Jump to content

Hogna Radiata


Guest Emiliano
 Share

Recommended Posts

Guest Emiliano

ciao ragazzi, vorei un'info quanto misura un hogna radiata? e come faccio a riconoscerla e a distinguerla da una tarantola?

e dove vive generalmente?(zone d'italia)ho finito di rompere le palle thanx

grazie saluti

Link to comment
Share on other sites

allora,innanzitutto dove abiti nn corri rischi xkè di tali dimensioni troverai solo hogna radiata,quindi...le misure standard x 1 femmina adulta variano dai 5 ai 6 cm kon punte di 6,5 cm l.s.

comunque penso proprio ke x 1 po' (fino a primavera inoltrata) nn avrai problemi,a meno ke nn vai a scavare....ricorda son ragni prettamente notturni e soprattutto ke amano il caldo

Link to comment
Share on other sites

Guest Emiliano

ok...quindi tu dici che nel piemontese si possono trovare solo hogne radiate come ragni di media-grossa taglia? tarantole non c'è speranza? capisco che il clima è quel che è...ma le hogne hanno un veleno doloroso?

Link to comment
Share on other sites

nn + della puntura di 1 vespa,è il morso in se stesso ke è doloroso...comunque son ragni,ke seppur molto aggressivi kon le prede,allo stesso tempo molto difficilmente mordono l'uomo.ovviamente se nn le schiacci o kose del genere.. [:D]

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Siccome per me è molto diffcile distinguerle dagli Zoropsis,volevo chiedere se in natura tali ragni durante la loro giovinezza abbiano abitudini fossore oppure si dilettino all'arrampicamento come gli Zoropsis adulti.Oppure anche gli Zoropsis giovani si nascondono stando a terra?

Vi chiedo tutto ciò perchè sotto un sasso in giardino ho trovato 4 ragnetti che potevano essere l'uno o l'altro(2-2,5 cm legspan)

Oppure nn appartenevano a nessuno di questi?

La colorazione era molto simile all'Hogna in quanto le zampe erano tutte +o- del medesimo colore.

Sapete aiutarmi?

Loris

Link to comment
Share on other sites

Loris, non so se quelle che hai trovato sono hogna o zoropsis. Io ne trovo spesso di quei ragnetti che dici te, simili agli zoropsis solo che rimangono piccoli (2 cm, appunto). Adesso trovo maschi adulti in giro per casa, quindi sono sicuro delle dimensioni massime. Guardando la foto sul libro di Yves Masiac ho visto che sono mooolto simili al genere Pardosa (non posso dire che son quelli, per ora non ho modo di poterlo affermare con certezza).

Link to comment
Share on other sites

su http://www.xs4all.nl/~ednieuw/Spiders/Lyco...wolfspiders.htm

ho trovato quanto segue:"This spider lives in the Mediterranean. It is a large spider. The male measures up to 18 mm while the female can be up to 25 mm long. The spider may be found in dry stony habitats. The spider hides during the day under stones and starts hunting at night."

Magari quelle che ho visto io sotto i sassi sono davvero Hogna.

Domani provo a prenderne una.

 

Loris

Link to comment
Share on other sites

Guest L. Mactans

Conosco poco sia Hogna che Zoropsis, perciò vi chiedo: in che periodo si riproducono? La femmina è solita trasportare con sè il bozzolo di uova? La femmina è solita accudire i piccoli e/o trasportarli sull'addome? Quant'è la durata media della vita (sia del maschio che della femmina? Davvero è morfologicamente difficile o addirittura impossibile distinguere le due specie? Sono entrambi comuni al Nord, l'uno è più comune dell'altro? Sono della famiglia dei licosidi, dei pisauridi, o altro?

Grazie ciao

Link to comment
Share on other sites

Allora rispondo a un pò delle tue domande,più che altro per vedere se è corretto quello che so,pochissimo tra l'altro(cmq qui sul forum ci sono anche esperti.Ogni correzione è ben accetta).

Proviamo,dunque:

la durata della vita media,prendila con beneficio di inventario o con le pinze(come preferisci) è intorno all'anno,forse anno e mezzo,per gli Zoropsis,per le Hogna invece,appartenendo queste alla famiglia della famosa Tarantola(quella della tarantella) e vivendo questa più di un anno,credo di più.

Il primo appartiene alla famiglia delle Zoropsidae l'altro come detto alle Lycosinae.Al nord,almeno dalle mie parti gli Zoropsis sono molto comuni al contrario delle Hogna.

Appaiono molto simili,beninteso a me però,perchè la colorazione differisce di molto poco.Inoltre nn avendone mai viste di piccole è molto facile,sempre per quanto mi riguarda,un ulteriore confusione con un altro ragno,anch'esso un Lycosidae(proprio come l'Hogna e la Tarentula)ma appartenente alla famiglia delle Pardosinae,vale a dire la Pardosa(come mi suggeriva Matteus)

Una confusione con l'ultimo ragno citato si può avere come ho detto solo quando i due ragnoni nostrani sono ancora piccoli(le dimensioni massime di una Pardosa adulta arrivano a malapena a 3cm legspan,forse neanche)Infine se confrontati i due da adulti il riconoscimento è abbastanza semplice,uno è 4 4,5 cm l'altro arriva a 6 6,5,come è stato detto da molti più volte.

Prova a confrontare le foto dei 2 ragni per avere un'idea.

Per quanto riguarda sia la riproduzione sia le cure parentali nn posso far altro che rimandarti al motore di ricerca interno al forum oppure,come scritto sopra,a persone più esperte.

 

Ciao a tutti

Come sono andato?(nn uccidetemi per le eventuali boiate!!:()

Loris

Link to comment
Share on other sites

Le Hogna vivono anche due anni senza problemi, anzi, spesso esemplari di una generazione estiva diventano adulti solo l'autunno dell'anno dopo... Ma la cosa che io sappia non è stata ancora studiata a dovere.

 

Le Hogna e tutti i Lycosidae trasportano il cocoon attaccato all'addome (ma all'occorrenza possono momentaneamente sganciarlo).

Le Zoropsis invece depongono il cocoon in luogo e lo ricoprono con strai e strati di tela protettiva e spessa, creando a volte veri e propri "fortini" attorno alle uova.

 

Ciao

 

Emanuele

Link to comment
Share on other sites

Guest L. Mactans

Grazie mille per le risposte! Ora ho capito che tutti quei ragni bruno-giallastri che mi entrano in casa in autunno sono certamente Zoropsis: gli esemplari maschi adulti in breve muoiono, ma le femmine verso la fine dell'inverno creano un grosso bozzolo bianco ancorato al substrato, dopodichè quasi sempre muoiono pure loro...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.