Vai al contenuto

biniand

Utenti
  • Numero contenuti

    44
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su biniand

  • Grado
    Lasiodora

Profile Information

  • Gender
    Male

Previous Fields

  • Nome
    Andrea
  • Località
    Milano
  • Provincia
    Milano
  • Regione
    Lombardia
  1. Data: pomeriggio del 19/04/18; Luogo: Milano città; Posizione: sul terrazzo al sesto piano, su una pianta di alloro; Dimensioni: circa 10 mm di corpo. Ciao, due giorni fa ho trovato questo Salticidae che andava in giro sull'alloro. Era grigio, di corporatura robusta e molto poco timido, sembrava quasi curioso. Avvicinandosi con un dito o una mano, era facile che ci saltasse sopra. Si è fatto prendere facilmente e si poteva interagire con lui. Gli esemplari di Menemerus Semilimbatus, la specie decisamente più diffusa sul mio terrazzo, non si comportano così: se ti notano scappano sempre. Mi sembra proprio della stessa specie di un altro esemplare che ho trovato l'anno scorso, in un parco a Milano, di cui purtroppo non ho la foto. Era ancora più grande: circa 15 mm di corpo. Sapete dirmi di che specie potrebbe essere? Grazie mille, biniand ​​ ​
  2. Ciao Danieleb, in passato ho allevato due Zoropsis spinimana: una femmina, come l'ultima che hai trovato, e un maschio. Quello che posso dirti è che avevano capacità differenti di arrampicarsi sulle superfici lisce. Nelle sue ultime settimane di vita, traslocai la femmina in un terrario in vetro, e non era in grado, forse proprio per l'età avanzata, di arrampicarsi sulle pareti. Il maschio invece, trovato successivamente da subadulto, non ha mai avuto problemi ad arrampicarsi sul vetro. Andava in giro anche sul soffitto.
  3. Adesso ho capito che cosa vuol dire aperti! Effettivamente i bulbi del ragno nel video sono molto simili a quelli del mio ragno. Allora vada per il parco. Lo tengo ancora qualche giorno però ché mi spiace lasciarlo andar via. Comunque al massimo fra una settimana lo libererò. La prossima volta vedrò di mettere più rametti, così passa meno tempo ad arrampicarsi sulle pareti (riesce ad andare anche sul soffitto e sulla grata senza scivolare). Ciao e grazie!
  4. Grazie delle risposte! Gli ho fatto altre due foto dove si vedono meglio i bulbi. Con lo smartphone non sono riuscito a fare di meglio. Guardando i bulbi con una lente, mi sembra di vedere una puntina che fuoriesce dall'estremità, però non ne sono sicuro. Riproverò a guardarlo meglio con più luce. Si riesce a capire da queste foto se sono aperti? ​​ ​ Da quando l'ho trovato è sempre stato nella teca in foto. È in vetro e le dimensioni sono 15x15x20 cm. Sembra che il mio ragnetto ci stia bene: di giorno sta molto spesso "sdraiato" sul ramo, rigorosamente sul lato in ombra. Se cambia o si sposta la fonte di luce e si ritrova illuminato, si sposta anche lui A volte sta dentro al riparo, una roccia cava tagliata a metà, anche se ultimamente di meno. Il fondo è ghiaia per uccellini. ​ Osservarne la riproduzione sarebbe molto interessante, è vero, ma purtroppo in questo periodo avrei troppo poco tempo da dedicargli e non mi va di farlo di fretta. Piuttosto che tenerlo da solo preferisco liberarlo, perché mi spiace tenerlo rinchiuso e condannarlo alla castità. Di giorno riposa sempre, ma la sera ultimamente è spesso irrequieto e gira per la teca muovendosi velocemente. Quand'era più piccolo non lo faceva. Per liberarlo che ne dite di un albero, in un parco, vicino a un laghetto? Per adesso è sempre stato di buon appetito, anche se non ho mai esagerato con l'alimentazione. Dandogli una preda alla settimana, o una grande ogni due, non ha mai rifiutato una preda. Ieri ha mangiato una piccola mosca che ha avuto la sfortuna di entrare in casa.
  5. Ciao, sto ancora allevando l'esemplare di Zoropsis sp. maschio trovato a metà settembre (http://forum.aracnofilia.org/topic/19568-milano-mi-zoropsis-sp/). Il 9/10 ha fatto la muta ed è cresciuto; sono contento d'aver avuto l'occasione di osservarlo durante tutto il procedimento. Da allora non ne ha più fatte. Credo che ora sia adulto, me lo potete confermare? Ho allegato una foto del 8/11. Dopo la muta è diventato sicuramente più scuro ma non di molto. I palpi invece sono diventati grandi e molto scuri. Non so se liberarlo o tenerlo. Ho letto in altri post che è meglio liberare i maschi adulti, così possono avere la possibilità di riprodursi. Qui a Milano però sta facendo molto freddo e di notte potrebbe anche gelare. Secondo voi per il ragno è un problema? È abituato a stare nella teca in casa a 20 °C. Potrei magari tenerlo ancora e liberarlo in primavera. Cosa mi consigliate di fare? Oggi per la prima volta sono andato al parco e non sono riuscito a trovargli niente da mangiare. Non credo ne abbia immediato bisogno perché il 27/11 ha mangiato una mosca e il 10/11 ha mangiato un moscone più grande di lui. Non trovando più insetti in giro cosa mi consigliate di dargli? Sono andato una volta in un negozio per comprare dei grilli ma non volevano vendermene meno di 50. Ne avrei bisogno di molti meno. Grazie! biniand
