Jump to content

possibile micosi


Guest vet80

Recommended Posts

Ragazzi salve! Volevo un parere su di un caso un pò strano! Circa tre mesi fa, ho acquistato un esemplare adulto di "brasilopelma". Dopo un paio di giorni che era nel suo terrario (prima non ci ho fatto caso), ho notato la presenza di un'area depigmentata sull'addome dalla forma irregolare (vi metterei la foto ma non capisco come si fa ad inserirle). Ho cercato un pò sul sito (avevo il dubbio della micosi) e ho letto, che i ragni "bomber" possono provocarsi queste "lesioni" quando appunto sparano i peli. Ricordando che la "bambina" ne aveva sparati un bel pò quando il negoziante me l'aveva catturata non mi sono preoccupato. Dopo un pò di tempo visto però che la lesione non mi convinceva affatto, ho fatto un tampocino dalla zona e l'ho portato alla sezione di micologia della Facoltà di Medicina Veterinaria di Bari. L'esame micologico ha portato all'isolamento di un fungo del Genere Syncephalastrum . A questo punto molti di voi potrebbero chiedermi cosa voglio di più allora?! Bene il problema è che il fungo in questione è un normale saprofita del terreno e quindi si trova anche nella torba del terrario, quindi il suo isolamento non mi dice gran che e oltre tutto non ho trovato niente in bibliografia di accertata malattia nei ragni da tale genere di saprofita. Ma arrivo al sodo oggi ho notato un oscurimento della parte in questione, infatti se prima appariva di un rosa carne ora è più scura tendente al marrone-verdastro. Sui margini si nota inoltre che la normale cuticola marrone che ricopre l'addome del ragno risulta in alcuni punti come un pò sollevata. Aggiungo solo un'altra cosa l'animale al momento divide il terrario (è un acquario diviso in due) con una Grammostola che sta da Dio da due anni. A voi il responso! E' normale che una lesione da grattamento si scurisca come è successo a me( o meglio a lei)? O adesso devo proprio pensare alla micosi? Se così come mi comporto? Considerando che cmq ho già comprato una nuova vasca per la "brasiolopelma" perchè non mi piace l'areazione del terrario, secondo voi la chiusura superore mi conviene farla con della zanzariera (forse un pò troppa aria) o con un foglio di plexiglass forato con un trapano? Scusate se mi sono un pò dilungato aspetto notizie! Grazie!

Link to comment
Share on other sites

Quando le migali dotate di peli urticanti li lanciano, capita spesso che la zona resti "spelata", ma sbagli a ritenere che questo provochi una reale ferita o escoriazione, infatti il rosa carne è appunto il colore della loro pelle, quindi questo colore non è il segno di un danneggiamento.

Detto questo devi anche considerare però che, generalmente, quando la migale lancia i peli, tanto da lasciare scoperta la pelle, solitamente queste aree non si trovano esattamente nella parte centro-superiore dell'addome, bensì più dai lati verso l'addome (ovviamente per lato intendo da dove cominciano le setae urticanti, non certo più in basso[:P]). Questo perchè, sebbene questi ragni non abbiano nessuna difficoltà a raggiungere con le zampe posteriori la parte superiore dell'addome (come fanno quando si puliscono, per esempio), il gesto di lanciare i peli è un gesto istintivo e rapidissimo, quindi viene operato nelle immediate vicinanze di quella che è la postura della zampa.

Detto questo e considerando la mutazione di colore (da rosa a nero) che hai notato tu, nella zona dove l'hai notato tu, direi che ha ragione Simone, il tuo esemplare sta semplicemente per mutare. Devi considerare, infatti, che la perdita di setae (urticanti e/o setae di rivestimento) è una cosa normalissima e comunissima nel periodo pre-muta.

Tornando al tuo esame, non so se essere preoccupata della presenza di questo fungo. Essendo saprofita e non parassita, non dovrebbe danneggiare l'animale e probabilmente si tratta di una simbiosi involontaria, tuttavia è pur vero che: in fase di premuta, lo stravolgimento fisico più grosso per questi ragnoni, è appunto il distaccamento della vecchia pelle da quella nuova, il che significa che il "substrato" su cui risiede il fungo è, di fatto, tessuto morto. Questa considerazione mi lascia il dubbio che il fungo possa attaccare la vecchia exuvia, pur non essendo in decomposizione, generando così una micosi.

Non considero questa una situazione di allarme in quanto, oggettivamente, prima che si sviluppi una vera micosi il tuo esemplare avrà già mutato (è davvero un evento imminente); io comunque ti consiglio di rimuovere la muta immediatamente, senza infastidire il ragno, ma il prima possibile e, sempre il prima possibile, spostare il ragno in un'altra teca.

 

Spero di esserti stata utile

 

___________

Dany f2.gif

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi vi ringrazio del chiarimento! Quanto alle macchie effettivamente le ho descritte male la loro localizzazione è sull'addome subito sopra le filiere quindi direi che ci siamo. Un'ultima cosa: visto che il ragno è in premuta aspetto che abbia mutato per cambiare la teca o posso procedere subito? Ho paura che il cambiamento di condizioni ambientali dia qualche problemino? Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi volevo un chiarimento ancora! Quando vi ho mandato la prima mail mi avete detto che probabilmente il mio ragno era in premuta! Ma quanto mi devo aspettare che ci debba mettere a mutare? E' normale che nel frattempo il ragno non mi mangia? Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

L'inappetenza è normale in un ragno in muta.

Ti invito a non offrirle ulteriore cibo fino ad un paio di settimane dopo la muta.

Non solo,non lasciare animali vivi in giro nel terrario,leggi a riguardo il topic a cui ho risposto pochi minuti fa:

 

http://www.aracnofilia.org/forum/topic.asp...p?TOPIC_ID=4047

 

Per i tempi tecnici non posso essere preciso,ma se la parte dell'addome "spelata" è diventata di un colore scuro uniforme,quasi nero,allora la muta è molto vicina.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.