Jump to content

Recommended Posts

salve sono nuovo, e sono molto appassionato per i ragni solo che non ci capisco molto anzi nulla :wacko: da un po di giorni sono andato in fissa per catturare un ragno, io ho una casa con giardino e ieri mi sono messo alla ricerca di qualche ragnetto ma ho trovato solo quelli da appartamento, tranne uno molto piccolo di colore rossastro che mi è piaciuto molto e l'ho preso,pero siccome non capisco nulla vorrei qualche aiuto, per primo dopo catturato l'ho messo dentro un recipiente di plastica molto grande per le sue dimensioni, poi dentro questo recipiente ho messo un po di terra presa dal mio giardino e qualche rametto e qualche foglia , dopo un oretta circa ho notato che gia aveva fatto una piccola ragnatela, ma andando ad aprire il coperchio ho rovinato la sua ragnatela perche oltre ad essere attaccata alle pareti di questo recipiente la ragnatela era anche attaccata al coperchio, percio, cosa dovrei fare, lasciare il recipiente senza coperchio?ma se scappa poi? datemi qualche consiglio voi, per esempio va bene come ho arredato la sua nuova casetta? seconda cosa come faccio a far bere un ragno? terza cosa, cosa dovrei dargli da mangiare, ieri peresempio gli ho messo una formica e una zanzara pero dopo un ora erano ancora li, forse non gli piacciono non aveva fame :huh: , per favore aiutatemi voi che io non ne capisco nulla.... grazie

Link to comment
Share on other sites

salve sono nuovo, e sono molto appassionato per i ragni solo che non ci capisco molto anzi nulla :wacko: da un po di giorni sono andato in fissa per catturare un ragno, io ho una casa con giardino e ieri mi sono messo alla ricerca di qualche ragnetto ma ho trovato solo quelli da appartamento, tranne uno molto piccolo di colore rossastro che mi è piaciuto molto e l'ho preso,pero siccome non capisco nulla vorrei qualche aiuto, per primo dopo catturato l'ho messo dentro un recipiente di plastica molto grande per le sue dimensioni, poi dentro questo recipiente ho messo un po di terra presa dal mio giardino e qualche rametto e qualche foglia , dopo un oretta circa ho notato che gia aveva fatto una piccola ragnatela, ma andando ad aprire il coperchio ho rovinato la sua ragnatela perche oltre ad essere attaccata alle pareti di questo recipiente la ragnatela era anche attaccata al coperchio, percio, cosa dovrei fare, lasciare il recipiente senza coperchio?ma se scappa poi? datemi qualche consiglio voi, per esempio va bene come ho arredato la sua nuova casetta? seconda cosa come faccio a far bere un ragno? terza cosa, cosa dovrei dargli da mangiare, ieri peresempio gli ho messo una formica e una zanzara pero dopo un ora erano ancora li, forse non gli piacciono non aveva fame :huh: , per favore aiutatemi voi che io non ne capisco nulla.... grazie

 

prima di tutto benvenuto!

per quanto riguarda l' allevamento sarebbe necessario che ci dessi una descrizione più minuziosa del ragnetto catturato, poichè il "contenitore" in cui il ragno verrà allevato come puoi ben immaginare è strettamente relativo alle abitudini del medesimo, e le caratteristiche del luogo in cui si troverà il ragno saranno adattate allo stesso (per esempio un agelenidae necessita di spazi grandi per creare la caratteristica tela a drappo, mentre per un lycosidae sono sufficienti delle dimensioni minori dal momento che non crea alcun genere di struttura di seta...).... tuttavia alcune regole sono le stesse per tutti i ragni , ovvero

- l' utilizzo di terriccio sterile (o comunque se hai utilizzato della terra raccolta nei paraggi è buona norma sterilizzarla , ponendola in recipienti ad alte temperature , come un comune forno o anche un microonde) poichè i resti delle prede che gli " somministrarai" andranno incontro a decomposizione con conseguente insorgenza di muffe e affini che possono rivelarsi pericolose come il ragno

- nutrire i ragni con prede che non possano arrecare dei danni alla creatura stessa (come scolopendre o centopiedi) e proporzionate al predatore....

mentre per quanto riguarda l' assorbimento d' acqua (almeno per ora che non se ne conoscono le abitudini) puoi far bere il ragno nebulizzando con uno spruzzino dell' acqua sulle pareti, anche se non è strettamente necessario poichè per gli aracnidi spesso è sufficiente la componente liquida delle prede....

vorrei fornirti altre informazioni, ma ciò non è possibile poichè come ti ho già detto tra le abitudini degli aracnidi c' è molta variabilità...quindi tienici aggiornati sulle abitudini del ragno e se riesci scatta anche una foto.....

