Jump to content

substrato che sporchi di meno


Recommended Posts

Salve ragazzi, sapete consigliarmi un substrato alternativo alla torba, che sporchi meno di quest'ultima durante le varie operazioni di alimentazione o pulizia?

 

Poi, se qualcuno può gentilmente linkarmi un vecchio topic o una scheda dove posso trovare informazioni per gestire al meglio una grammostola rosea, perchè comprata da due giorni(primo ragno) e non mangià, ho provato con le blatte e con pinkie di ratto.

Non so cosa fare, se preoccuparmi o meno.

 

ps. non rispondetemi usa il tasto cerca, ho letto le regole del forum, tasto già usato, ma non è facile, se mi indirizzate voi che magari già sapete, mi fate un favore, grazie.

Link to comment
Share on other sites

Ciao benvenuto....

 

Evidentemente l'hai usato poco.....

LA torba risulta il miglior substrato, sopratutto per specie terricole che adattano la tana e il terrario lavorando il substrato. quindi non vedo alternativa altrettanto valida, anche perche non vedo tutto questo problema di sporco :wub: Non ultimo il costo della torba è minimo....considerando che il substrato, se tenuto pulito( ovvero se si tolgono i resti dei pasti) si può tranquillamente cambiare ogni 6 mesi o oltre....

 

Per quanto riguarda l'alimentazione, anche qui, si dovrebbe capire meglio come "funziona" una migale.... non è un mammifero che deve mangiare quotidianamente, ne tantomeno un colibrì che deve mangiare la gran parte della giornata....le migali in generale non mangiano molto, mangiano a distanze di giorni ragguardevoli, ogni 3 o 4 giorni da piccoli, anche ogni 15 giorni da adulte. Durante alcuni periodi, premuta e post muta, le migali scostano il cibo evitando di alimentarsi..... Inoltre alcune specie come Grammmostola e Brachypelma sono solite fare lunghi digiuni, sopratuttoo da adulte, che possono durare qualche mese.

 

Ultimo appunto. Dare da mangiare topini è controproducente. Per capire i motivi, cosa che dovresti fare in compagnia di molti nuovi utenti sbarcati su questi lidi dopo Cesena, basterebbe leggere qualche post tra gli ultimi!!!

 

:D

 

Ultima cosa, leggi più post che puoi..... spesso rispondere più volte alle stesse domande(banali per chi alleva da qualche anno) nell'arco della giornata diventa fastidioso....

Link to comment
Share on other sites

Ciao benvenuto....

 

Evidentemente l'hai usato poco.....

LA torba risulta il miglior substrato, sopratutto per specie terricole che adattano la tana e il terrario lavorando il substrato. quindi non vedo alternativa altrettanto valida, anche perche non vedo tutto questo problema di sporco :wub: Non ultimo il costo della torba è minimo....considerando che il substrato, se tenuto pulito( ovvero se si tolgono i resti dei pasti) si può tranquillamente cambiare ogni 6 mesi o oltre....

 

Per quanto riguarda l'alimentazione, anche qui, si dovrebbe capire meglio come "funziona" una migale.... non è un mammifero che deve mangiare quotidianamente, ne tantomeno un colibrì che deve mangiare la gran parte della giornata....le migali in generale non mangiano molto, mangiano a distanze di giorni ragguardevoli, ogni 3 o 4 giorni da piccoli, anche ogni 15 giorni da adulte. Durante alcuni periodi, premuta e post muta, le migali scostano il cibo evitando di alimentarsi..... Inoltre alcune specie come Grammmostola e Brachypelma sono solite fare lunghi digiuni, sopratuttoo da adulte, che possono durare qualche mese.

 

Ultimo appunto. Dare da mangiare topini è controproducente. Per capire i motivi, cosa che dovresti fare in compagnia di molti nuovi utenti sbarcati su questi lidi dopo Cesena, basterebbe leggere qualche post tra gli ultimi!!!

 

:wub:

 

Ultima cosa, leggi più post che puoi..... spesso rispondere più volte alle stesse domande(banali per chi alleva da qualche anno) nell'arco della giornata diventa fastidioso....

 

Grazie di tutto, comunque immagino che sia fastidioso, capita lo stesso sul forum di serpenti, che allevo da quasi 3 anni;

sapevo che non mangiavano ogni giorno, ma non sapevo precisamente ogni quanto, ed il fatto che non mangiassero dopo la muta; dev'essere quello il motivo, per quello che mi hanno detto, è "fresca di muta".

 

Un'ultima cosa, ho letto che si puo usare anche la vermiculite come sostituta della torba, è una soluzione possibile o lascio stare tutto com'è?

Link to comment
Share on other sites

Un'ultima cosa, ho letto che si puo usare anche la vermiculite come sostituta della torba, è una soluzione possibile o lascio stare tutto com'è?

 

Tutto si può usare.... bisogna vedere se poi ci sono effettivi vantaggi.

La vermiculite se sporca crea molta muffa, non è un substrato che il ragno riesce a modificare come invece fa benissimo con la torba, se non si hanno amici nell'edilizia costa assai molto di più che un sacco di torba, il suo effetto visivo in un terrario è assai lontanamente naturale.

La si usa spesso miscelata alla torba nei casi in cui l'ospite debba avere molta umidità( la vermiculite assorbe bene e rilascia graduatamanente l'umidità) o la si può usare a mio parere per specie arboricole che non modificano il terrario e che non passano tempo a terra.

Certo, per dovere di cronaca, alcuni la usano e l'hanno fatto con sucesso, ma non vedo nessuna ragione per sceglierla, contrapposta a un sacco di torba acida!

Link to comment
Share on other sites

Un'ultima cosa, ho letto che si puo usare anche la vermiculite come sostituta della torba, è una soluzione possibile o lascio stare tutto com'è?

 

Tutto si può usare.... bisogna vedere se poi ci sono effettivi vantaggi.

La vermiculite se sporca crea molta muffa, non è un substrato che il ragno riesce a modificare come invece fa benissimo con la torba, se non si hanno amici nell'edilizia costa assai molto di più che un sacco di torba, il suo effetto visivo in un terrario è assai lontanamente naturale.

La si usa spesso miscelata alla torba nei casi in cui l'ospite debba avere molta umidità( la vermiculite assorbe bene e rilascia graduatamanente l'umidità) o la si può usare a mio parere per specie arboricole che non modificano il terrario e che non passano tempo a terra.

Certo, per dovere di cronaca, alcuni la usano e l'hanno fatto con sucesso, ma non vedo nessuna ragione per sceglierla, contrapposta a un sacco di torba acida!

tutto giusto esiste però anche la vermiculite in grana fine venduta nei consorzi agrari, che oltre ad essere esteticamente più bella da vedere ha anche migliori proprietà igroscopiche, ed essendo fromata da piccoli granelli può essere lavorata dal ragno stesso e in più non è polverosa, mai sperimentata perchè rimango anche io fedele alla torba.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.