Jump to content

Distribuzione Hogna


Guest el_G4to
 Share

Recommended Posts

Guest el_G4to

Qualcuno mi sa dire fino a dove(quanto a nord) arriva la distribuzione delle hogna in italia?

Praticamente vorrei sapere se è possibile o no che io la trovi nei dintorni lombardi[;)]...Prima ho sempre dato per scontato che non ci fosse, visto che il roberts non la riporta come specie del nord europa, però..

ditemi voi..

 

 

 

 

 

 

 

-Allora si scoprono tutti i resti disseccati delle vittime, che lei getta fuori dalla tana dopo averli svuotati d'ogni linfa. Ma l'insetto che passa non è così malfidato, non ci bada, e in un attimo è perduto.- MD,La vita segreta dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Hogna radiata (con tanto di piccoli in groppa) DOVREI averla avvistata più volte l'estate scorsa e almeno fino a metà settembre nel giardino della mia casa al lago, che sta proprio sulle rive del lago di Comabbio (a sud est del lago Maggiore). La provincia è Varese.

 

Uso il condizionale per due motivi principali:

- non ho foto da proporre, tali da poterla classificare con certezza (e i miei occhi non sono sufficienti, come ho ben imparato in questo forum);

- l'estate scorsa è stata la prima estate nel corso della quale ho avvistato quella che presumibilmente chiamo Hogna. Ma non solo lei ho visto per la prima volta: ho visto senza dubbio un Diadematus, lui e la sua vasta tela; al 99% ho fatto un incontro-scontro con Latrodectus tredecimguttatus; quasi certamente ho avuto la fortuna di vedere quel merletto vagante che risponde al nome di Arctosa cinerina. E altri insetti.

 

La caldissima estate 2003 mi ha mostrato insetti di dimensioni superiori rispetto a quelle degli anni precedenti e una più vasta varietà. Attendo con trepidazione questa primavera o comunque che la temperatura si scaldi quanto basta per procedere a una mia osservazione personale più efficace. Vale a dire, "controllerò" (mappando, il più possibile) la reiterata presenza di insetti avvistati in luglio-agosto-settembre 2003.

 

Conto di fotografare senza sosta, sottoponendo al vostro giudizio i miei (spero, fortunati) avvistamenti. Tieni conto che la zona dove sorge la mia casa è particolarmente popolata di insetti e di ragni di ogni genere, poiché è isolata, in prossimità di un bosco, vicinissima ad acqua di lago e ad acqua paludosa per via della presenza di canneti, con porzioni di caldo-umido e altre di caldo-secco.

 

Vorrà dire che, al posto del binocolo, userò la macchina fotografica. Con tutte le differenze del caso e chiedendo fin d'ora scusa per i risultati che temo non saranno eccelsi. Tuttavia, non demordo e, come dice Roberto Piumini in una delle sue più belle poesie, "allora tieni la faccia più alta che si può e tenta, poiché tentar non nuoce". Eventualmente, nuocerà alla VOSTRA pazienza.

 

Scusa la lunghezza della risposta, che non è esaustiva per ciò che domandavi, ma solo una promessa.

 

Buon lavoro.

Lidia

 

EegaBeeva

 

“La verità sulla natura è molto più bella di quella narrata dai poeti e gli animali sono la vera magia dell’esistenza” (Konrad Lorenz)

Link to comment
Share on other sites

Guest el_G4to

Grazie mille lidia, e se non mi hai dato certezze, hai di sicuro alimentato le mie speranze(nel bene e nel male[;)])..

Anche io non vedo l'ora che il clima si riscaldi un poco, e allora cominceranno le nostre ronde fotografiche e le scorribande naturalistiche..

non vedo proprio l' ora..

 

 

 

 

 

 

 

-Allora si scoprono tutti i resti disseccati delle vittime, che lei getta fuori dalla tana dopo averli svuotati d'ogni linfa. Ma l'insetto che passa non è così malfidato, non ci bada, e in un attimo è perduto.- MD,La vita segreta dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Hogna Simon, 1885

 

Hogna radiata (Walckenaer, 1837) (N, S, Si, Sa)

 

 

La checklist ci dice che e' diffusa su tutto il territorio, per esperienza non l'ho mai trovata piu' a Nord della Toscana, ma in Padana c'e' eccome (vedi esemplare di Diana).

Link to comment
Share on other sites

Nella parte di verde e ridente Brianza da me perlustrata(abito ad una dozzina di chilometri a nord di Monza) non l'ho mai trovata,purtroppo.

 

Detto questo è tuttavia possibile e probabile attribuire il fallimento della cerca anche,sicuramente,alla pochezza tecnica del "cercatore"[;)]

 

Loris

Link to comment
Share on other sites

Guest el_G4to

OK, la cercherò in lungo e in largo x la pianura padana..

Spero solo di trovarla![8]

Ma Diana dove l'ha trovato il suo esemplare?

 

 

 

 

 

 

 

-Allora si scoprono tutti i resti disseccati delle vittime, che lei getta fuori dalla tana dopo averli svuotati d'ogni linfa. Ma l'insetto che passa non è così malfidato, non ci bada, e in un attimo è perduto.- MD,La vita segreta dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Io qui in emilia non l'ho mai trovata... Ma ammetto che potrei averne vista una classificandola semplicemente come "un bel ragnone"!

Da primavera mi dedicherò alla prima caccia... e speriamo bene!!![:D]

Link to comment
Share on other sites

Citazione:Ma Diana dove l'ha trovato il suo esemplare?


id="quote">id="quote">

 

A dire il vero non l'ho trovato proprio io, mi è stato portato da amici che conoscevano la mia passione per i ragni.

L'esemplare stazionava accanto a un contatore del gas su un muro bianco, e per questo è stato facilmente notato. Il ritrovamento è avvenuto a Carpi (MO).

 

http://www.aracnofilia.org/forum/topic.asp...p?TOPIC_ID=3437

Link to comment
Share on other sites

Per facilitare la ricerca, posso dirvi che il grande ragno marrone con i piccoli sopra si era scelto come domicilio, l'estate scorsa, un pezzetto di giardino, ai piedi di un ceppo di pino semiscortecciato con attorno altri pini sani, con un fondo di edera, pezzi di corteccia, aghi di pino, terra non erbosa, ciottoli e legna abbandonata, accanto a un muretto ricoperto di edera, al di là del quale scorre un ruscelletto che arriva al lago. Estate e inverno la piccola zona che aveva scelto era al fresco, umida e in penombra. Ultima chicca: nel ceppo vi erano non meno di due formicai e un numero imprecisato di larve di altri insetti.

 

Lidia

 

EegaBeeva

 

“La verità sulla natura è molto più bella di quella narrata dai poeti e gli animali sono la vera magia dell’esistenza” (Konrad Lorenz)

Link to comment
Share on other sites

Guest el_G4to

Anche io vorrei abitare in un posto così incantevole..locus amenus!

Vabbè, se rinascerò ragno..[8D]

 

 

 

 

 

 

 

-Allora si scoprono tutti i resti disseccati delle vittime, che lei getta fuori dalla tana dopo averli svuotati d'ogni linfa. Ma l'insetto che passa non è così malfidato, non ci bada, e in un attimo è perduto.- MD,La vita segreta dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.