Jump to content

Freddo


Guest n/a
 Share

Recommended Posts

Ho un problemino: ho aspettato aprile per ordinare un ragno perchè è sconsigliato farlo nei mesi freddi, fino all' altro giorno siamo arrivati anche a 20°C, il problema è che adesso fa più freddo che a febbraio, da me oggi sono 3-4°C. Che ne dite, sopravviverà la bestiola? Sono seriamente preoccupato. Mi può rassicurare qualcuno o devo pensare al peggio? Ganesha

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Dipende dalla specie (es. le grammostola sono più resistenti al freddo e vivono senza necessità di riscaldamento del terrario). Non credo che dentro casa faccia 3-4 gradi. Comunque puoi comprare un cavetto termico da 15/25 watt da posizionare fuori dal terrario. Poi controlla temperatura ed umidità.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Se ti è stato spedito oggi, non credo farà soste da nessuna parte (in genere arrivano in max 3gg), quindi se è vero che fa freddo, è pur vero che nelle scatole non tira vento... per me puoi stare relativamente tranquillo... certo, non è il caso per ora di farsene spedire altri.

 

Dany

 

Dany f2.gif

Link to comment
Share on other sites

ne approfitto un attimino e mi intrufolo anche io...per il mio terrario 50x25x31 pensate che basti un 15watti? o devo andare sul 25w?

(ho anche io una g.rosea)

Link to comment
Share on other sites

stavo pensando di metterlo internamente sulla parete posteriore, però aggiungere anche una rete fine ad 1-2 cm di distanza per non permettere al ragno di toccare il cavetto.

Link to comment
Share on other sites

Se non abiti con i pinguini in casa il riscaldamento per una grammostola non serve. Basta che non vai sotto i 18-19 °c. Comunque, se sei sicuro che il ragno non possa raggiunere il cavetto (quindi ci vuole anche la rete molto robusta, per evitare che il ragno la possa rosicchiare) per me è possibile fare come dici tu.

Link to comment
Share on other sites

>Se non abiti con i pinguini in casa il riscaldamento per una grammostola non serve.

eh..più o meno si..."allevo" anche quelli ;) abito in una casa antica e senza riscaldamento...brrrrr

 

>Basta che non vai sotto i 18-19 °c.

fino ad ora non era mai successo dato che ho la grammostola da poco...ma stanotte ha fatto un freddo micidiale e la temperaturà è arrivata a 15,5°!!devo temere[xx(]?

 

>... per evitare che il ragno la possa rosicchiare

rosicchiano le reti?? aspé aspé...com'è sto fatto? per l'areazione ho proprio messo una rete...non sia che qualche giorno la trovi in "gita" per la casa? o_O

Link to comment
Share on other sites

Non devi temere anche se è arrivata per una notte a 15 gradi (le grammostole in natura superano anche periodi piuttosto freddi). L'importante è che non la tieni a lungo a basse temperature. 19 gradi è una temperatura indicativa, sotto la quale il tuo ragno non morirà all'istante, ma al massimo rallenta un po' il metabolismo. L'importante è non tenerla troppo a lungo ( e per troppo a lungo intendo settimane e mesi) a basse temperature, oppure fargli prendere troppi sbalzi di temperatura (oggi venti, ieri quindici, l'altroieri trenta, domani non si sa...).

 

Io personalmente non ho mai visto nessuno dei miei ragni rosicchiare niente, però ne hanno la capacità. Ovviamente rosicchieranno una zanzariera, se dai un rete un po' più robusta non avrai problemi.

 

Saluti

 

 

P.S: che storia vivere nella casa antica, al freddo! coi lupi mannari! Strabello!

Link to comment
Share on other sites

>che storia vivere nella casa antica, al freddo! coi lupi mannari! Strabello!

Eh insomma...cmnq antica nel senso di iperbole. Nn avrà più di 50anni, però prende aria dovunque...e il freddo!

I lupi mannari però ci sono: i vicini...oh, non posso fare una scorreggia ke la sentono...figuriamoci se prendo in mano un tamburo [:D!](!!!!!!!) ti piace ancora?? Ah, l'unica cosa bella qui è solo Ughetto (sempre il mio ragnetto).id="size1">

Cmnq, vabbé considerazioni "casereccie" a parte, grazie per le preziose informazioni[:D]

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente per tenere una tarantola devi avere temperature che non scendano sotto i 23° !!!!

Ma per ovviare a cio esistono i tappetini riscaldanti o i cavetti !

 

RiKy :-P

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Credo che siano più dannosi per le grammostole gli sbalzi repentini di temperatura piuttosto che temperature sotto i 23°, la mia la notte sta a circa 20° (temperatura della mia stanza da letto) senza mostrare problemi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.