Jump to content

Tarantole Baby


Guest Hilo
 Share

Recommended Posts

Scusate ho un dubbio il vantaggio di acquistare una baby tarantola e ovviamente il prezzo,ma quante possibilità ci sono di portarla adulta?

fatemi capire.

Inoltre ho letto del trucco della bottiglia di plastica tagliata di che si tratta ? Grazzzzie

 

Hilo

Link to comment
Share on other sites

Guest volothar

Bhe insomma, se ben tenuti ci sono molte possibilità di portare uno spiderling fino all'età adulta (poi gli anni che ci vogliono dipendono dalla specie che sciegli). Personalmente ho avuto una percentuale (escluse le Avicularie) intorno al 5% (ma anche meno) di decessi negli spiderling che ho avuto. Per le avic invece.... bhe le ho trovate molto ma molto delicate da sling.

 

Di quale trucco parli?

 

 

ciao

 

*Enrico*

Link to comment
Share on other sites

Se prendi una tarantola "facile" e la tieni con un po' di cura avrai ottime probabilità di vederla diventare adulta e raggiungere dimensioni ragguardevoli.

 

Il "trucco della mezza bottiglia"? mai sentito, in cosa consisterebbe??

 

Matteo Grotto

 

PS: io come prima tarantola consoglio sempre la "solita" pluripremiata Grammostola rosea oppure le Brachypelma smithi o albopilosum (che però necessitano del CITES, ovvero di un certificato di provenienza).

 

Per i prezzi, non ti preoccupare... c'è quì la sezione mercatino dove non faticherai a trovare l'esemplare giusto al giusto prezzo!

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Anche la mia esperienza, come quella di Enrico, registra un ahimè elevato numero di vittime per quanto concerne le avicularia, che per questo, trattandosi per lo più del tuo primo ragno, non ti consiglierei. In genere esemplari terricoli come quelli indicati da Matteo, se tenuti con oculatezza, hanno elevate possibilità di arrivare allo stadio adulto.

Per quanto riguarda il "trucco" della bottiglia ti riferisci alle modalità con cui "catturare" un ragno fuggitivo? Facce sapé!

Andrea.

Link to comment
Share on other sites

La tecnica della mezza bottiglia è una mia invenzione! O meglio, avrò scoperto l'acqua calda, ma a me non l'ha detto nessuno! [:D]

Lo hai letto probabilmente nel topic "Come maneggiare i ragni": prendi una grande bottiglia di plastica (quelle di Cola da 2 litri sono ottime, dato che hanno la "pancia") e la tagli a metà. In questo modo, impugnandola per il tappo, puoi inserirla nel terrario e con l'altra mano puoi invitare il ragno ad entrare. Io evito di calarla sul ragno dall'alto, ho sempre paura di finire col bordo della bottiglia sopra una zampa. Preferisco inserirla quasi orizzontalmente e spingere il ragno con un bastoncino verso l'apertura. Ultimamente ho notato un altro vantaggio di questo sistema: quando il ragno è restio ad uscire e si va ad incastrare nel collo della bottiglia, basta svitare il tappo, soffiare leggermente e il nostro amico subito esce dalla parte opposta. [;)]

 

 

Ciao

Danilo

Link to comment
Share on other sites

danilo mi dispiace ma il trucco della bottiglia è usato da sempre....!!!!:-))))))

Se non sbaglio ne parla anche caratozzolo nel suo libro!Comunque è veramente una tecnica efficace.Io però ho fatto un buchino nel tappo che chiudo con lo scotch,se l'animale non esce tiro via lo scotch e soffio.

 

Ciao Ciao

Aleli

Link to comment
Share on other sites

Be le possibilità di portare ad età adulta uno Sling sono direttamente proporzionali alla cura che gli rechi !!!!! eccetto quel 5% di mortalità che non si può ovviare !

E poi è veramente una spelendida esperienza che porterà tantissime soddisfazioni !

 

RiKy :-P

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi siete meravigliosi riguardo (all'acqua calda) vedete ,non ha importanza sè qualcuno l'ha già inventato conta la fantasia.Mi spiego meglio sè io non conosco l'esistenza della ruota e nel frattempo ne costruisco una non è importante sè è stata già inventata perchè è come sè l'avessi inventata io.

 

Comunque vi ringrazio e credo che presto comprerò un piccolo di (non lo sò).

Hilo

Link to comment
Share on other sites

Guest Satanika

Personalmente credo che la difficoltà nel crescere un terafoside dipenda dalla "robustezza" della specie.

Alcuni ragni sopportano meglio di altri gli sbalzi termici e si adattano meglio a temperature ed umidità variabili e non troppo precise.

Se non gli vengono prestate le dovute cure anche un ragno adulto può morire.

 

Perciò ti consiglio di acquistare un esemplare che sia "di natura" abbastanza resistente e di informarti il più possibilie su come allevarlo al meglio.

E ti ricordo che mantenere un ragno non richiede un grande investimento di capitale, ma quando c'è bisogno di spendere non bisogna farsi problemi (termometri, termostati, igrometri, cavetti e tappetini riscaldanti...a volte sono necessari).

 

Saluti

Lorenzo

Link to comment
Share on other sites

Io il trucco della bottiglia l'ho scoperto contemporaneamente qui e sul libro di Caratozzolo e da quel momento l'ho sempre usato per l'Usumbara (bottiglia della Coca Cola) e per le P. Regalis/H. Lividum che sono slings (bott. da 1/2 lt d'acqua)... però non ho capito una cosa: io di solito per far uscire il ragnetto dalla bottiglia uso con moooolta cautela una cannuccia e senza togliere il tappo, voi no? Sapete com'è... non ci mette tanto quel diavoletto a saltarmi in faccia[:X] se gli gira e... vorrei evitare[xx(]

 

E' bello avere uno sling... sono così piccini[:I] e ... maledettamente veloci[:(!]

 

Ciao

Dany

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.