Vai al contenuto

Alessio Molteni

Utenti
  • Numero contenuti

    8
  • Iscritto

  • Ultima visita

Previous Fields

  • Nome
    Alessio
  • Località
    Como
  • Provincia
    Como
  • Regione
    Lombardia

Visite recenti

23 visite nel profilo
  1. Alessio Molteni

    Sling acanthoscurria geniculata

    Ciao! E grazie innanzitutto per le risposte esaustive. Tornando un attimo a quanto scritto da me nel messaggio precedente, ovviamente non volevo fare di tutta l'erba un fascio, premetto questo come primo punto! Secondariamente, e sono d'accordissimo con te, l'acquirente ha il dovere di informarsi prima di procedere all'acquisto (e nel mio caso specifico, per dovere di cronaca, è da fine 2017 che leggo a destra e sinistra, spulcio e svario tra risposte a discussioni sui forum e schede varie) ma al contempo, e torno a sottolineare la cosa, il venditore se di sua iniziativa decide di dare la massima disponibilità così dev'essere realmente. Perché così come nessuno ha costretto l'acquirente ad acquistare, così nessuno ha costretto il venditore a vendere, considerando tra l'altro i prezzi esigui degli sling. Non credo che uno fa la fame per 4 euro di geniculata (poi correggimi se sbaglio).Ho preso il mio esempio in questione perché a suo tempo se io vendevo uno dei serpenti da me riprodotti ero in primis consapevole dei relativi "problemi" in cui il neofita poteva incappare, e successivamente davo per scontato che avrei ricevuto mille domande. Detto ciò, e chiudo "lo sfogo", ti ringrazio nuovamente per la risposta, sei stato molto gentile. Comunque sia il fatto che non mangi non mi preoccupa più di tanto, l'opistosoma è "enorme" ergo credo che in primo luogo abbia la pancia piena poi da inesperto in fatto di migali, così ad occhio sembra però più opaco come colore, ma come già detto in precedenza la cosa è da prendere con le pinze poiché stando infossato la visuale non è delle migliori
  2. Alessio Molteni

    Sling acanthoscurria geniculata

    PS dimenticavo...sai qual è il vero "problema"? Che spesso chi vende fa di tutto per vendere, prima dell'acquisto definitivo ed ufficiale si dimostra totalmente disponibile e ti promette mari e monti (dal punto di vista de "se poi hai bisogno io ci sono non farti problemi"); Invece, una volte portata a termine la vendita, o non ti calcola praticamente più o ti risponde in maniera quasi scazzata (chiedo venia per il termine usato). Boh, sarà che io sono un terrarista vecchio stampo (cosa assai rara, senza offesa per nessuno), ma quando ho allevato serpenti, riproducendoli e vendendoli privatamente o alle fiere non sono mai "scappato" alle successive mille domande (perché credimi, ne ho ricevute a secchiate e di tutti i tipi) dei miei acquirenti. Chi vende deve mettersi nei panni di chi compra, soprattutto se il compratore in questione è alle prime armi e vede in te una sorta di punto di riferimento su cui contare.
  3. Alessio Molteni

    Sling acanthoscurria geniculata

    Con il tasto cerca ho trovato solo risposte generiche sul comportamento in fase di premuta (che già conosco). Ovviamente non sono per forza e matematicamente inerenti al mio caso specifico... comunque ti ringrazio, proverò a fare come mi hai appena consigliato e vediamo come si evolve il tutto
  4. Alessio Molteni

