Jump to content

segestria con tela a lenzuolo


Guest emix73
 Share

Recommended Posts

Guest emix73

a differenza di quanto si possa pensare(tutto ciò mi è venuto in mente ripensando all'altro topic su segestrie e dysdera),le segestrie sulla tela a lenzuolo sono perfettamente a loro agio.non so se vi è mai capitato di osservarle mentre catturano una preda in queste condizioni.incominciano con retrarre le zampe per far sì che la tela si pieghi e pian piano facendo il movimento sempre più velocemente la malcapitata preda scivola verso il centro ove si trovano loro.tra un po' son più attive in queste condizioni che quando si trovano nella classica tela tubolare.

Link to comment
Share on other sites

Concordo in pieno. Hanno i pregi degli Agelenidae (attaccano immediatamente la preda appena la si inserisce) senza il difetto più evidente dei membri di quest'ultima famiglia, che non sono esattamente dei cuor di leone e tendono a mordere più volte intervallando con rapide fughe nell'imbuto. La mia Segestria senoculata con tela a lenzuolo è stata il ragno più spettacolare che abbia mai avuto, forse ancora più divertente dei Lycosidae.

Postilla: non fate l'errore di tentare di ripulire il lenzuolo dai resti delle prede, La Segestria non sarà cribellata (straconfermo, l'ho messa sotto uno stereoscopio e non c'è traccia di cribello e calamistro), non riuscirà a "pettinare" la tela come un Amaurobidae, ma quanto a resistenza anche la sua seta non scherza, ed è praticamente impossibile staccare un insetto semiappiccicato senza distruggere la tela in toto, con gravi ripercussioni sulla psicologia del ragnone ,che, lo confermo, è molto sensibile a qualsiasi mutamento.

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

sì,hai perfettamente ragione,per di più dopo qualche giorno diventa molto più spessa di quella di un amourobius o di un'agelena,visto che le segestrie continuano imperterrite a tessere sopra coprendo eventuali resti di cibo.strano che in natura,visto che su quella a lenzuolo sono a loro agio,abbiano scelto la costruzione di tane,che sì che danno più riparo,ma sicuramente meno opportunità di caccia.

Link to comment
Share on other sites

I tuoi slings come si comportano? I miei di S. senoculata avevano tessuto un lenzuolo su cui convivevano di buon grado, attaccando una singola drosophila anche in comitive di due o tre e mangiandosela senza litigare. Tutto questo fino alla seconda muta (o quella che per me era tale, nel senso che quando ho aperto il cocoon ho trovato delle microesuvie e ho supposto che derivassero dalla prima muta), poi si sono dati alla fuga attraverso i forellini per l'aria della loro scatola, attraverso i quali non credevo che potessero passare, dal momento che per più di un mese sono rimasti tranquillamente sulla tela. Dei sei rimasti, ne ho sistemati tre in altrettante microlegnaie che ricordano in piccolo quella descritta da Matteo per gli Euscorpius, e altri tre sulla nuda terra. Risultato incontestabile: imbuto per i primi tre, lenzuolo per gli altri. E differenza evidente, a favore di quelli con la tela a lenzuolo, che catturano collemboli e drosofile con grande facilità, a differenza dei loro fratelli, che devono attendere che questi passino nelle loro vicinanze, cosa che, specie per le drosophile, non è così immediata.

Dovrei diventare a giorni papà di Segestrie florentine, proverò a ripetere l'esperimento, e forse agli esemplari che deciderò di tenere non fornirò tutti i nascondigli che ho dato alla futura mamma.

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

guarda,anche per le s.florentina non cambia niente,l'unica cosa che posso pensare è che non essendo ragni molto attivi,quindi han poco spreco di energie,preferiscano la sicurezza alla maggiore quantità di cibo.infatti a volte trovo esemplari magrissimi,l'unica cosa è che bevono molto,anche se bisogna dargliela con la siringa l'acqua,perchè sennò son capaci di annegare in una goccia.differenti sono le ariadna,quest'ultime la tela tubolare la fanno in qualsiasi posto le metti.l'ultima mia perplessità è come mai in natura non capiti mai che tessano il lenzuolo,visto che gli riesce bene e ci sono a loro agio.

Link to comment
Share on other sites

Forse la tela imbuto è, dal punto di vista filogenetico, un passo avanti rispetto a quella a lenzuolo. Ma non mi azzardo a dire altro, so troppo poco dell'"albero genealogico" degli Araneomorpha per poter approfondire il concetto.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.