Jump to content
Sign in to follow this  
Eddy X

Spiderling di Brachypelma con CITES???

Recommended Posts

Quando farò riprodurre la mia B.emilia devo avere un documento per la nascita?

Devo denunciare la nascita?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eddy, possiedi una migale da pochi mesi e già pensi alla riproduzione? :)

 

Comunque se in un futuro molto lontano, quando sarai piu' maturo ed esperto nel campo delle migali,

se avrai intenzine di tentare riproduzioni del genere Brachypelma che come sai è un genere considerato protetto il CITES sarà necessario.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

e tutto questo solo se fra tempo la 213 si ha dato na svolta..... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

oltretutto hai scelto una specie che non è che sia un fulmine nel diventare adulta, e visto che la tua è ancora molto giovane, ti conviene metterti comodo e attendere ancora qualche anno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate se riapro questa vecchia (non tanto) discussione,ma volevo chiarire una cosa!

 

lo so che è ancora presto per la riproduzione ma volevo chiedere: se nascono 500 slings di B.emilia a una persona,deve fare 500 copie del proprio documento CITES?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eddy.. lascia stare e non pensarci....

 

pansaco fra qualche annetto... o anche di più

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè dovrei lasciare stare? è solo una semplice curiosità! qualcuno mi può rispondere o no? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora,

 

il cites in sé non esiste piú, ma devi avere un certificato di nascita dell´animale. nel tuo caso della madre.

 

Poi.... se nascono dovresti andare a denunciarlo alle forestiera, ma solo nel caso se hai denunciato anche la mamma dei piccoli

 

poi...in germania almeno fanno cosí che fanno un unico documento per tutti gli sling finché tutti stanno dalla stessa persona.

 

se invece li dai via uno ad uno, in regalo oppure scambi ad una fiera ect devi accompagnarlo con il documento di nascita in cattivitá.

 

 

spero di non aver detto una cavolata :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma l'Emilia necessita di Cites? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè? nella situazione attuale ci sono specie appartenenti al genere brachipelma che non necessitano del cites?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao eddy, ti spiego materialmente come stanno le cose.

 

Tu hai ad esempio due Brachypelma, migale che necessita di CITES.

Chi ti ha dato queste migali, deve averti dato anche due fogli( tu ce l'hai per la tua?), uno per migale, dove vengono dichiarati i dati anagrafici , suoi e tuoi.

Oltre a questi dati, il foglio dovrà riportare un numero identificativo( numero di registro) con il quale lo scambio o la vendita sono state protocollate. Tu in questo frangente non devi fare niente, solo avere, insieme alle due migali, questi due documenti.

 

Mettiamo che tra qualche anno, dopo aver studiato, fatto pratica, allevato qualche ragno in più, tu ti senta pronto a riprodurre. Bene... ti ritrovi con 300 sling di emilia, da vendere o cedere.

Innanzi tutto devi andare alla forestale a denunciare la nascita di questi 300 piccoli! Poi devi manifestare l'intensione di cederli, e quindi ti prenderai un registro carico/scarico su cui dovrai segnare ogni sling venduto o ceduto in regalo, affidandogli un numero identificativo ( alla stessa maniera in cui i tuoi esemplari ne avevano uno.).

Insieme agli sling quindi, dovrai dare un foglio simile a quello che era stato dato a te, con nome tuo, nome di chi ti compra lo sling e numero identificativo.

Periodicamente tu andrai alla forestale a far registrare gli scambi o le vendite che hai fatto.

 

Cosa macchinosa,ma non difficile, quindi non capisco il tuo dispiacere.

 

Il fatto è che tutto questo, attualmente, ha un rischio, ovvero vista la 213, dovrai eventualmente prepararti a dimostrare che le tue brachy non sono pericolose, e quindi non rientrano nelle restrizioni della 213.

Come fare?? Non so dirtelo con precisione, ad esempio ci vorrebbe un veterinario della ASL o qualcuno, ritenuto competente dalla forestale, che lo certifichi. Insomma, è qui che sta il problema della famigerata legge....

 

Se hai altre domande chiudi pure.... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

essendo un' ottima occasione, la colgo io per porre alcuni quesiti relativi all' acquisto e alla detenzione di migali:

- le attuali condizioni legali consentono o no di detenere una migale(non "pericolosa") ?

