Jump to content
Sign in to follow this  
Barney

Ciao a tutti....

Recommended Posts

... mi presento.

Mi chiamo Vincenzo, ho 35 anni e vivo a Bologna.

Fin da bambino ho provato nei confronti di ragni e scorpioni un misto di paura e timore che poi, crescendo, si è trasformato in curiosità, interesse, meraviglia. Durante gli anni dell'università avevo occasione di passare parte del periodo estivo ospite della famiglia della mia ex-morososa (oggi moglie) che possiede una casa in un borgo medioevale, sull'appennino bolognese. In questo ambiente ho avuto avuto modo di osservare moltissimi insetti diversi ragni e soprattutto scorpioni, che in città non avevo mai visto. Ricordo che un'anno riuscii a catturarne uno e, sistematolo in una scatola, lo osservai per una settimana intera, in particolare mentre si cibava degli insetti vivi che gli offrivo. Fu un'esperienza indimenticabile. L'anno successivo invece trovai una bellissima ragnatela di almeno 30cm di diametro su una siepe e, in pratica, ne adottai il proprietario. Quasi tutti i giorni lasciavo una mosca viva sulla tela e osservavo il ragnetto catturare la preda, cibarsene subito o avvolgerla in una sorta di bozzolo per consumarla in un secondo tempo, riparare la tragnatela, ecc. A fine estate il ragnetto era diventato un signor ragno, quadruplicando le sue dimensioni: ricordo che ero orgogliosissimo quanto una madre nel vedere che il proprio figlio cresce sano e robusto.......

Da allora non ho avuto tante altre occasioni e il mio interesse per i ragni si è sopito, preso come sono dal lavoro, gli impegni, ecc. ecc. Il mese scorso, proprio mentre ero seduto qui in studio a lavorare, un minuscolo ragnetto si cala dal soffitto e si appoggia al monitor: è stata una rivelazione!!! Lo faccio salire sul dorso della mano, questo cammina, esplora e poi fa uno zompo che, non esagero, sarà stato di diversi centimentri. Rimasto sbigottito ho fatto salire il minuscolo esserino (che poi ho scoperto essere un salticida) su un foglio e dopo averlo appoggiato su una mensola, al sicuro da braccia, mouse e tastiera, ho digitato su google "aracnidi", e mi è comparso questo sito.

In passato mi ero imbattutto in immagini di migali dai colori sgargianti e ne ero rimasto rapito, ma non

vi dico lo stupore che ho provato nell'apprendere che questi ragni si possono allevare, crescere, riprodurre!! Dopo averne parlato a mia moglie ed essere stato minacciato di farmi scrivere dall'avvocato, sono nuovamente sceso coi piedi per terra. Però sono riuscito a convincerla ad accompagnarmi a Cesena e un giorno confido di convicerla. A Cesena ho avuto il piacere di scambiare due parole con Zalix (che saluto e ringrazio per la disponibilità) e ho provato l'esperienza di tenere sul dorso della mano ed osservare da vicino un esemplare di Grammostola Rosea: sono rimasto ipnotizzato.

Nel frattempo vorrei approfondire l'argomento, magari leggendo qualche libro e il forum, che mi sembra molto professionale.

Un saluto a tutti e chiedo scusa in anticipo per le domande sciocche che farò, a causa della mia ignoranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
a Cesena e un giorno confido di convicerla. A Cesena ho avuto il piacere di scambiare due parole con Zalix (che saluto e ringrazio per la disponibilità) e ho provato l'esperienza di tenere sul dorso della mano ed osservare da vicino un esemplare di Grammostola Rosea: sono rimasto ipnotizzato.

 

 

ciao e benvenuto :-)

 

Preciso subito, prima che partono le polemiche nei miei confronti che io non centro niente con la rosea sulla mano !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Certo ci fidiamo :rolleyes:

 

 

beh.. poi proprio io.. che con le rosea proprio non ci so fare visto che son stato morso 2 volta da una :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benvenuto nel forum! cerca, leggi e se non trovi niente di interessante chiedi pure ;) ...puoi cercare di spiegare a tua moglie che sono animali velenosi ma assolutamente non pericolosi per l'uomo...anche se nn basterà certamente a convincerla :) ....comunque la migliore strategia è l'informazione, leggi qualche libro e cerca di spiegarle che spesso ciò che non si conosce è ciò che ci fa paura...

 

questa è una discussione in cui troverai i migliori libri riguardo agli aracnidi ed il loro allevamento:

 

http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...05&hl=libri

Share this post


Link to post
Share on other sites

si matte ha ragione, io ho fatto così con i miei genitori , ma faccio anche un altra cosa, li rendo partecipi,quando devo dare del cibo ( per esempio)li chiamo e loro guardano affascinati o stupiti....

non faccio sempre così ma ogni tanto si e li accettano senza problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Benvenuto nel forum! cerca, leggi e se non trovi niente di interessante chiedi pure ;) ...puoi cercare di spiegare a tua moglie che sono animali velenosi ma assolutamente non pericolosi per l'uomo...anche se nn basterà certamente a convincerla ;) ....comunque la migliore strategia è l'informazione, leggi qualche libro e cerca di spiegarle che spesso ciò che non si conosce è ciò che ci fa paura...

 

questa è una discussione in cui troverai i migliori libri riguardo agli aracnidi ed il loro allevamento:

 

http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...05&hl=libri

 

Grazie davvero per la dritta sui libri Matte!

 

Magari il problema di mia moglie fosse la paura dei ragni! In realtà è una persona dalla mentalità un po' particolare (a volte penso anche un anche un po' distorta): è vegetariana per motivi etici, non perchè non le piacciano mortadella e orate. Accetta che il ragno in natura uccida la sua preda e a sua volta partecipi alla catena alimentare diventando da predatore a preda.

Se però andassi a comprare un grillo per nutrire una migale, lo troverebbe macabro e ingiusto! Me la menerebbe dicendomi: "pensa a quei poveri grilli allevati solo ed esclusivamente per diventare preda del tuo ragno.

Ho provato a spiegarle che sul nostro pianeta ogni secondo muoiono bambini di fame e che ci sono problemi più gravi: lei mi ha risposto che più che comprare prodotti solidali alla coop, per i bambini del terzo mondo non può fare, mentre per i grilli può impedirmi di allevare un ragno in casa.

 

Insomma, ho sposato una psicopatica, quindi adesso me la tengo! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai psicopatica non direi....un po irritabile si, comunque se dovessi riuscire a convincela informati bene sul ragno che vuoi acquistare , leggi e chiedi :)

lei ha mai visto una migale dal vivo..? magari se gliela fai vedere resta affascinata...non so ...prova...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.