Jump to content

Temperatura & umidità... HELP!!!


Guest Giosmile
 Share

Recommended Posts

Guest Giosmile

Ciao ragazzi e... BUON NATALE A TUTTI!!!! [:D][:D][:D]

 

con questo post volevo aprire una questione per me mooolto delicata... la regolazione di temperatura ed umidità.

Diciamo che ho avuto non pochi problemi ultimamente... anche perchè ho scoperto che l'hydrometro in realtà era guasto ed il termometro impreciso... [:D!]

 

Sperando vivamente in una vostra delucidazione vi porgo alcune domande... essenziali!!!

 

UMIDITA'

 

1) Un hydrometro o comunque un termometro devono essere posti in punti strategici del terrario o possono essere adagiati in un qualsiasi posto? Alcuni hanno la ventosa... è corretto attaccarli al vetro del terrario a circa 2-3cm dal substrato? Lontani dalla fonte di calore?

2) Come comportarsi rispetto a questi misuratori e come interpretare le misurazioni durante, prima e dopo la nebulizzazione? O se vogliamo, quando la lettura è affidabile?

3) Alzare l'umidità è molto semplice... ma per abbassarla velocemente e nel modo meno drastico e stressante per una tarantola??? Areare il locale basta?

4) Quali sono i valori minimi e massimi accettabili da una tarantola? Io ho scoperto che la mia grammostola rosea ha TRANQUILLAMENTE campato, purtroppo per diversi mesi, con valori altissimi di umidità (facendo i miei conti e tenendo conto dello scarto del mio hydrometro scassato, il picco massimo sarà stato intorno al 95%) e valori molto bassi di temperatura (anche 18°C di notte). [:X][:X][:X][:X]

 

TEMPERATURA

 

1) Per un contenitore in PLASTICA di 34X20X20 cm (lasiodora) che sistema di riscaldamento mi consigliate? La serpentina ho paura che sia troppo "forte"... al momento sto usando una normalissima lampada con una normalissima lampadina da 40W schermando dalle radiazioni dirette il mio amico con della carta stagnola (non entra luce diretta). Ma la temperatura non riesco a farla salire oltre i 22°C max.

2) Per un terrario in vetro di 60X28X25 cm ?

3) Oltre alla serpentina, dovendomi arrangiare in queste feste che soluzioni mi consigliereste? Non mi preoccuperei molto della rosea (pare stia meglio di me e non da segni di proteste) ma più della piccola lasiodora!!!

 

GRAZIE PER LE RISPOSTE

e scusatemi se il post era un po lungo... ma è piuttosto URGENTE!!! Posso contare solo sul vostro aiuto!

 

Ancora auguri di buon Natale a TUTTI!!!

 

Giorgio

 

 

Amarsi è questo: escludere di essere i soli al mondo, i soli ad esser soli amando, sterminando l'invincibile armata

Link to comment
Share on other sites

Umidità:

1) Il posto in cui posizionare termometro e igrometro deve essere sempre ragionato, ma comunque può variare per effettuare i dovuti controlli. Per i ragni terricoli deve essere posto vicino al terreno, per gli arboricoli più in alto.Poi sposti e controlli la parte più vicina al riscaldamento, la parte "mediana" e la parte più fredda, così vedi la situazione "globale" del terrario, e vedi di oranizzarti in modo che la media dei valori ottenuti sia quella consigliata per la specie (una certa variabilità può esserci, così il ragno si mette dove più gli piace). Io in genere evito di mettere igrometro e termometro attaccati al vetro del terrario, in quanto si "falserebbe" troppo il valore, normalmente li posizione almeno un paio di cm MINIMO dal vetro.

2)Dopo la nebulizzazione è ovvio che l'umidità sia più elevata: l'importante è mantenere la giusta media.

Esempio: Se con un ragno della foresta tropicale prima di nebulizzare hai il 50% di umidità, è inutile nebulizzare un paio di volte "così l'umidità sale al 90%": è solo una situazione temporanea; devi fare in modo che anche a distanza di ore dalla nebulizzazione il valore sia ottimale, bagnando di più il substrato, magari posizionando meglio il riscaldamento, controllando l'areazione ecc.

