suggerito di sostituire la torba con argilla o sabbia e ho usato sabbia e delle pietre, qualche ramo e infine anche un pezzo di legno, l'eresus si fa un giro e poi si rifà sempre la tela sul coperchio.... Mi dispiace perché quando devo aprire per nutrirlo la tela si rompe e la deve sempre rifare... Se qualcuno può aiutarmi ne sarei grato.... Allego delle foto
  12. http://www.castedduonline.it/argia-burcei-sulcis/ Mattia leggi l'articolo, sempre più avvistamenti in Sardegna è comunissima, come mi prendo una fotocamera faccio delle foto a quelle che si trovano nel mio paese
  13. Io quando misuro intendo sempre leg span, ecco alcune foto della mia
  14. Sicuramente era ben nutrita 😂😂😂 comunque più avanti dovremmo spostare dei freezer per togliere dei tavolati li credo ne sia pieno, magari ne trovo qualcuna gigante 😁😁
  15. Era steatoda sicuro infatti all'inizio ho pensato alla vedova nera ma poi era una steatoda, ma se cerchi su YouTube ci sono video di steatode grosse e nobili abbastanza grandi Questa è più del doppio della mia
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.