  6. A dire il vero non lo so, però se anche non mangiasse per una decina di giorni non dovrebbe succedergli nulla. Qui dicono che un Salticidae può stare anche più di tredici giorni senza mangiare: http://forum.aracnofilia.org/topic/11182-salticidae-primo-aiuto/page-2. Ce l'hai da sei giorni e per adesso non mi preoccuperei. Il mio ragno i giorni prima di fare la muta non voleva assolutamente nutrirsi. Riprova nei prossimi giorni e facci sapere.
  7. Sembra un Menemerus semilimbatus. È corretto?
  8. Per avere un'identificazione precisa della specie e sapere se si tratta di un ragno adulto oppure no, potresti postare una foto nella sezione identificazioni. Lì un esperto potrà esserti d'aiuto. Sul dove andare decidono loro e si spostano per tutto il terrario, soffitto compreso se riescono ad arrampicarcisi. È scomodo se decide di costruire il suo rifugio proprio sul coperchio. Però puoi sempre disfarglielo e magari al giro successivo lo farà da un'altra parte. Di sera dov'è che si mette a risposo? Ha costruito un rifugio con la tela? L'ho visto fare a tutte e due le specie di Salticidae che ho osservato. Se non mangia neanche una mosca più piccola di lei forse è in un momento in cui non ha bisogno di cibo e non starei troppo ad insistere. Aspetta che si ambienti nel terrario senza prede per due, tre giorni e poi riprova. Da quant'è che ce l'hai e quindi sei sicura che non mangia?
  9. Ciao NekoSensei, sei riuscita a trovarla? Se no cercala bene e prova a vedere se si è nascosta. Se non dovesse saltar fuori l'unica possibilità è che sia riuscita a scappare e la mosca con lei Se invece ha mangiato la mosca, i resti, di solito soltanto una pallina nera, dovrebbero essere lì in giro. Io sto allevando un ragno di un'altra famiglia, uno Zoropsis sp., e di Salticidae non ho molta esperienza. Ti suggerisco di fare una ricerca sul forum dove troverai moltissime informazioni utili. Provo a risponderti lo stesso: - i Salticidae, con la loro ottima vista, vanno a caccia di giorno e sono in genere molti attivi; di notte invece si riposano nel loro rifugio. Ho tenuto per poco tempo un maschio di Philaeus chrysops che si era costruito una specie di amaca con la tela in un angolo del terrario e tornava lì ogni sera; - tutti i ragni fanno mute di accrescimento e quasi tutti quelli appartenenti all'infraordine Araneomorphae, fra i quali ci sono anche i Salticidae e quindi la tua ragnetta, da adulti non mutano più. Le migali invece continuano a fare la muta anche da adulte. Il mio ragno prima di fare la muta è rimasto nel suo nascondiglio per circa tre giorni muovendosi pochissimo; - eviterei di darle prede più grandi di lei, anche se non è detto che le rifiuti; prede più piccole sono l'ideale. Come ha scritto elleelle i ditteri sono le prede preferite, quindi mosche e altri piccoli insetti volanti. Vanno bene anche le falenine, i vermetti non so, meglio i moscerini. Capisco che con l'arrivo dell'inverno le cose si complicano. Qui ne parlano ma si riferiscono a ragni più grandi: http://forum.aracnofilia.org/topic/9210-arriva-linverno-come-nutrire-i-ragni/; - spruzzare l'acqua due volte alla settimana dovrebbe bastare. Non so di preciso di quanta acqua ha bisogno questa specie ma la lascerei in un ambiente piuttosto secco. Controlla che non sia così umido da crearsi la condensa e nel terrario dev'esserci comunque qualche foro per garantire un minimo di ricambio d'aria; - il mio ragno è senza nome ma sicuramente tu avrai più fantasia di me nel trovargliene uno Se riesci falle una foto!
  10. Ciao, non sono un esperto e non conosco questa specie in particolare ma posso dirti che i ragni generalmente non mangiano tutti i giorni. Se sei riuscita a darle da mangiare e poi per 3 giorni non ha mangiato, potrebbe essere del tutto normale. Proverei a nutrirla ogni 4, 5 giorni, ma anche se non dovesse mangiare per una settimana, non dovrebbe succederle nulla. Adesso di giorni ne sono passati 7; ha mangiato ancora qualcosa? Come sta? Di solito i Salticidae sono molto vivaci durante il giorno.
  11. biniand

