Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti!

Sono nuovo del forum e sopratutto per quanto riguarda il mondo degli aracnidi; mi è sempre balenata in mente l'idea di avere un ragnetto, mi hanno sempre affascinato, quelli che alla fine preferisco sono le tarantole, anche se mi sono sempre piaciute anche le vedove nere, solo che anche se si trovassero in commercio (cosa che credo sia piuttosto difficile) avrei un pò paura ad averne una e dovrei prendere delle precauzioni, per evitare qualsiasi incidente, non da poco dato il loro veleno non proprio innocuo ;) .

 

Dopo aver chiesto al gestore di un locale qualche piccola curiosità sulla tarantola zebrata che hanno sotto al bancone mi sono convinto ancora di più ad informarmi e magari adottarne una. (non vorrei fare gaffe, ma da quel che ho capito le "migali" sono proprio le tarantole, sbaglio? ;) )

 

Allora, iniziamo con la domanda di base:

Dove posso acquistare una tarantola, ed essere sicuro (come ho letto sul vostro sito, è un aspetto fondamentale) che sia nata e cresciuta in cattività e non catturata? (meglio se nelle Marche B) )

 

All'incirca il prezzo a quanto si aggira??

 

Quali sono le cose che devo assolutamente sapere prima di poterne prendere una?

 

Grazie mille a tutti per la vostra pazienza :D

Link to comment
Share on other sites

Vista la tua totale inesperienza ti consiglio di cominciare con l'aquistare un buon libro tanto per schiarirti un pò le idee.Escludi a priori le latrodectus "Vedove nere" che non credo sia un buon approccio per iniziare, poi non pensare che avvicinandoti a specie poco tossiche come ad esempio le grammostole dovrai prestare meno attenzione e trattarle con più leggerezza, perchè una tossina che all'apparenza può risultare innocua potrebbe esserti allergica e provocarti reazioni più sgradevoli di quanto immagini.

Quindi qualsiasi scelta farai..................PRUDENZA!!!

Link to comment
Share on other sites

Già quoto in piano Spider78, inoltre non capisco perchè bisogna sempre ripetere che in alto a destra esiste la funzione cerca!! Prima di postare sarebbe meglio controllare se ci sono già risposte per il forum, così si evitiamo pure di ripetere le stesse cose, come ad'esempio della "nuova" legge!

Potresti trovare molte più risposte delle tue domande.....

 

 

 

 

Dopo aver chiesto al gestore di un locale qualche piccola curiosità sulla tarantola zebrata che hanno sotto al bancone mi sono convinto ancora di più ad informarmi e magari adottarne una. (non vorrei fare gaffe, ma da quel che ho capito le "migali" sono proprio le tarantole, sbaglio? ;) )

No, tarantola sarebbe il nome volgare della Lycosa tarentula (lycosidi), migale è esattamente il nome volgare dei Theraphosidi, ma spessso sono chiamate pure loro "tarantole".

 

Ciao e auguri di buona documentazione!

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte, una domanda che mi balenava da un po in testa..

E' possibile fare il test d'allergia sul veleno delle tarantole? così da stare più tranquillo in caso di morso dato che non credo sia una cosa impossibile che mi possa mordere

 

Inizierò a cercare qualche discussione per farmi un'idea su cosa significa avere un ragno in casa, potete indicarmi gli argomenti che devo guardare? (non saprei, per esempio di prestare particolari attenzioni al discorso della muta o cose del genere alle quali potrei non pensare)

 

Ultima cosa, acquistarle è possibile? sono ancora vendute dai negozi di animali? ovviamente quelli più forniti! ;)

 

Grazie mille ancora!

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte, una domanda che mi balenava da un po in testa..

E' possibile fare il test d'allergia sul veleno delle tarantole?

 

 

Quando ho frequentato i laboratori dell'ospedale per il tirocinio professionalizzante, ho avuto occasione di leggere la lista delle sostanze che possono essere somministrate nel test per le allergie. C'erano anche cose impensabili, come la forfora di cavallo, ma niente riguardo ai morsi di ragno italiano (figuriamoci di migali esotiche!).

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte, una domanda che mi balenava da un po in testa..

E' possibile fare il test d'allergia sul veleno delle tarantole?

 

 

Quando ho frequentato i laboratori dell'ospedale per il tirocinio professionalizzante, ho avuto occasione di leggere la lista delle sostanze che possono essere somministrate nel test per le allergie. C'erano anche cose impensabili, come la forfora di cavallo, ma niente riguardo ai morsi di ragno italiano (figuriamoci di migali esotiche!).

 

 

ciao,

 

io son stato ricoverato qualche settimana fá all´ospedale per via di una puntura di vespa.

sono allergico.

fra un mese devo rifare tutti i test del sangue ect, e giá che c´ero avevo chiesto se possono farlo anche su morsi di ragno.. ed hanno detto di no

 

anche perché ogni razza di migale ha un veleno diverso.

 

ciao

 

Z

Link to comment
Share on other sites

avete perfettamente ragione che in effetti il bacino di utenza non giustificherebbe lo sviluppo di un test contro i morsi dei ragni, infatti dubitavo fortemente che esistesse ma ho comunque provato a chiedere, non si sa mai!

 

Vedendo in giro pare che ora non sia proprio facile riuscire a procurarsi un ragno per via delle nuove leggi... dite che dovrò rinunciare?

