Vai al contenuto

TomBombadil

Utenti
  • Numero contenuti

    5
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su TomBombadil

  • Compleanno 09/11/1981

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Boretto

Previous Fields

  • Nome
    Lorenzo
  • Località
    Boretto
  • Provincia
    Reggio Emilia
  • Regione
    Emilia Romagna
  1. Scusate della breve assenza, ma al ritorno dalla mia breve vacanza vi ringrazio per foto e consigli e prometto che presto mi metterò d'impegno per catturare una tegenaria (dato che mi pare, da quanto emerso, che possa essere un ragno adeguato alla mia esperienza). Per rispondere a Stioppo, gioco da pilone nella seconda squadra del Viadana Rugby
  2. Grazie ancora del consiglio.... Penso però che prima di catturare il ragno, e senza dubbio sarà una cosa che richiederà tempo e pazienza, ma noi campagnoli del Po siamo geneticamente degli ottimi pescatori , mi convenga acquistare il fauna box.... di che dimensioni ? E soprattutto con cosa lo "arredo" ?
  3. D'altronde qualche figuraccia me la dovete pur concedere ! Sarà un po' per la conformazione fisica, sarà che sono abituato a trattare con animali composti da 30 e più chili di muscoli, ma non sono particolarmente delicato..... come si può catturare un ragno (per quanto dalle foto viste questo mi sembri piuttosto robusto e "combattivo") senza danneggiarlo fisicamente e senza stressarlo eccessivamente ? Non vorrei assolutamente creargli eccessivi problemi di adattamento nè tanto meno mutilarlo.....
  4. Molte grazie della risposta marco. Per quanto riguarda il box, leggendo il forum mi pare di aver capito (come è logico che sia) che ogni ragno ha bisogno di determinati spazi vitali, quali sarebbero le dimensioni ideali del fauna box per la Tegenaria ? Inoltre mi converrebbe acqistarne una già adulta oppure una govane, ancora alle prime mute ? Per quanto riguarda il cibo pare che i grilli siano particolarmente indicati per questo tipo di ragno.... Su questo fronte comunque non dovrei aver problemi in quanto in questo periodo (essendo il mio lavoro strettamente legato alla stagione sportiva) ho molto tempo libero, e vivendo in una casa di campagna con un giardino abbastanza vasto non dovrei aver problemi a procurarmi degli insetti per nutrirla, una volta acquistata. Un'ultima perplessità questo ragno è particolarmente rapido o aggressivo ? Cioè, quando mi si presenterà l'occasione di spostarlo o maneggiarlo devo prendere particolari accorgimenti ? Chiedo scusa della domanda un po' sciocca ma non sono abituato ad avere a che fare con animali per così dire "vivaci" (i miei "ragazzoni" sono, come tutti i dobermann, estremamente docili e mansueti nei miei confronti)..... PS: Baccador sta benissimo caro Drugo grazie anche a te dei consigli
  5. Buongiorno a tutti, mi chiamo Lorenzo e, girovagando per la rete a caccia di notizie che potessero fare al caso mio, ho trovato il vostro bellissimo forum. Ci tengo a dire che, nel campo dell'allevamento degli aracnidi (creature che da sempre, oltre ad eccitare la mia fantasia alimentata a pane, Baudelaire, Poe e Lovecraft XD, mi hanno sempre affascinato ed incuriosito) sono un assoluto neofita..... Ho deciso di registrarmi qui perchè essenzialmente mi è sembrato che questo fosse uno degli spazi in cui la materia a cui voglio accostarmi sia trattata con maggiore rispetto, dedizione e amore che in molti altri posti. Come detto in precedenza, sono assolutamente nuovo in questo campo, e le ragioni precedentemente esposte insieme ad uno sfrenato amore per gli animali (possiedo due bellissimi cani dobermann da cui non potrei pensare di separarmi) mi hanno spinto ad avvicinarmi al mondo degli aracnidi. Naturalmente so che questo mio intento comporterà fatica e problemi, ma sono fiducioso del fatto che i miei sforzi verrano ricompensati. Mi metto dunque nelle vostre mani: so che dovrò acquistare un fauna box o un terrario, quale ? Ma soprattutto quale o quali animali mi consigliate per cominciare (non ho velleità di alcun tipo, lavorando nell'ambito del rugby semiprofessionistico so perfettamente che ogni risultato va conseguito con estrema pazienza e dedizione, soprattutto quando ci sono di mezzo delle creature viventi e non l'allenamento di un quadricipite) ? Scusate se non vi fornisco elementi più precisi e se vi posso sembrare un ignorante, mi sono permesso di scrivere questo topic perchè, avendo dato un'occhiata al resto del forum, mi è sembrato che gli altri "neofiti" avessero comunque un'infarinatura di base maggiore della mia. Ringrazio in partenza quei campioni di pazienza che mi vorranno rispondere
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.