    Milano (MI) - Zoropsis sp.

    Interessante, non sapevo delle altre due specie di Zoropsis che dovrebbero essere presenti in Italia. Ho cercato in rete e in particolare ho trovato questa tua discussione: http://forum.aracnofilia.org/topic/12503-esiste-la-zoropsis-spinimana-minor/. Non ho ancora avuto il tempo di leggere tutto nel dettaglio ma, se ho capito bene, riconoscere con certezza le tre specie ad occhio è praticamente impossibile. Comunque, appena riesco a fargli una foto dorsale migliore, la posto. Intanto aspetto per vedere se cresce o cambia colore; magari ha mutato da poco. Se posso fare qualcos'altro per aiutarvi nell'identificazione lo faccio volentieri, tranne farlo a pezzetti e metterlo sotto al microscopio Vorrei cambiare il titolo della discussione in "Milano (MI) - Zoropsis sp.", ma non credo di poterlo fare da utente.
  12. Data: la sera del 19/09/17; Luogo: in appartamento a Milano al sesto piano; Posizione: sul divano; Dimensioni: 10 mm di corpo. Ciao, guardate chi ho trovato che gironzolava sul divano. Sono sicuro che si tratti di un maschio di Zoropsis spinimana, ma ho seri dubbi sull'età. A me sembra un esemplare giovane. È molto chiaro, sembra quasi bianco. Si è sbiadito con l'età o non ha ancora raggiunto la colorazione definitiva? È prontamente finito nel mio terrario, mangia ed è vivace. Seguono le foto. Grazie mille e un saluto a tutti, biniand ​
  13. biniand

    id Salticidae

    Credo proprio si tratti di un Menemerus Semilimbatus. Aspettiamo una conferma.
  14. biniand

    Cerco due grilli piccoli

    Non è più necessario. Questa discussione potrebbe essere cancellata, grazie.
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.