- se io volessi acquistare uno sling di qualche migale infrangerei una norma??, poichè credevo che fino a che non venisse stilata la lista relativa alle specie pericolose, fosse vietato detenere qualsiasi genere di theraphosidae...

- e infine se acquistassi una migale dovrei denunciarne la detenzione? (credevo che il cites fosse limitato al genere brachipelma)

 

esistono delle specie catalogate a priori come non pericolose dal governo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
essendo un' ottima occasione, la colgo io per porre alcuni quesiti relativi all' acquisto e alla detenzione di migali:

- le attuali condizioni legali consentono o no di detenere una migale(non "pericolosa") ?

- se io volessi acquistare uno sling di qualche migale infrangerei una norma??, poichè credevo che fino a che non venisse stilata la lista relativa alle specie pericolose, fosse vietato detenere qualsiasi genere di theraphosidae...

- e infine se acquistassi una migale dovrei denunciarne la detenzione? (credevo che il cites fosse limitato al genere brachipelma) :rolleyes:

 

esistono delle specie catalogate a priori come non pericolose dal governo?

 

Vedo che nonostante il gran numero di messaggi postati in così breve tempo, la difficoltà di fare una bella ricerchina è ancora ben radicata. :rolleyes:

 

1°) La legge (l'hai letta??) parta di divieto per quanto riguarda ragni "che possono arrecare, con la loro azione diretta, effetti mortali o invalidanti per l'uomo o che comunque possono costituire pericolo per l'incolumità pubblica". Quindi non tutti i ragni, ma quelli che rientrano nella suddetta categoria.

 

2°) Quali sarebbero questi ragni vietati?? Lo stato non ce lo dice, ma lascia il compito alle asl e alla forestale( che dovrebbe intervenire in questa materia), enti che di certo non ne sanno una cippa. Il lavoro di Aracnofilia è stato proprio quelli di, mediante un lavoro con accademici e commissari ministeriali stilare una lista di aracnidi rientranti nella definizione portata dalla legge. La lista viene stilata e lasciata nelle mani dei ministeri competenti. Qui trovi i generi vietati http://www.incubatrici.it/mostre/aracnidi%20vietati.htm

 

3°) Se la lista è stata redatta e proposta alla commissione ministeriale che doveva approvarla, come mai ancora c'è incertezza sulla legge? Semplice, perche visto che nessuno ha voglia di fare niente nei menadri della politica, la lista, approvata da due ministeri, sta ancora attendendo l'approvazione del 3 ministero e quindi l'integrazione con la legge 213.

 

Risultato.

 

La T.blondi è pericolosa per l'uomo?? No!! E quindi la puoi tenere....

L.mactans è pericoloso?? si, e quindi non lo puoi tenere.

 

Il fatto è che un eventuale forestale o asl o polizia, attenendosi alla legge, e nel dubbio( in quanto loro non conoscono gli aracnidi), potrebbero sequestrarti le migali facendoti il verbale, ovvero aprendo un "baratro" legislativo in cui tu dovresti dimostrare l'essere innocui dei tuoi ragni.

Questo comporterebbe soldi, tempo e sopratutto problemi per i ragni che, nel frattempo, verrebbero presi in custodia dalle autorità in materia.

 

Quindi se tu acquisti uno sling di G.pulchra, come di P.murinus, non infrangi niente in quanto non rientranti nella lista proposta, ma rischi di doverti difendere se accusato.

 

Per quanto riguarda l'ultima domanda, non devi denunciare niente.

Solo CITES vanno denunciate, ma è compito di chi te la vende che dovrà denunciare nel suo registro, e quindi alla sua autorità competente, la cessione.

 

 

Queste cose saranno scritte centinaia di volte sul forum, anche sul sito statico!! Non capisco perche non si riesca a porre fine a queste domande. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti ringrazio per la pazienza, non hai alcun torto a rimproverarmi per non aver preceduto le mie domande da una bella ricerca, ma tuttavia mi si è creata una grande confusione , poichè spesso alcune informazioni si sono contraddette..e di conseguenza ho voluto trovare delle risposte alle mie domande in modo diretto, comunque grazie per le risposte!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.