Jump to content

Ragno mai visto!


Guest marko74

Recommended Posts

Guest marko74

Ciao ragazzi

pochi si ricorderanno di me, anzi forse nessuno. Avevo fatto una comparsa l'anno scorso trovando questo sito e i partecipanti a questo forum veramente interessanti e preparatissimi. Una miniera di informazioni per un profano come me. Ma purtroppo x ragioni varie non sono più riuscito a seguire l'argomento, anche se il mondo dei ragni mi ha sempre affascinato. Ora cercherò di essere più presente visto che dovrei trovarne il tempo. Vi ricordo che vi scrivo da Cabbio, posto a 670 m/sm nella Valle di Muggio, Canton Ticino,Svizzera.

Proprio qualche minuto fa ho fatto una cattura direi sensazionale in quanto un ragno del genere non l'ho mai visto, nonostante conosca abbastanza bene la fauna a 8 zampe della mia zona. Essa (xké si tratta di una femmina) si trovava sulla parte interna del telaio in ferro della porta d'entrata e x puro miracolo non é rimasta schiacciata. E' proprio un bel bestione di circa 4.5 cm lsp. Mentre si trovava "in posizione" sulla porta teneva una posizione tipica del genere Pisaura e simili, ovvero zampe anteriori allungate in avanti e posteriori all'indietro.

Ma della Pisaura ha ben poco. Presenta un cefalotorace decisamente corto di colore marrone chiaro con una riga bianca bordata di nero esattamente in centro. Cheliceri rossastri ben sviluppati, se ho visto bene ha 4 occhi (é molto nervosa e si muove di continuo). Le zampe sono robuste di colore marrone-grigiastro piuttosto villose. Ha una buona aderenza sulle pareti in plastica del contenitore.

L'addome é molto rigonfio (forse deve deporre?). Colore di fondo marrone chiaro presenta sia sulla parte superiore che sui lati inferiori dei disegni che ricordano vagamente quelli di Nuctenea Umbratica e sono di colore sensibilmente più scuro. L'addome finisce a punta ed é cosparso di una peluria chiara lucida. Le filiere sono ben poco visibili.

Spero di essere stato abbastanza preciso nella descrizione. Se qualcuno può aiutarmi ad identificarlo ne sarei veramente felice.

Se avete domande ulteriori vi risponderò più tardi.

Grazie anticipate a chi mi aiuterà

Saluti

Marko :)

Link to comment
Share on other sites

Guest marko74

Grazie per le risposte avute, purtroppo però la bestiola che ho preso in consegna non ha nulla a che vedere con quella della foto. Domani pomeriggio tenterò di scattare qualche foto anche se credo che non sarà x niente facile.

 

Grazie di nuovo, a domani !

Marko :)

Link to comment
Share on other sites

Cheliceri rossastri ben sviluppati

 

E' questo il passaggio che mi spinge al silenzio, almeno finché non vedrò un'immagine! :)

Link to comment
Share on other sites

Guest marko74

Ho trovato un ritaglio di tempo durante il lavoro. Ho visto le foto del genere Thanatus e devo dire che come forma e zampe ci si avvicina parecchio. Ho fatto una veloce ricerca con il materiale reperibile in rete ma purtroppo delle foto viste nessuna si avvicina alla colorazione dell'esemplare preso in "custodia cautelare".

Proverò oggi a consultare i libri a mia disposizione come pure a scattare qualche foto dell'animaletto.

 

Qualcuno é così gentile da spiegarmi come fare a popstarle sul forum, sempre che riesca nel mio intento ?

 

Buona giornata a tutti, ci sentiamo oggi pomeriggio.

Marko

Link to comment
Share on other sites

Guest marko74

Salve a tutti

dopo molte peripezie sono riuscito a scattare le famose foto al ragno catturato ieri sera ma purtroppo non riesco ad allegarle all'email. Non so se sia un problema del mio PC (e ultimamente ne ha diversi) o se un guasto momentaneo di msn. Fatto sta che ho passato un sacco di tempo a provare e riprovare ma niente da fare.