Per un ragno come la Grammostola, invece, dopo la nebulizzazione avrai il 90% di umidità (ovvio), ma globalmente il terrario lo devi tenere piuttosto secco...

 

3) Aumenti l'areazione del terrario. Se l'umidità è dovuta al terreno troopo umido cambi terriccio (con enorme stress per l'animale).

Comunque, in genere, non è necessario ridurre repentinamente l'umidità: l'umidità troppo alta di norma non è un problema immediato, e la si può far abbassare gradulamente senza poblemi.

 

4)Come ho detto, l'umidità alta in genere non è un problema che danneggia direttamente il ragno, magari può denotare scarsa areazione e quindi favorire la presenza di muffe, ma l'umidità è sempre meglio troppa che troppo poca. Poi i ragni non sono macchinette, anche se subiscono una qualche variazione di umidità non è che muiono immediatamente, magari si stressano, smettono di mangiare per un po'... Comunque ci sono specie che tollerano variazioni notevoli (vedi Grammostola (18 gradi per questo ragno non sono poi così pochi, tra l'altro...)), altre magari più delicate.

 

TEMPERATURA

Cavetto 15 Watt che si scalda ceramente poco. Non metterlo comunque a contatto diretto con la plastica. Su come posizionarlo ne abbiamo gia parlato qualche milione di volte, se usi il search.

2)cavetto 25 watt dovrebbe andar bene

3) la Grammostola se la tieni in casa non necessita di nessun riscaldamento. La Lasiodora la potresti sistemare in un contenitore più piccolo (se non ricordo male è molto piccola...) che si scalda più in fretta (occhio a non cuocerla, però!)

 

Ecco... se non sbaglio dovrei aver risposto a tutto...

 

Buon Natale anche a te.

Link to comment
Share on other sites

Guest Giosmile

Al momento sto utilizzando una stufetta elettrica... ho spostato i terrari in una stanza vuota, sto mantenendo la temperatura della stanza quanto più costante possibile.

 

Avvicinando allontanando i terrari alla fonte al momento la situazione è diventata la seguente

 

GRAMMOSTOLA ROSEA (12cm legspan):

temperatura min 20°C, max 22°C

umidità circa l'80% ma sta scendendo ancora

 

LASIODORA (1,2cm di corpo):

temperatura min 21°C, max 25°C

umidità stabile dell'80%

 

le minime e le massime sono rilevate nei vari punti dei terrari in base alla distanza dalla fonte di calore.

 

Cosa ne pensate?

CIAO! E GRAZIE PER I CONSIGLI!

 

Giorgio

 

 

Amarsi è questo: escludere di essere i soli al mondo, i soli ad esser soli amando, sterminando l'invincibile armata

Link to comment
Share on other sites

Guest Giosmile

Detto... e fatto!!!

 

Grazie e... id="size6">AUGURI DI BUON id="red">NATALE!!!

 

 

 

 

Giorgio

 

Amarsi è questo: escludere di essere i soli al mondo, i soli ad esser soli amando, sterminando l'invincibile armata

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Dove potrei posizionare igrometro, termometro e termostato per avere dei buoni risultati???

Io avrei pensato di mettere due termometri...uno sul vetro anteriore a pochi centimetri dal suolo e l'altro proprio sul vetro che sta a diretto contatto col cavetto...quest'ultimo si troverà in uno scomparto separtato dal terrario...così potrò sapere la temperatura alla fonte e alla periferia.

Ma ora mi sorgono dei dubbi...il termostato e l'igrometro dove li metto???

Avrei pensato uno su di un vetro laterale e l'altro sull'opposto ad un'altezza media fra il terreno e il soffitto.

Voi cosa ne dite???

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

Arrivo, arrivo...

 

Il termostato e l'igrometro va bene dove li vorresti mettere tu, magari non proprio a contatto col vetro che se no danno valori falsati... anche il termometro quello "periferico", direi di metterlo in una posizione più "centrale", non proprio a ridosso della parete opposta... e poi direi di tenere il tutto a non più di qualche cm dal suolo.

Poi sarebbe buona cosa se tu non fissassi termotro e igrometro, così li puoi spostere un po' in tutto il terrario e valutare bene la situazione.

 


She's got the jack, ta na naaa...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.