Jump to content

identification


Recommended Posts

salve a tutti, oggi nell'insenature tra una pietra e l'altra di un forte ho trovato una ragnatela durissima contenente questa bella bestiolina.. qualcuno sa dirmi di cosa si tratta e magari darmi qualche informazione fondamentale riguardo (tipo cosa dargli da mangiare, come sistemarlo ecc. :> ) grazie in anticipo

11lihxy.jpg

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che è un "ragno-pacco" come disse un grande allevatore che ultimamente si fa vedere poco qui... :D

Per allevarlo gli devi dare un sasso bello grosso appoggiato sul terriccio umido. Lui va sotto e ciao ninetta... non lo vedi più a meno che non tiri su il sasso e gli sfasci la tana. Non è proprio l'ideale come ragno da allevamento. In pratica vedresti sempre e solo il sasso!! :rolleyes:

 

Se mi ascolti lo liberi.

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che è un "ragno-pacco" come disse un grande allevatore che ultimamente si fa vedere poco qui... :D

Per allevarlo gli devi dare un sasso bello grosso appoggiato sul terriccio umido. Lui va sotto e ciao ninetta... non lo vedi più a meno che non tiri su il sasso e gli sfasci la tana. Non è proprio l'ideale come ragno da allevamento. In pratica vedresti sempre e solo il sasso!! :rolleyes:

 

Se mi ascolti lo liberi.

ok allora domani lo libero dove l'ho trovato :D dici che sopravvive una notte in garage nel barattolo?

 

ho provato anche a dargli degli insettini stupidi (quelli che assomigliano alle coccinelle ma + grossi e antipatici, no ho idea di come si chiamino :rolleyes: ) ma assolutamente non si muove, sembra addormentato

Link to comment
Share on other sites

Una peculiarità: Uroctea è inserito nella familia Oecobiidae, come il comunissimo Oecobius, ma a differenza di questo è privo di cribello. Questo è possibile perché ormai è universalmente accettato che la perdita del cribello non è un "sinapomorfismo", ossia non è avvenuta una sola volta nella storia evolutiva dei ragni, e non è detto che tutti i ragni ecribellati abbiano raggiunto la condizione attuale passando attraverso lo stesso evento.

Ricordo bellissime discussioni in materia con vesubia e i-lang, non posso fare a meno di pensare a loro, a quanto sono stati importanti per tutti noi e per me in particolare, chi volesse sbizzarrirsi col tasto "cerca" può facilmente trovare i topics di cui parlo! :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.