Jump to content

Inbreeding ( accoppiamento fra consanguinei)


Guest volothar
 Share

Recommended Posts

Guest volothar

Riprendo il post sulla mortalità delle avicularia in quanto a messo in luce un aspetto importante dell'allevamento

 

Cito la frase di modok :"Non riesco a capire però il tuo discorso sugli "impiastricciamenti con le linee di sangue"....

le blood line si incrociano ad ogni accoppiamento quindi, c'è sempre ricambio genico (anche perchè accoppiamenti di esemplari dello stesso cocoon non sono consentiti....a meno di mirabolanti imprese e interventi sul metabolismo)"

 

In effetti modok è proprio cosi, almeno in natura.

In cattività invece l'imbreeding è più comune di quanto non si creda e diverse persone che allevano da anni mi hanno parlato di esemplari deboli, con livree meno nette, di maschi maturi ma decisamente piccoli e altro ancora come risultato di inbreeding.

In parte a causa di individui di cui non commento l'etica (e che non mi sento di chiamare allevatori) che per riprodurre velocizzano la crescita delle femmine e rallentano quella dei maschi provenienti dallo stesso cocoon ( e non ci vogliono imprese mirabolanti basta solo sessarli con il giusto anticipo) per poi farli riprodurre, ma a volte può anche essere successo in buona fede.

 

Ad esempio a me sarebbe potuto capitare tra qualche anno e ti dico come. A Stoccarda stavo per acquistatare degli sling (Chilobrachys fimbriatus) a circa un anno di distanza dai primi che ho avuto, con in testa una futura riproduzione, gli sling erano decisamente più piccoli dei miei esemplari ma per fortuna, conoscendo il venditore e controllando la data di nascita degli stessi mi sono accorto che molto probabilmente erano dello stesso cocoon dei miei, semplicemente più indietro nello sviluppo a causa delle diverse condizioni di allevamento. Questo dimostra ancora una volta quanto sia (a mio modo di vedere) importante conoscere al momento dell'acquisto la provenienza del ragno e possibilmente anche il venditore.

Comunque che questo accada casualmente è un'eccezzione, temo che il più delle volte sia stato fatto esclusivamente per lucro (spero di sbagliarmi)

 

Credo sia noto a tutti quanto continui accoppiamenti fra consanguinei possano indebolire una particolare specie e come SIANO ASSOLUTAMENTE DA EVITARE.

 

Sicuramente allevatori ben più esperti di me potranno aggiungere la loro su questo argomento.

 

 

 

*Enrico*

Link to comment
Share on other sites

...spero che siano pochi a far ricorso a questa violenza!!!...perchè di questo si tratta

La natura ha dato loro tempi differenziati di maturazione proprio per evitare l'accoppiamento fra consanguinei....perchè non assecondarla???

 

 

 

***la gente ha paura dei ragni perchè non fa alcuno sforzo per comprenderli***

Link to comment
Share on other sites

Caro Enrico non ripeto ciò che ho scritto in un altro post, voglio solo dire che l'imbreeding può avere solo 2 motori...la superficialità (tu stesso hai portato un esempio di come l'attenzione sia importante), causa minore, ma seccante, e il lucro, vero nemico e bestia dura da combattere.

La capacità (e relativa semplicità) di alterare i ritmi di sviluppo rende potenzialmente baro ogni allevatore che faccia del lucro il proprio interesse principale...e non so in che modo difendersi ( e difendere gli animali soprattutto!)

Prelievi in natura fuori controllo, allevamento in condizioni penose,inbreeding.. vabbè che i migalomorfi sono qua da 420 milioni di anni, ma come possono resistere?

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Guest emix73

x modok81 : sì che la natura ha lasciato tempi di maturazione diversi,ciò non toglie che proprio in natura per taluni ragni l'accoppiamento se non avviene tra esemplari dello stesso cocoon,avviene però tra genitori-figli,soprattutto per ragni sedentari come possono essere le segestrie.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.