Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti, ho bisogno di alcune informazioni:

 

anni fa mi era stato regalato un brachipelma smithi femmina, che, purtroppo, lo scorso anno è morto per cause a me sconosciute: è possibile acquistare tale stupendo "animaletto" (completo di certificato cites ovviamente), anche proveniente da allevamento?

Potete indicarmi qualcuno da contattare? Io sono della provincia di Firenze.

 

Vi ringrazio sin da ora per la disponibilità nei confronti della mia "ignoranza".. ;)

 

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto, attualmente puoi comprare aracnidi "legalmente" solo alle fiere di Cesena e Ferrara; la fiera di Cesena è quella più vicina, sarà a novembre. Comunque ti consiglio di inserire nel campo cerca "legge 213" troverai alcune informazioni utili sulla legge (del cavolo :D (scusa un mio pensiero personale)) per la detenzione degli aracnidi che è in vigore attualmente. Insomma informati bene :lol:

ps: Brachypelma smithi è il nome corretto ;)

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

veniva tenuta in una teca di media misura, ben areata, con una decina di cm di torba, qualche parte in sughero, muschio, con igrometro per il controllo dell'umidità che è sempre stata mantenuta verso il 70% .

Per quanto riguarda il cibo veniva cibata regolarmente con delle camole.

Inoltre la teca si trovava in un posto caldo della casa in modo da mantenere la temperatura sui 25-27°, l'umidità, a cui ho accennato sopra, veniva costantemente tenuta sotto controllo mediante nebulizzazioni di acqua all'interno della teca (così mi è stato detto da chi me l'ha regalata).

Dimenticavo che nella teca avevo messo un coccio per simulare una tana (mi hanno detto di fare così perché trattasi di ragno di terra).

La piccolina (in quanto femmina), è vissuta ben 5 anni con me, crescendo e cibandosi regolarmente, poi improvvisamente, durante l'ultima muta, non ce l'ha fatta.... sinceramente non ho riscontrato niente di diverso se non che il ragno, negli ultimi periodi prima della muta, era molto meno attivo, quasi sempre immobile... io credevo che l'immobilità fosse dovuta alla muta imminente...

 

Ho per caso sbagliato qualcosa?

 

Grazie di tutto.

 

Catia

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

Allora secondo me è morta durante la muta per scarsa umidità... purtroppo capita anche senza un causa specifica che muoiono durante la muta o non c'è la fanno... puo essere stata anche disturbata... o semplicemente "vecchia" ed è morta di "vecchiaia"... ma visto che è successo durante la muta opterei per una mancanza di umidità o un disturbo...

Saluti

Melanie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.