Intanto mi sono dato da fare sfogliando libri e pagine internet alla ricerca di qualcosa che potesse somigliare e infine ho lanciato la mia ipotesi: Pisaura, probabilmente P.mirabilis. Ci sono arrivato dopo avere visto questa foto:

 

Gardensafari

 

I colori sono diversi in quanto tende al marrone e non al grigio, ma il disegno sull'addome e il genere di zampe sono simili per non dire identici. Anche la posizione con cui vengono tenute le zampe mi ricorda molto questi ragni con le zampe 1-2 protratte in avanti e quasi unite come a pagina 191 del Jones.

 

Mi dispiace veramente tanto di non riuscire ad inviarvi le foto, riproverò cmq più tardi sperando di avere maggiore successo.

 

Attendo vostri commenti

Marko

Link to comment
Share on other sites

E' vero che Pisaura è molto variabile (io la chiamerei P. variabilis :D ), ma sembra che abbia sempre delle macchie bianche sul cefalotorace vicino agli occhi.

Puoi trovare delle foto ad un maschio sub adulto che misi in un vecchio topic, ma sono ancora visibili qui, insieme alle altre foto di quel vecchio messaggio.

Facci sapere. Ciao Diego

Link to comment
Share on other sites

Guest marko74

Sî, oramai ne sono quasi certo. Si tratta di un bel esponente del genere Pisaura, la foto che mi hai indicato mi da un'ulteriore conferma anche se, come dicevo prima, tende più sul marrone chiaro che non sul grigiastro. Per il resto colorazione e "disegni" molto simili.

Visto e considerato che il ragno mi sembra particolarmente "gonfio" suppongo che sia in procinto di deporre e per questo motivo vorrei tenerlo per qualche tempo. QUalcuno mi saprebbe dare indicazioni relative ad un suo mantenimento in terrario con eventuali esperienze passate. Vorrei garantire un certo "comfort" di vita avendo a disposizione anche delle vasche da 30x40 cm.

 

Grazie a tutti, mi siete stati di grande aiuto !

Ciao

Marko :D

Link to comment
Share on other sites

Marko,

 

In naturaPisaura costruisce una tana forma di tenda in cui deposa le uova. Questa tenda poi serve come "asilo" per le pisaure neonate; per questa ragione e chiamata in Inglese "Nursery spider". Questa tenda in natura ha le dimensioni di un pallone di calcio ed ecostruita in qualche arbuscello. Allora se intendi tenere questa femmina probabilmente gravida, devi fornire un ambiente adatto per consentire la costruzione della tenda. Una vasca da 30 - 40cm credo sara sufficiente, se contiene una pianta viva.

 

Io non ho alcun esperienza di tenere questa specie in cattivita e tuto che ho scritto sopra e basato sull'attivita di Pisaura in natura. Forse qualcuno chi l'ha allevato puo aggiungere qualcosa, o addiritura cambiare tutto!

 

Ciao,

 

David

Link to comment
Share on other sites

Guest marko74

Importanti sviluppi sulla vicenda "Pisaura" oggi pomeriggio. Ho infatti provveduto a installare un terrario in una vasca di ca 30x40 cm, substrato in ghiaietto da acquario scuro e ho creato una sorta di boscaglia con piantine (finte) alte ca 10-15cm. Ho trasferito la bestiola dal contenitore di cattura al terrario ed é subito andata a dissetarsi sulle foglie delle piante che avevo irrorato di acqua.

L'ho lasciata poi tranquilla ad ispezionare il nuovo habitat. Poi, mentre facevo alcuni lavoretti di pulizia in giardino, la grande scoperta. Un'altra femmina di Pisaura con il bozzolo delle uova tra i "denti"! Non volendo perdere questa grande occasione ho catturato anche questa trasferendola, un po' titubante, nel terrario insieme all'altra. Ho provato ad osservare il comportamento, pronto ad intervenire nel caso di scannassero. In effetti c'è stata una prima scaramuccia quasi subito ma poi ognuna per la sua strada su piante differenti. ORa se ne stanno lì ferme e, apparentemente, tranquille. Per sicurezza ho catturato un paio di piccole cavallette che dovevano servire come prede ma finora non é successo niente.

Adesso le tengo sotto osservazione regolare. Se qualcosa dovesse andare storto o se non mangiano provvederò alla loro liberazione visto che sono oramai quasi mamme... :D

 

Ciao

Marko

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.