Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti...non sapendo dove sia il topik delle presentazioni...forse manco esiste..mi presento qui.

 

Mi chiamo Andrea ho 21 anni e mi piacciono molto i ragni e non solo...e volevo allevare un ragno o 2...forse è meglio incominciare da un ragno...sperando che i miei non rompano più di tanto ahahaha...mi piacciono molto i Ragni-Tigre....e ho avuto solo la possibilità di vederli nel mio podere in collina(davvero belli)....per procurarmi dei ragni come posso fare..dove posso andare..a parte cercarli in giardino?! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti...non sapendo dove sia il topik delle presentazioni...forse manco esiste..mi presento qui.

 

Mi chiamo Andrea ho 21 anni e mi piacciono molto i ragni e non solo...e volevo allevare un ragno o 2...forse è meglio incominciare da un ragno...sperando che i miei non rompano più di tanto ahahaha...mi piacciono molto i Ragni-Tigre....e ho avuto solo la possibilità di vederli nel mio podere in collina(davvero belli)....per procurarmi dei ragni come posso fare..dove posso andare..a parte cercarli in giardino?! :P

 

L'Argiope non è certo un ragno da maneggiare! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ciao Andrea..ti dò il benvenuto nel forum..per quanto riguarda l' allevamento puoi trovare materiale utile con la funzione "cerca" in alto sulla destra oppure attendere le risposte di qualche utente piu esperto :lol: Ti anticipo comunque che è una specie che necessita di molto spazio per costruire l' ampia tela.

 

PS: mi sembra che non abbia minimamente accennato a maneggiare il ragno in questione.

Link to comment
Share on other sites

L'Argiope non è certo un ragno da maneggiare! :lol:

 

Il problema, più che il maneggiare, è rappresentato dall'esigenza di questo ragno di ampi spazi per tessere le sua tela.

Ti consiglio di accontentarti di osservarlo. Oppure se proprio ne vuoi allevare uno, cerca all'interno del forum: ricordo che qualcuno, tempo fa, disse di averne uno.

Unico modo per procurarselo: andare per prati.

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti...non sapendo dove sia il topik delle presentazioni...forse manco esiste..mi presento qui.

 

Mi chiamo Andrea ho 21 anni e mi piacciono molto i ragni e non solo...e volevo allevare un ragno o 2...forse è meglio incominciare da un ragno...sperando che i miei non rompano più di tanto ahahaha...mi piacciono molto i Ragni-Tigre....e ho avuto solo la possibilità di vederli nel mio podere in collina(davvero belli)....per procurarmi dei ragni come posso fare..dove posso andare..a parte cercarli in giardino?! :lol:

 

L'Argiope non è certo un ragno da maneggiare! :unsure:

 

In che senso?! :lol:

 

Quindi negozi..che vendono ragni..nada?! : )

 

 

Per il fatto della tela lo so..mi sono documentato :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

ciao e benvenuto.allora credo bisogni fare un pò di chiarezza perchè le idee sono leggeremente confuse :lol: .i negozi non possono vendere aracnidi con effetti potenzialmente invalidanti per l'uomo che,stando alla situazione attuale priva di una lista che identifichi eventuali specie pericolose,potrebbero essere anche gli uloboridi.ciò detto,anche fosse permesso il commercio di alligatori e squali bianchi,un comune ragno locale un negozio non te lo venderà mai.non interesserebbe a nessuno come articolo :unsure: !dal momento che te li ritrovi sotto casa!!quindi è chiaro che se catturi un Tegenaria sul muro di casa non devi dichiarare proprio nulla :ph34r: . per vedovamilanista:non è certo pericolosa Argiope sp.io la maneggerei molto più tranquillamente rispetto a molti altri ragni.ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

Si si ho cercato e trovato un po di materiale interessante..ma ci vuole un documento qualkosa per un ragno?

 

Sto tipo di ragno in autunno muore!? :unsure: (quando va via il caldo insomma)

 

Ascolta, vai su www.aracnofilia.org, lì trovi la sezione "Ragni locali" e una bella scheda su Argiope.

Leggitela bene e poi se avrai altre domande, posta.

Link to comment
Share on other sites

ciao e benvenuto.allora credo bisogni fare un pò di chiarezza perchè le idee sono leggeremente confuse :lol: .i negozi non possono vendere aracnidi con effetti potenzialmente invalidanti per l'uomo che,stando alla situazione attuale priva di una lista che identifichi eventuali specie pericolose,potrebbero essere anche gli uloboridi.ciò detto,anche fosse permesso il commercio di alligatori e squali bianchi,un comune ragno locale un negozio non te lo venderà mai.non interesserebbe a nessuno come articolo :ph34r: !dal momento che te li ritrovi sotto casa!!quindi è chiaro che se catturi un Tegenaria sul muro di casa non devi dichiarare proprio nulla :lol: . per vedovamilanista:non è certo pericolosa Argiope sp.io la maneggerei molto più tranquillamente rispetto a molti altri ragni.ciao a tutti

Ho letto nel documento di "Trotta" che al suo veleno sono attribuite reazioni patologiche! :unsure:

Link to comment
Share on other sites

ce l'hai con 'sti veleni te eh.. :rolleyes: ??chiodo fisso proprio..!!comunque ripeto,non credo possano annoverarsi,qui in italia,tra i ragni temibili per l'uomo.non ho letto il testo,ma la definizione "reazioni patologiche"mi fa pensare ad effetti collaterali potenzialmente verificabili in persone allergiche o molto sensibili.e tali soggetti sarebbero a rischio a prescindere,non perchè il veleno di un araneide sia particolarmente potente.

Link to comment
Share on other sites

ce l'hai con 'sti veleni te eh.. :rolleyes: ??chiodo fisso proprio..!!comunque ripeto,non credo possano annoverarsi,qui in italia,tra i ragni temibili per l'uomo.non ho letto il testo,ma la definizione "reazioni patologiche"mi fa pensare ad effetti collaterali potenzialmente verificabili in persone allergiche o molto sensibili.e tali soggetti sarebbero a rischio a prescindere,non perchè il veleno di un araneide sia particolarmente potente.

 

Sono completamente daccordo con te. Argiope bruennichi (ma anche A. lobata) non è decisamente un ragno pericoloso per l'uomo...e concordo anche sul fatto che "reazioni patologiche" sia inteso come possibili reazioni in soggetti allergici.

 

Concordo comunque con Vedova Milanista riguardo ad un punto: L'argiope non va maneggiata....come non andrebbe maneggiato nessun tipo di ragno,perchè così facendo si dà solo fastidio all'animale e si rischia di ferirlo.

Link to comment
Share on other sites

Il problema, più che il maneggiare, è rappresentato dall'esigenza di questo ragno di ampi spazi per tessere le sua tela.

Ti consiglio di accontentarti di osservarlo. Oppure se proprio ne vuoi allevare uno, cerca all'interno del forum: ricordo che qualcuno, tempo fa, disse di averne uno.

Unico modo per procurarselo: andare per prati.

 

Ciao

 

Personalmente ne ho allevati diversi (qui dalle mie parti è molto comune e fin da bambino è sempre stato uno dei ragni che più mi affascinava) ed in effetti basta fornirgli un discreto spazio per crearsi la tela...per il resto è un ragno piuttosto semplice da allevare..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.