Vai al contenuto

Quiba

Utenti
  • Numero contenuti

    6
  • Iscritto

  • Ultima visita

Previous Fields

  • Nome
    Roberta
  • Località
    La Spezia
  • Provincia
    La Spezia
  • Regione
    Liguria

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Quiba

    Bari (BA) - Steatoda grossa

    Non è un ragno violino: si tratta di Steatoda sp., ragno non pericoloso per l'uomo. Per determinazione più accurata rimando agli esperti, ma stai tranquillo.
  2. Esistono altre pubblicazioni per neofiti che possano integrare quella di Bellmann? L'Olios argelasius, ad esempio, nella "Guida ai ragni d'Europa" non c'è. Povero sparasside negletto... Troppo Mediterraneo e troppo grigio
  3. Nella mia ignoranza azzardo: esemplare immaturo di Agelena sp.? La disposizione oculare (per ciò che ho visto sul web) è simile, ma non mi pare uguale a quella della labyrintica . Inoltre, sempre sul web ho trovato foto di esemplari giovani molto colorati. Questo, di dimensioni non piccole, era assolutamente beige. Forse è perché doveva ancora fare la muta? O sono fuori strada? Grazie! (La foto è eseguita nel mio solito "stile", cioè pessima e senza il flash😖) Scheda: Luogo e data: Pian di Follo (SP), m. 30 s.l.m., 10 settembre 2018 Posizione e microhabitat: sulla parete esterna di un container, in prossimità di prato circondato da rovi, a 40 m. dal fiume Vara. Ore 23 circa, temperatura 22 gradi, cielo sereno. Dimensioni: corpo 13 mm.
  4. Data: 10 Agosto 2018, ore 23,30 Luogo: Finale Ligure (SV), in cima al colle di S. Bernardino, circa 250 m. s.l.m., versante ovest Posizione e microhabitat: sulla parete di casa, al pianterreno. Area di macchia mediterranea cisto-timo-leccio, con molti anfratti rocciosi. Dimensioni: corpo 6 mm. Purtroppo ho potuto fare solo questa foto veloce e in penombra, per non svegliare mia figlia. Poi è scappato... Peccato era piccolo ma di elegante bellezza.
  5. Buongiorno e saluti da Spezia. Raramente scrivo sui forum, più che altro leggo. Avendo un fidanzato "nel settore", per anni ho partecipato a spedizioni entomologiche e poiché ogni ambito delle scienze naturali è connesso agli altri ho potuto imparare un po' di tutto e soddisfare molte curiosità. Nonostante l'amicizia con Carlo Pesarini, che fu geniale pozzo di scienza e uomo di generosità infinita, non ho purtroppo mai prestato molta attenzione agli aracnidi (più che altro li spostavo). Poco tempo fa ho trovato, nel campo di addestramento dei miei cani, un maschio e poi una femmina di Steatoda paykulliana, è stato amore a prima vista ed eccomi qua a cercare di comprendere meglio l'interessantissimo mondo dei ragni. Il vero motivo per cui scrivo ora, però, è per fare un applauso ai moderatori. Siete sempre garbati, pazienti ed equilibrati con tutti, desiderate davvero divulgare ed informare, comunicate efficacemente e con passione. Spesso nei forum specialistici, soprattutto quelli entomologici, si fa cadere il sapere dall'alto, stropicciando un bel po' chi ha mentalità più semplice o è meno "dotto". Tutto ciò non è gradevole. Qui invece siete proprio in gamba, bravissimi! Roberta
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.