Link to comment
Share on other sites

ciao,

...io son stato ricoverato qualche settimana fá all´ospedale per via di una puntura di vespa.

sono allergico...

 

Da te ce ne sono moltissime di vespe, ricordi anche io fui battezzato li da te. ;)

 

...E' possibile fare il test d'allergia sul veleno delle tarantole? così da stare più tranquillo in caso di morso dato che non credo sia una cosa impossibile che mi possa mordere...

 

Riguardo al morso dei ragni, penso che i test allergologici sarebbero moltissi da fare, solo per le migali ne dovresti provare un 900 o forse più.

Magari se ti compri il veleno via internet (QUI) e ti rivolgi ad una clinica privata loro potrebbero fartelo. Questa è una mia supposizione.

Saluti Pherdy83

Link to comment
Share on other sites

ragni esotici non pericolosi per l'uomo!!

 

:blink: :blink: aspetta a dirlo, la pericolosità è soggettiva, un po' come per le vespe e le api... c'è chi è allergico e c'è chi non lo è... :lol:

Link to comment
Share on other sites

aaallora, mi stavo informando un pò per prendere un ragnetto, allora cosa c'è che devo assolutamente sapere?? cosa posso dargli da mangiare ed ogni quanto? potrebbero esserci dei periodi che dovrei lasciarlo solo, quanto tempo può restare solo? ho parlato con una persona che ha una tarantola ed ha detto che mangia ogni 5-6 mesi, è vero??

 

grazie ancora :blink:

Link to comment
Share on other sites

aaallora, mi stavo informando un pò per prendere un ragnetto, allora cosa c'è che devo assolutamente sapere?? cosa posso dargli da mangiare ed ogni quanto? potrebbero esserci dei periodi che dovrei lasciarlo solo, quanto tempo può restare solo? ho parlato con una persona che ha una tarantola ed ha detto che mangia ogni 5-6 mesi, è vero??

 

grazie ancora :blink:

 

 

allora:

 

ci sono regole che dovresti sapere, nel maneggiamento col ragno.

non sono animali da coccolare ect. la cosa migliore é lasciarla nel terrario, osservarla ect e tirarla fuori proprio se necessario.

Devi avere rispetto in confronto dell´animale.

Devi avere conoscenze sull´animale, da dove viene, che temperatura e umiditá hanno bisogno ect.

 

Da mangiare agli adulti di circa ogn i 7 - 10 giorni

ai piccoli circa ogni 5 giorni

 

Cibo adatto:

Grilli

Gavallette

camole

blatte ect

la grandezza del cibi ideale é all´incirca metá del ragno.

Logico che per gli adulti poi non troverai cibo grande metá del ragno, ma non fá niente, perché non sono molto esigenti. Li vanno benissimo le blatte e le cavallette e grilli adulti.

 

Lasciarlo solo lo puoi tranquillamente anche per 2 - 3 settimane da adulto. basta che alzi l´umiditá, abbassi la temperatura che non si secchi troppo il terriccio e levi il cibo non mangiato.

La cosa migliore che circa una settimana prima di andare in vacanza o simile li dai da mangiare un pó di piú.

 

quello dei 4 - 5 mesi puó essere vero in pochi casi.

Ci sono theraphosiadi come le Grammostola rosea che prima di mutare da adulte a volte fanno un periodo digiuno di qualche mese.

 

ciao

 

Z

Link to comment
Share on other sites

io lo metterei a casa all'univeristà, sarei li diciamo 4-5 giorni su 7 apparte l'estate che potrebbe restare solo qualche settimana

su youtube ho visto video di tarantole (non so quale razza precisamente) a cui davano da mangiare topi vivi grandi anche più di loro...

 

il tipo che mi ha detto che la sua taratola mangia ogni diversi mesi ha detto di avere una "tarantola zebrata", domani dovrei tornare da lui e gli posso chiedere il nome preciso volendo, così per curiosità...

 

ah e poi, l'ultima cosa che farei con una tarantola è tirarla fuori e/o giocarci e coccolarla, non perchè abbia paura di un eventuale morso, ma perche so che sono animali che necessitano della loro tranquillità e comunque non sono animali da compagnia e perfettamente addomesticati (giustamente)

Link to comment
Share on other sites

Ciao XeroN, benvenuto

 

la migale in questione dovrebbe essere con ogni probabilità una Aphonopelma seemanni.Come ti hanno già detto potrai acquistare una migale nelle fiere in cui sarà autorizzata la vendita, la prossima sarà a Cesena.Per quanto riguarda la scelta del primo ragno puoi orientarti indicativamente sui generi Brachypelma, Grammostola e Aphonopelma, anche se i rappresentanti di quest'ultimo sono meno frequenti da trovare.Sono in maggioranza specie docili e resistenti che non necessitano di molta umidità.Per tutti gli altri aspetti: terrario, alimentazione ect. c'è la funziona cerca dove potrai trovare na marea di info :blink:

 

Ah vorrei dire la mia sulla querstione allergia/pericolosità, secondo me è una cavolata.Primo perchè le probabilità di un'allergia sono remote e secondo perchè per farti mordere devi essere proprio un genio del male ed a quel punto allergico o no le conseguenze del gesto te le prendi lo stesso :blink:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.