Jump to content

Oni69

Utenti
  • Content count

    7
  • Joined

  • Last visited

About Oni69

  • Birthday 09/16/1985

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Milano
  • Interests
    Medicina e Chirurgia, esoterismo, simbologia, Cultura orientale e Manga.<br />Budo Taijutsu, Sci Freestyle.

Previous Fields

  • Nome
    Francesco
  • Località
    Milano - Italia
  • Provincia
    Milano
  • Regione
    Lombardia
  1. Data: 25 Agosto, ore 19.00 circa Luogo: Milano (MI) Posizione e microhabitat: soffitto di un parcheggio con travi in cemento, angolo abbastanza buio, tela irregolare. Dimensioni del ragno: corpo circa 0.8 cm, legspan.. beh di conseguenza.. Altre info: il bianco che si vede sulle zampe non è un riflesso, son proprio annulature bianche. Devo dirvelo.. non so come mai questo forum ha alimentato a dismisura il mio interesse per gli aracnidi e tutti gli artropodi in generale. Sono biologo in procinto di laurearmi nella specialitica.. quasi quasi mi sparo un dottorato in entomologia
  2. eccolo qui.. certo la foto non è delle migliori..ma dispongo solo della fotocamera del cell http://imageshack.us/photo/my-images/856/img0218s.jpg/ Mi sà che non è un Scytodes.. p.s. il cefalotorace è completamente nero
  3. Domanda: un esemplare molto giovane può avere delle striature nere sulle zampe in prossimità delle articolazioni? O potrei avere in casa dei Scytodes thoracica che convivono con i Loxosceles?
  4. Riesumo il post per avere un consiglio.. Purtroppo i Loxosceles in casa mia proliferano copiosamente. Avendo una mansarda (quindi temperatura sempre abbastanza alta sia in primavera che in estate) con angoli bui pieni di mobili che non utilizzo: immagino si nascondano proprio la in mezzo. Fino ad ora è andato tutto bene: mi sono sempre limitato a raccogliere gli esemplari in vista e portarli fuori casa, essendo amante dei ragni non ci penso proprio ad ucciderli. Il problema è che pochi giorni fa sono stato morso. Nulla di grave.. fortunatamente ho scoperto di non aver alcun tipo di ipersensibilità ed ho iniziato una terapia dopo nemmeno 30 min. Ho letto che il Pholcus Phalangioides è un predatore naturale del Loxosceles.. è corretto? In tal caso secondo voi sarebbe utile introdurne qualcuno in casa, tanto perattuare un po di "controllo delle nascite"? Questo tipo di ragno ha problemi a sopravvivere inizialmente lasciato a se stesso o posso aiutarlo in qualche modo? Grazie
  5. Più che altro ho paura per il gatto! hehe E' il primo che vedo in casa.. da 4 anni. Circa 2 settimane fà ero sul letto a leggere un libro.. e ho visto questo ragnetto sconosciuto (dico così perchè conosco bene quelli che di solito si aggirano nel mio appartamento) che si stava calando giù sulla mia faccia dalla mansarda.. allora ho preso il filo e l'ho spostato su un mobile. Secondo me era proprio lui. Dici che deve esserci anche una femmina in giro?
  6. Data: 24/04/2011 18.00 circa Luogo: casa Posizione e microhabitat: angolo alto molto buio sul muro Dimensioni del ragno: circa 6mm (solo corpo) Vorrei tanto sapere se si tratta di un loxosceles. Se così fosse dite che dovrei sfrattarlo? la foto è un pò brutta.. era in un posto improbabile ed ero in bilico su una scala con l'iphone e una lampadina in bocca
  7. Data: Agosto 2009 Luogo: Milano, Italia Posizione e microhabitat:In un angolo del muro poco sopra il pavimento, vicino alla finestra. Dimensioni del ragno: 5-6 mm? Essendo il primo post, vorrei fare i complimenti per il forum: non nego di essermi soffermato per più di una buona oretta a guardare le stupende foto e descrizioni. Premetto di essere molto curioso riguardo al mondo degli aracnidi, ma altrettanto ignorante in materia...quindi vorrei un parere. L'estate scorsa ho avuto un problema di formiche nel mio appartamento: un bel grattacapo di circa un centinaio di esemplari intenti a razziare il pavimento della mia cucina. Non avendo il coraggio di sterminarle, ed essendo prossimo alla partenza per le vacanze, decisi di lasciarle fare e pensarci al mio ritorno. Dopo il rientro, con mia grande sorpresa, sistemato presso il punto in cui le formiche entravano da un piccolissimo spazio della finestra, ho trovato questo ragnetto: Inutile dire che l'ho ringraziato molto per aver compiuto la disinfestazione al mio posto Ha completamente sterminato la maggior parte delle formiche, infatti intrappolate in bozzoli nella sua tela ve ne erano non meno di una trentina. Peccato sia sparito dopo circa 2 settimane Vorrei sapere di che ragno si tratta, ovviamente Un grazie anticipato per le risposte!
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.