Jump to content

Uova di Nuctenea umbratica


Guest Frenzy
 Share

Recommended Posts

Guest Frenzy

... oggi mi sono accinto a rimuovere il corpo del mio ragnetto oramai defunto (ma ke nn sono riuscito ad identificare[}:P]) quando ad un tratto in un piccolo bozzolo d tela ho trovato delle uova! Mi potreste dare dei consigli su come mantenerle e come mantenere gli spidersling?

Thanx

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

innanzitutto strano che la madre sia morta appena dopo la deposizione,comunque essendo ragni nostrani il cocoon non abbisogna di grandi cure,quelli di nuctenea mi son sempre andati a buon fine.per quanto riguarda i piccoli dovresti preparargli dei contenitori abbastanza ampi visto che tessono tele circolari e far si che si possa trovare un rifugio dove appostarsi mentre aspetta che la preda cada nella tela,tieni presente che in libertà di solito(almeno qua da noi)si rifugiano nelle fessure dei pali di sostegno delle vigne o spessissimo nelle congiunzioni delle protezioni laterali delle strade

se vi interessa qualcosa di più specifico chiedete pure

Link to comment
Share on other sites

Io chiedo qualcosa di più specifico: un metodo per riconoscere la specie in modo certo? Non si può confondere con altri ragni? Io ne trovo spesso di ragni simili (per non dire uguali), ma li ho sempre ritenuti una qualche specie di Araneus, dopo aver visto una foto sul libro di Yives Masiac (non mi ricordo la specie, devo andare a vedere).

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

senza scendere in particolari scientifici,dagli altri araneus con cui potresti confonderlo c'è un particolare che lo rende unico,ha l'addome piatto.questo particolare lo aiuta a nascondersi nei tagli degli alberi/canne dove si rifugia durante il giorno,difatti è prettamente notturno,nelle ore pomeridiane è difficile trovarne sulle tele.anche la tela si discosta da quelle degli araneus e delle argiopi poichè è molto meno fitta,c'è molta più distanza tra un raggio e quello successivo.altra differenza è che non ne troverai mai che usano foglie,rami,etc come rifugio(almeno io non ne ho mai visti)ma solo ed esclusivamente in posti molto più riparati,quali corteccie,pali come già detto e qua da noi(specifico da noi,poichè è un luogo artificiale)se ne trovano tantissimi lungo le congiunzioni delle protezione laterali delle strade.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.