Jump to content

Sono nuovo, che ragni sono?


Recommended Posts

Save a tutti, premetto che ho una grande stima della passione e della competenza che vi unisce in questa passione. Passione che condivido poco perchè i ragni non li amo troppo ed essendo stato morso da piccolo (giuro che è vero e lo ricordo benissimo e con dolore) li temo anche un pò. Fatta questa premessa vengo al dunque: abito a Roma vicino ad una zona verde e nel mio giardino da circa 2 anni a primavera compaiono dei ragni che non avevo mai visto. Formano delle grosse tele tridimensionali a strati (tipo tende da circo) e stanno letteralmente infestando il giardino. Preferiscono fare le tele su un agave o tra i rami delle piante che a volte vengono piegati dalla trazione delle tele, gli esemplari più grandi arrivano a misurare a zampe distese 3-4cm! Sono molto prolifici ed i piccoli fanno altre tele vicino alla madre. Vorrei sapere se possono essere pericolosi (ho un bambino di un anno...) e come fare per limitare la loro crescita esplosiva che aumenta per tutto il periodo caldo. Non li vorrei uccidere(basterebbe un insetticida) ma vorrei ce non invadessero completamente il mio giardino che ormai pullula. Che posso fare?

Ecco alcune foto non eccelse anche perchè non inquadrano gli occhi ma magari bastano almeno per dirmi che ragni sono...

Ciao e grazie anticipatamente

Paolo

 

Foto della tela con ragno annesso

 

Primo piano

 

Altra tela con ragno al centro

Link to comment
Share on other sites

Non vorrei dire fesserie ma la foto del primo piano, con quell'addome così, mi ricorda due ragni:

 

Argiope lobata e Cyrtophora citricola :)

 

 

EDIT:

Mi sa che Argiope lobata non è, ha l'addome più schiacciato... Mi sa che propendo per la seconda che ho detto. ^_^

Link to comment
Share on other sites

Argiope lo escluderei anche (e soprattutto) per la forma della tela. Voto anche io per Cyrtophora citricola. :) Se non vengono disturbati non dovrebbero essere pericolosi: basta tenere il bambino, e le sue manine curiose ^_^, lontano dalle tele e dovresti stare tranquillo.

 

Sul limitare la crescita esponenziale dei tuoi ospiti aspetta pareri più esperti (ma attendili anche per le info sul genere)! :D

Link to comment
Share on other sites

Complimenti, mi sa tanto che avete ragione! Ho fatto qualche ricerca e le foto dei ragni che hi visto sono assolutamente simili a quelli che mi infestano il giardino! Anche la predilezione per l'agave e le palme corrisponde. Però vorrei saperne di più su come limitare l'infestazione e sul livello di "pericolosità" (suppongo non sia pericoloso in senso stretto ma..). Inanto già ringrazio chi mi ha risposto e chi mi risponderà, in più apro le porte del mio giardino a chiunque ne volesse portare via qualcuno.. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Intanto qui ti posto una bella foto delle caratteristiche tele di questo ragno, in modo che tu possa fare un raffronto. :lol:

 

cyrtophoracitricola3mz6.jpg

 

Comunque secondo me dovresti preoccuparti meno del dovuto. E' un ragno statico che molto difficilmente si allontana dalla propria tela, e oltretutto prediligendo l'agave come luogo di costruzione delle proprie ragnatele, non credo che di punto in bianco te li ritrovi nel letto :D

 

Mi associo al consiglio che ti ha dato Balza. Basta non toccare le tele o comunque non infastidirli, e conviverete magnificamente.

 

Poi se comunque ritieni necessario "limitare" la popolazione, non posso esserti d'aiuto, sinceramente non mi viene in mente nulla.

Io li catturerei e sposterei altrove, ma proprio nel caso in cui non ci riesci a convivere. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

E' lui Reaper... non ho più dubbi. Le tele sono identiche e tutto corrisponde. Sul fatto che non me li ritroverò nel letto sono d'accordo ma sul non tocare le loro tele ho dei dubbi perchè ormai sono talmente tante che è difficile evitarle.... Come li sposto? Ci metto tre giorni solo per catturarli.... Qualcosa mi dovrò inventare. Comunque temo che la citronella non li scacci!

Link to comment
Share on other sites

ciao paolo!però considera che eliminandoli o comunque togliendoli dal tuo giardino,ti priverai di straordinari insetticidi naturali che soprattutto in questa stagione ti possono eliminare una quantità innumerevole di insetti..è un aspetto che fossi te non sottovaluterei.. :unsure: ciao :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.