    Sling acanthoscurria geniculata

    Ciao e grazie no no ma difatti non sono minimamente preoccupato, dopo 13 anni di terraristica tra serpenti, pogone, camaleonti e iguane ne ho viste di tutte le salse ahahaha chiedevo semplicemente per capire, più che altro per il da farsi, ovvero come considerare la suddetta situazione e quindi 1 sono interramenti classici degli sling, posso cercare di offrirgli comunque da mangiare o 2 sono interramenti dovuti alla fase di premuta e quindi meglio non disturbarli ed evitare di proporgli cibo che tanto rifiuterebbero a priori (perché in effetti pur sventolandogli "sotto al naso" la preda o non escono proprio o si incuriosiscono, la scrutano ma non la calcolano e ritornano nel tunnel da loro scavato). Vorrei cercare di capire come comportarmi, detto in parole povere, capisci?
  5. Ciao a tutti come avevo scritto nel mio messaggio di presentazione, ho già allevato anni e anni fa una migale adulta ma sono "acerbo" in fatto di sling. Settimana scorsa ho acquistato da un privato un paio di sling di geniculata, a detta del venditore di seconda e terza muta. Per i primi 5 giorni gironzolavano tranquillamente nel contenitore in cui le stabulo (parametri ok, non sono comunque nuovo in fatto di terraristica quindi non ho dubbi/problemi a riguardo), hanno mangiato entrambe dopo 3 giorni dal loro arrivo (ho aspettato per farle tranquillizzare e ambientare). Dopo di che da circa 2 giorni ambedue hanno scavato una sorta di tunnel/tana nella torba e sono praticamente fisse lì. Ribadendo la mia "ignoranza", a vostro giudizio potrebbe essere un comportamento dovuto a una muta imminente (premuta)? Cosi a occhio mi sembrano in effetti più scure, ma da inesperto prendete questa affermazione con le pinze... inoltre, essendo nella tana, è più complesso (per un occhio inesperto come il mio) fare un paragone totalmente veritiero rispetto a qualche giorno fa. Fatto sta che questo è quanto, se ne stanno lì, statiche ogni tanto "cacciano fuori la testa" ma nulla più e se ne tornano in profondità. Premetto che non le sto disturbando, mi limito ad inumidire il substrato di torba. Vorrei un parere da voi che senza dubbio avete più esperienza di me. Grazie mille in anticipo a tutti!
  6. Alessio Molteni

    Neofita

    So che è una vecchia discussione, ma penso che a parer mio possa essere quella più indicata per inserire il mio parere riguardo alle migali consigliate per un neofita. Premetto che sono totalmente d'accordo sul fatto che, e senza ombra di dubbio, si debba optare per una terricola piuttosto che per un arboricola. Detto ciò però mi permetto di dissentire sul discorso migale tranquilla (che poi, anche la più tranquilla rimane pur sempre imprevedibile, senza contare il fatto che ciò varia persino da soggetto a soggetto, non è una regola matematica); di contro ci sono specie che effettuano diversi periodi di digiuno, e sempre a mio modesto parere, le "difficoltà" e i capricci legati all'alimentazione sono un punto che mandano in crisi il neofita (ansie e preoccupazioni varie). Personalmente preferirei consigliare specie più "agitate" ma che (sulla carta quantomeno) tendono a mangiare come fogne. Piuttosto partendo da un esemplare più piccino (sling con alle spalle qualche muta), in modo da poter conoscere e imparare a gestire al meglio la propria migale.
  7. Grazie mille Fede, gentilissimo!! PS posso chiedere direttamente qui un dubbio riguardo all'alimentazione degli slig o meglio aprire una discussione? (Con il tasto cerca non ho trovato quello che cercavo)
  8. Ciao ragazzi! Sono Alessio e vivo in provincia di Como. Mi sono (ri)avvicinato giusto oggi (con l'arrivo dei primi slig) al mondo delle migali. In passato ho avuto una grammostola rosea, acquistata da un rivenditore già adulta, che mi ha dato modo di prendere quantomeno la mano con una migale. Ovviamente mi reputo ancora insesperto ed "ignorante in materia", soprattutto nella circostanza specifica in cui mi sono ributtato nel loro allevamento partendo però con gli sling. Spero di essere aiutato da tutti voi PS possiedo 2 sling (seconda e terza muta) di acanthoscurria geniculata e 1 sling (3cm circa legspin) di nhandu coloratovillosus
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.