 

P.S. complimenti per esserti introdotto nel nostro mondo :lol:

Link to comment
Share on other sites

terza cosa, cosa dovrei dargli da mangiare, ieri peresempio gli ho messo una formica e una zanzara pero dopo un ora erano ancora li, forse non gli piacciono non aveva fame :huh: , per favore aiutatemi voi che io non ne capisco nulla.... grazie
le prede erano proporzionate al ragno? comunque ti sconsiglio le formiche come alimento poichè le loro mandibole possono rivelarsi pericolose per il ragno e inoltre spesso non sono gradite (è una mia ipotesi, non so se la reale motivazione sia questa) perchè aventi nel loro corpo acido formico....se il ragno è veramente cosi piccolo puoi alimentarlo con delle drosophile (i comuni moscerini della frutta) , puoi catturarne decine ponendo frutti marcescenti all' aperto , mentre se volessi allevarle in modo da averne sempre a disposizione , ti conviente utilizzare il tasto cerca in alto , troverai molti topic al riguardo dell' allevamento di drosphile..spero anche se poco di averti aiutato :wacko:
Link to comment
Share on other sites

Prova a mettere una foto... a volte anche con le descrizioni più minuziose è difficile "azzeccare" specie e genere.... :rolleyes:

ps: ma il contenitore dove tieni il ragnetto ha delle prese d'aria?

pps: benvenuto, e stai tranquillo! se proprio non ti senti pronto ad allevare un ragnetto puoi sempre osservarli in natura, e dar loro da mangiare senza necessariamente doverli raccogliere... Io stessa sono anni che li osservo nel loro habitat naturale... :wacko: :huh: e sono bellissimi lo stesso!!!!

Link to comment
Share on other sites

per sterilizzare la terra puoi sottoporla a temperature elevate , quindi puoi tranquillamente utilizzare il comune forno o quello a microonde....

Link to comment
Share on other sites

scusate ragazzi ma ancora non ho fatto la foto al mio ragnetto perche ho il cell che fa foto schifossisime e quindi non si vede nulla, pero un mio amico dovrebbe prestarmi una macchinetta digitale cosi potrò inviarvi la foto, intanto vi volevo chidere una cosa, la terra devo metterla per forza al mio ragnetto o posso evitare?anche perche io l'ho trovato dietro il lavandino del bagno. seconda cosa avete detto che i moscerini vanno bene come cibo giusto?mentre le formiche avete detto di non dargliele. va be aspetto qualche consiglio ciao :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

scusate ragazzi ma ancora non ho fatto la foto al mio ragnetto perche ho il cell che fa foto schifossisime e quindi non si vede nulla, pero un mio amico dovrebbe prestarmi una macchinetta digitale cosi potrò inviarvi la foto, intanto vi volevo chidere una cosa, la terra devo metterla per forza al mio ragnetto o posso evitare?anche perche io l'ho trovato dietro il lavandino del bagno. seconda cosa avete detto che i moscerini vanno bene come cibo giusto?mentre le formiche avete detto di non dargliele. va be aspetto qualche consiglio ciao :rolleyes:

 

giusto per capirci, il ragno ha pressapoco una forma di questo tipo?

 

theridiidaesn4.jpg

Link to comment
Share on other sites

the reaper la forma è identica anche il colore delle zampe è uguale solo che il mio è leggermente piu rossastro,(o forse è la luce) comunque si assomigliano moltissimo :rolleyes: , tu che mi consigli di fare?

Link to comment
Share on other sites

the reaper la forma è identica anche il colore delle zampe è uguale solo che il mio è leggermente piu rossastro,(o forse è la luce) comunque si assomigliano moltissimo :rolleyes: , tu che mi consigli di fare?

 

Ok avevo il sospetto che potesse essere un Therididiidae (la foto che ho messo era solo per identificarne almeno la famiglia). :P

 

Dando quasi per certo che sia un ragno di questo tipo, non sono necessari particolari accorgimenti in fase di allevamento.

Un contenitore 10x10x10 è più che sufficente (oltretutto mi pare di capire che non sia un gigante il tuo ragno), un cm di substrato, qualche foro di aerazione e magari un'apertura parziale dall'alto che faccia in modo di non distruggere la tela costruita dal ragno...

Nutrimento: zanzare, moscerini, farfalline... qualunque cosa non troppo grande per lui, ovviamente.

 

Comunque cerca di postare una foto il prima possibile, una conferma ci vuole in ogni caso... ;)

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

grazie mille the reaper comunque al piu presto inverò una foto del mio ragnetto cosi potrai confermare la sua specie. scusa l'ignoranza ma un cm di substrato sarebbe un cm di terra o sbaglio? :P

 

Esatto ;)

E, come diche il buon Oolong, è consigliato:

"l'utilizzo di terriccio sterile (o comunque se hai utilizzato della terra raccolta nei paraggi è buona norma sterilizzarla , ponendola in recipienti ad alte temperature , come un comune forno o anche un microonde) poichè i resti delle prede che gli " somministrarai" andranno incontro a decomposizione con conseguente insorgenza di muffe e affini che possono rivelarsi pericolose come il ragno"

 

Per le prede regolati con tranquillità, che so, una ogni 4-5 giorni, poi chiaramente dipende dallla grandezza della preda... :D

Link to comment
Share on other sites

ok grazie mille per i consigli comunque vi terrò aggiornati...hemm un paio di domande e poi non vi rompo piu, promesso :P . volevo sapere se la terra è proprio necessaria perche se no eviterei anche perche il ragnetto ha gia fatto la ragnatela e se devo mettere la terra dovrei aprire il coperchio, e cosi rovinerei tutto... seconda domanda che non ho capito bene è l'acqua:come faccio a farlo bere?? ;)

Link to comment
Share on other sites

per lo più i ragni nostrani non hanno bisogno di fonti d'acqua diretta come può essere per i terafosidi..credo il tuo ragnetto possa bere con delle goccioline che di tanto in tanto puoi far cadere sulla tela..al massimo se vuoi metti un piccolo tappino con un pò d'acqua dentro..ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.