Jump to content

Introduzione ai Ragni italiani


Recommended Posts

Da qualche giorno ho ricevuto il nuovo volume delle Memorie della Società Entomologica Italiana che contiene un lavoro di Alessio Trotta dal titolo “Introduzione ai Ragni italiani”. Il lavoro comprende una parte introduttiva generale, che tratta della morfologia esterna, della biologia e dell’ecologia dei ragni, a cui seguono cenni sulla raccolta, la conservazione, lo studio degli stessi e un glossario dei termini scientifici (italiani e inglesi) impiegati. La seconda parte è costituita dalle chiavi dicotomiche – in versione italiana e inglese – relative alle 49 famiglie e a 249 generi di ragni italiani ( i 126generi di Linyphiidae sono esclusi dalla chiave). Seguono una lista dei 375 generi e delle 1534 specie di ragni sinora noti per l’Italia - aggiornamento al 30 dicembre 2004 – l’indice analitico e 352 titoli bibliografici utilizzati, per la massima parte, per la compilazione delle chiavi. La riproduzione di 505 figure costituisce il compendio iconografico indispensabile per la utilizzazione delle chiavi dicotomiche proposte. 175 pagine.

 

Saluti,

Marco

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra un articolo interessante perché contiene le chiavi dicotomiche dei generi di ragni italiani. La lista delle specie è più aggiornata rispetto alla checklist. Le "Memorie della Società Entomologica Italiana" è una pubblicazione inviata solo ai soci, se siete interessati a questo articolone potete contattare direttamente l'autore per farvi mandare l'estratto. Hyles ti mando un messaggio privato con l'e-mail di Alessio Trotta così potete sentire se ha a disposizione degli estratti, spero di sì anche perché è stato pubblicato nel marzo 2005.

Ciao,

Marco

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Scaricato, grazie.... B)

 

E' la volta che imparo davvero qualcosa sui ragnetti, quantomeno in termini sistematici...

 

:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Clicca sulla sezione "news"... B)

Link to comment
Share on other sites

E' un problema di scarso rilievo ma comunque: anche a voi nella stampa risultano dei caratteri molto "duri" e grezzi o è colpa delle mie impostazioni?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.