Jump to content

Riposa o sta per morire?


Recommended Posts

E' dai primi giorni di questa settimana che un grande ragno è venuto a dimorare nella cucina della mia casa di città, che sta al 4° piano. Non vi sono dubbi che sia entrato dalla porta che, per motivi “felini”, resta sempre socchiusa estate e inverno, giorno e notte, che dà sul balcone pieno di piante. L'animale ha trascorso un paio di giorni esplorando il soffitto e la parte alta delle pareti (naturalmente è stato subito avvistato dai padroni di casa che però non hanno alcuna possibilità di raggiungerlo). Infine - e anche questo era fuor di dubbio - si è accasato al soffitto, di fronte all'apertura della porta: qualsiasi cosa svolazzante che entri, lui (o lei) è lì pronto a ghermirla. Il pasto è assicurato.

 

Ed ecco la domanda: è possibile che questo animale (una Tegenaria, credo, ma non ho ancora trovato il tempo di osservarla da vicino, prendendo la scala) se ne stia tutto il giorno attaccato per una zampa al soffitto (e le altre rannicchiate sotto il corpo o rannicchiate e basta) per poi, al crepuscolo, cominciare a tessere, a passeggiare, a zampe distese? Quando lo vedo la mattina, mi pare “morto”: la sera, invece, a zampe distese, è una gran bella bestia affatto defunta!

 

Perché questo atteggiamento diurno? Riposa? Tenta di disperdere il calore? Oppure è arrivato al capolinea? Quando lo vedo pendere dal soffitto, attaccato solo per una zampa, mi vengono in mente certe posture di relax nel mondo animale, che per noi umani sarebbero scomodissime. Ieri sera era intento a filare e penzolava tranquillo da un filo non più lungo di 10 cm attaccato al soffitto. Dalla porta entrava un po' d'aria: a un certo punto l'ho persino invidiato.

 

Grazie.

Lidia

Link to comment
Share on other sites

La maggior parte dei ragni è notturna quindi mi pare un comportamento normale... Riposa. Strano modo di riposare effettivamente! ;) .

Più che altro mi sembra strano sia Tegenaria, forse è come dici tu ed è un maschio errante ma è un pò insolito che vada in giro su pareti e soffitto. Controlla meglio, secondo me è più probabile sia Zoropsis, qualche altro cacciatore notturno (Clubionidae, Miturgidae ecc. ecc.) o un maschio di ragno tessitore (Tetragnatidae in primis). Prendi la scala e aggiornaci! :(

Edited by PiErGy
Link to comment
Share on other sites

Tetragnatha non è: si vede anche a occhio nudo. Ed è troppo scuro e con un body length superiore per essere Zoropsis. Non so, a me sembra un maschio di Tegenaria: mi ricorda moltissimo quelli che vedo al lago, ma qui a casa non li avevo mai visti prima. Ieri se ne è stato l'intero giorno raggomitolato su se stesso, appeso al soffitto. Lo si poteva scambiare per una foglia rinsecchita o un pezzo di polvere. Stanotte (mi sono alzata due volte per bere) l'ho trovato in due angoli diversi della cucina: altro che foglia rinsecchita! Stamane non c'è, ma già altre volte di giorno sparisce per ricomparire la notte. Se invece gli gira diversamente, se ne sta appeso "in posizione defunta" al soffitto, tutto raggomitolato su se stesso. Quando è in questa posizione, appare come una grossa macchia nera sul soffitto. Gli mancherà umidità? Perché fa così? Sta per caso morendo?

 

Mi interessano sì entrambe le cose, cioè sapere di che ragno si tratta; sono più interessata a sentire pareri su questo comportamento.

 

Grazie.

Lidia

Link to comment
Share on other sites

Bravo, Piergy! NON è Tegenaria!

E' però un maschio. Stamane l'ho trovato appallottolato in prossimità dell'incavo del portarotoli da cucina, purtroppo ad altezza occhio umano (... e felino). Gira parecchio. In mattinata mi metto con l'Atlas. Accartocciato com'è, l'unica cosa che vedo sono un paio di zampe che sono inanellate. Bravissimo Piergy!!!

A dopo.

Lidia

Link to comment
Share on other sites

è troppo scuro e con un body length superiore per essere Zoropsis

 

Il colore di Z. spinimana in genere è molto più scuro di quello dell'esemplare della scheda di Emanuele, e il bodylenght è superiore a quello di qualsiasi Tegenaria.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto accartocciato, adesso che lo si vede alla luce del giorno, direi che è color ambra molto scuro. Se soffio lievemente sulle due zampe con le quali si regge, le muove. Non ha telato (almeno non che io veda). Però l'ho visto pendere dal soffitto. In questo momento, nella posizione in cui è, si direbbe un ragno morto. E' talmente immobile da non destare alcun interesse nella mia felineria. Ma io vado a controllarlo spesso.

 

Grazie, Piergy! Grazie, Daniele!

Insuperabili.

Buona giornata.

Lidia

Link to comment
Share on other sites

Questo ragno è davvero incredibile. Se ne è stato per due giorni assolutamente immobile e accartocciato accanto al portarotolo. Poi, stasera, ero nelle vicinanze del portarotolo con Camilla a pochi centimetri da me, sul ripiano della cucina, intenta a osservare la preparazione del *suo* cibo. In quel momento, il ragno *si stira*, allargando le zampe: gran bella bestia! E si rincantuccia di nuovo, a foglia secca. Ovviamente, quello che prima era immobile e insignificante agli occhi (perfidi) di Camilla, adesso non lo era più: quel pezzetto di foglia secca era dunque vivo! Camilla viene soprannominata *killer* perché ha una innata predisposizione ad ammazzare qualsiasi cosa abbia un benché minimo movimento (esclusa la sottoscritta, in quanto sua datrice di cibo). Il tempo di depositare il piatto per terra e Camilla scende dal ripiano della cucina per mangiare subito. Del ragno nessuna traccia: né vivo, né morto.

 

Camilla mangia, poi vomita subito. Penso che se lo sia mangiato. La controllo. Non mi pare stia male. Anche se si è mangiata una Zoropsis spinimana, mi pare che non sia stata morsa. D'altra parte, Camilla mangia (e digerisce) plastica, sughero, lana, cotone, legno, ghiaia, nastri...

 

Mi dispiace per il ragno.

Sono di nuovo accanto al portarotolo, per mettere via alcune posate. E dalla STRETTISSIMA fessura fra l'infisso e la piastrella spunta una zampa. Ma dove è andato a ficcarsi? Zampa viva, ragno vivo.

 

Eh, eh! Se Camilla sapesse! Maschio di Zoropsis vs femmina Europea 1 a 0.

Sorry, Camilla, è stato più veloce e più furbo di te.

 

Lidia

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.