Jump to content

ragni e OGM


Recommended Posts

Facendo ricerche bibliografiche sull'argomento OGM, mi è capitato sottomano questo articolo di cui vi giro riferimento e riassunto:

 

C. Ludy, A. Lang (2006). Bt maize pollen exposure and impact on the garden spider, Araneus diadematus

Entomologia Experimentalis et Applicata 118 (2), 145–156.

 

Concerns have been raised that Bt maize pollen may have adverse effects on non-target organisms; consequently, there is a general call for Bt maize risk assessment evaluating lethal and sublethal side effects. Spiders play an important economic and ecological role as pest predators in various crops, including maize. Web-building spiders, especially, may be exposed to the Cry1Ab toxin of Bt maize by the ingestion of pollen via 'recycling' of pollen-dusted webs and intentional pollen feeding. In this study, the potential Bt maize pollen exposure of orb-web spiders was quantified in maize fields and adjacent field margins, and laboratory experiments were conducted to evaluate the possible effects of Bt maize pollen consumption on juvenile garden spiders, Araneus diadematus (Clerck) (Araneae: Araneidae). In maize fields and neighbouring field margins, web-building spiders were exposed to high amounts of Bt maize pollen. However, a laboratory bioassay showed no effects of Bt maize pollen on weight increase, survival, moult frequency, reaction time, and various web variables of A. diadematus. A pyrethroid insecticide (Baythroid) application affected weight increase, survival, and reaction time of spiders negatively. In conclusion, the insecticide tested showed adverse effects on the garden spider, whereas the consumption of Bt maize pollen did not. This study is the first one on Bt maize effects on orb-web spiders, and additional research is recommended in order to account for further spider species, relative fitness parameters, prey-mediated effects, and possible long-term chronic consequences of Bt exposure.

al

In sostanza, i ragni orbitele (in questo caso Araneus diadematus) possono venire in contatto con il polline delle piante GM attraverso il riassorbimento delle tele ed anche per alimentazione diretta (questo mi ha sorpreso: non pensavo che i ragni potessere nutrirsi anche di polline), ma la specie in questione non sembra risentirne.

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo la traduzione:

 

La possibilità che il polline del mais Bt possa avere effetti su organismi non bersaglio è fonte di preoccupazione; di conseguenza, c’è interesse generalizzato per la valutazione di rischio gli effetti collaterali letali e subletali del mais Bt. I ragni rivestono un importante ruolo ecologico ed economico come predatori di insetti dannosi in diverse colture, incluso il mais. I ragni tessitori, in particolare, possono essere esposti alla tossina Cry1Ab del mais Bt per ingestione di polline attraverso il riciclaggio delle tele imbrattate di polline e per alimentazione intenzionale sul polline stesso. In questo studio, l’esposizione potenziale dei ragni tessitori al polline del mais Bt è stata quantificata in campi di mais e nelle aree limitrofe, ed esperimenti di laboratorio sono stati condotti per valutare i possibili effetti del consumo di polline di mais Bt da parte dei giovani di Araneus diadematus (Clerck) (Araneae: Araneidae). Nei campi di mais e nei margini dei campi confinanti, i ragni tessitori sono stati esposti ad elevate quantità di polline di mais Bt. Tuttavia, un saggio di laboratorio ha mostrato l’assenza di effetti del polline del mais Bt sull’incremento di peso, sopravvivenza, frequenza di muta, tempi di reazione e diverse variabili legate alla tela di A. diadematus. L’applicazione di un insetticida piretroide (Baythroid) ha invece influenzato negativamente incremento di peso, sopravvivenza e tempi di reazione di A. diadematus. In conclusione, l’insetticida testato ha mostrato effetti negativi su A. diadematus, mentre il consumo di polline di mais Bt non ha avuto effetto. Questo è il primo studio sugli effetti del mais Bt sui ragni tessitori, ed ulteriori ricerche sono necessarie per verificare su altre specie l’influenza dell’esposizione al Bt sui relativi parametri di fitness, gli effetti mediati dalla preda ed i possibili effetti a lungo termine

Link to comment
Share on other sites

davvero molto interessente!!grazie e complimenti per la ricerca!!e come al solito l'assoluta nocività degli insetticidi non si smentisce mai..!!

Link to comment
Share on other sites

grazie e complimenti per la ricerca!!

 

Alt, fermi tutti. La ricerca non è mia ;) , in realtà non mi occupo neanche di ragni...ma sono "inciampato" in questo articolo cercando della bibliografia sul mais Bt e ho pensato di postarvelo :lol:

Link to comment
Share on other sites

Alt, fermi tutti. La ricerca non è mia :lol: , in realtà non mi occupo neanche di ragni...ma sono "inciampato" in questo articolo cercando della bibliografia sul mais Bt e ho pensato di postarvelo :)

vabbè grazie uguale :D !!!è comunque interessante :) !!ciao :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.