Jump to content

Pinkie per grammostola


Guest Francesco
 Share

Recommended Posts

Guest Francesco

Questa mattina ho tolto un pinkie decongelato (non ce la faccio a dare un topolino vivo in pasto ai miei animali) dal terrario delle elaphi in quanto non lo avevano mangiato nel corso della notte. Prima di buttarlo ho pensato di introdurlo nel terrarietto della mia grammostola adulta per vedere la sua reazione.

E la reazione c'è stata. Inizialmente si è avvicinata al pinkie, ma restava abbastanza indifferente. Allora ho provato a toglierlo ed ecco la sorpresa, la grammostola si è arrabbiata di brutto. Si è messa nella posizione di attacco/difesa con le zampe anteriori e i pedipalpi sollevati. A questo punto ho pensato che per togliere il topo l'unico sistema fosse fare una schizzatina alla migale (ha sempre avuto paura dello schizzetto), ma si è semplicemente arrabbiata ancora di più. Allora ho desistito. Adesso la grammostola se lo sta mangiando con gusto. Faccio presente che ieri si era mangiata due bei caimani.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

approposito di cibi fuori dalla norma, proprio ieri ho incontrato un erpetologo (che scrive occasionalmente anche per Reptilia). Parlando di ragni, mi ha consigliato di integrare nella dieta della mia grammostola piccole lucertole (ma a dir la verità nn avrei mai il coraggio di vedere morire una lucertolina per mano del mio ragno). So che questo discorso è stato trito e ritrito, però stavolta ad asserire questo non è stato il ragazzino che vuol gustarsi una "battaglia" tra ragno e rettile, ma un dottore in biologia specializzato in questo ramo, che viene pagato per fornire dettagliati studi scientifici su ragni e rettili (in particolar modo poi presenti nel territorio salentino) e che tra l'altro è anche un appassionato e alleva molte specie.

Che ne pensate?

 

..h5.gif....Catoblepa:))

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

A dire la verità ho letto in tutti i siti che ho visitato che le tarantole sono principalmente insettivore. Il pinkie decongelato che ho dato alla mia era per vedere se accettava anche cibo morto. Personalmente rimango di questa idea, anche perché l'altra è troppo cruenta. Inoltre mi chiedo se nel deserto cileno si trovano lucertole. Boh.

Link to comment
Share on other sites

Personalmente penso che la chiave sia il variare la dieta,non solo tutti grilli,non solo tutti caimani e non solo tutte lucertole/topini/cuore di bovino.

I teraphosidi sono molto opportunistici nei loro gusti alimentari che vanno,in natura,dai lombrichi agli insetti ad altri aracnidi fino ad arrivare a vertebrati a sangue caldo o freddo.

Link to comment
Share on other sites

ho capito, quindi non era un'esagerazione la sua. Infatti mi ha sconsigliato, come hai detto tu, di non nutrirlo solo con camole e grilli. Mi aveva consigliato di integrare occasionalmente con piccoli sauri perché più ricchi nutrizionalmente che la camola (e questi uso dare abtiualmente dato che grilli ne trovo uno ogni duemila anni).

 

Buona la storia dei lombrichi...non ci avevo assolutamente pensato e un mio amico ne ha a bizzeffe dato che alleva galline.

 

..h5.gif....Catoblepa:))

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.