Jump to content

lucertola in ragnatela


Guest Franz
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono un nuvo iscritto...

 

Ho fotografato mesi e mesi fà, in un ambiente xerofilo romagnolo, una lucertola palesemente predata da un ragno. Qualcuno saprebbe darmi qualche dritta su che specie possa compiere atti del genere??

 

Grazie e a presto...

Link to comment
Share on other sites

ciao Franz, benvenuto. Parlavi di lucertola predata con una ragnatela (sarebbe importante un descrizione di come era fatta) quindi procedendo per esclusione dobbiano eliminare dai possibili predatori tutti i grandi Licosidi italiani. Quindi escludiamo i le Hogna radiata e tutte le specie di Lycosa presenti da noi che cacciano senza usare la loro tela. Nel web girano foto di Theridii che catturano piccoli anfibi e rettili ma sinceramnete quelle foto non mi hanno mai convinto, sicuramente c'è stato l'aiuto del fotografo.

A questo punto escludendo anche i grandi Araneus nostrani che predano sopratutto oggetti volanti, non restano che i ragni appartenenti alla famiglia degli Agelenidae. Per quanto piccola una lucertola in buona salute non potrà mai essere sopraffatta da un piccolo ragno quindi non resta che considerare solo i più grandi come per esempio una Tegenaria parietina o una grossa femmina di Agelena labyrinthica ... ma sono solo delle ipotesi in attesa di altri pareri ...CIAO

 

PS. visto che dicevi di aver fotografato l'insolita situazione, sarebbe importante individuare qualche dettaglio in più. Se non sai inserire la foto qui nel forum, potresti spedirla a me via email così la mostro agli altri

Edited by roccolucio
Link to comment
Share on other sites

Mah...

secondo me si tratta di Therididae... una preda impegnativa come una lucertola un ragno la può sopraffarre solo se è molto grosso o se ha una ragnatela potente...

 

Ora, le Tegenaria è vero che son grosse, ma non abbastanza per soppraffare una lucertola, generalmente... e la tela la usano poco per cacciare, nel senso: è vero che si fanno il lenzuolo, ma per immobilizzare la preda si affidano soprattutto alla "forza bruta"...

 

Quindi, a mio parere, ci vuole un ragno che usi la ragnatela con più "maestria"...

Araneidae o therididae... i primi, però, non sono molto "audaci", sono pacifici predatori di mosche e falene, una preda grossa come una lucertola credo che la ignorerebbero... I therididae invece sappiamo che sono eccezionali sotto questo punto di vista...

Com'era la ragnatela? Tridimensiolae e "disordinata" o aveva una qualche altra forma?

 

Secondo me è Latrodectus, dato che siamo in ambiente xerofilo, o roba simile (ovvero Steatoda)

 

Se puoi postare la foto sarebbe interessante...

Link to comment
Share on other sites

Ma sul "palesemente" si potrebbe discutere?

Magari si è trattato di una lucertola debilitata che "è andata a morire" su una ragnatela, magari restando in essa invischiata non avendo le forze per uscirne...

Ed infine è diventata un banchetto per l'aracnide affamato...

 

Le mie sono solo considerazioni...

Link to comment
Share on other sites

Anche a me è venuta in mente una scena del genere in effetti...spesso in natura capita che animali feriti o debilitati diventino occasionali prede di altri che in situazioni normali non mostrano per loro il minimo interesse o non sono in grado di predarli...ma appoggio eupleus anche sul fatto che sono solo considerazioni... :blush:

 

CIAO

Link to comment
Share on other sites

La lucertola era stata avvolta con la tela... non vi era finita dentro per caso!

 

La foto, che secondo me chiarirebbe il 90% della questione, vedrò di farvela avere quanto prima, così da potervi far riflettere su qualcosa di più concreto!

La metterei anche nel mio sito (microvita.it) ma temo che disgusterebbe buona parte del suo "pubblico"... per cui meglio discuterne qui.

Intanto grazie a tutti per il tempo dedicatomi...

 

Ciao e a presto!

Link to comment
Share on other sites

Fa quasi impressione...non so che dire...secondo voi può capitare che qualche allevatore sconsiderato di aracnidi si lasci sfuggire un grosso ragno tropicale e che possa succedere un fatto come questo? una considerazione come un altra, la mia, nulla di piu...

Link to comment
Share on other sites

Fa quasi impressione...non so che dire...secondo voi può capitare che qualche allevatore sconsiderato di aracnidi si lasci sfuggire un grosso ragno tropicale e che possa succedere un fatto come questo? una considerazione come un altra, la mia, nulla di piu...

spero di no!! ma non si sa mai.. mi sembra che la lucertla fosse stata trovata su un terrazzo.. mi sembra. non mi ricordo bene!

Link to comment
Share on other sites

guardo la foto e nell'attesa di conoscere le dimensioni del rettile, comincio con il riavvicinarmi all'idea di Matteus, il predatore potrebbe proprio esser un Therididae ...CIAO

 

ps. guardando la foto di Franz mi appena tornata in mente questa immagine che fu già oggetto di discussione tanto tempo fa

Edited by roccolucio
Link to comment
Share on other sites

guardo la foto e nell'attesa di conoscere le dimensioni del rettile, comincio con il riavvicinarmi all'idea di Matteus, il predatore potrebbe proprio esser un Therididae ...CIAO

 

ps. guardando la foto di Franz  mi appena tornata in mente questa immagine che fu già oggetto di discussione tanto tempo fa

wow come ha fatto a catturarla in quel filo??

Link to comment
Share on other sites

...secondo voi può capitare che qualche allevatore sconsiderato di aracnidi si lasci sfuggire un grosso ragno tropicale e che possa succedere un fatto come questo?

 

 

 

 

No... :blush: E' un'ipotesi veramente molto improbabile.

 

A giudicare dalla foto, mi sembra che la lucertola non sia stata neanche "assaggiata"... La cattura è stata un evento accidentale.

 

 

A volte mi è capitato di rinvenire lucertole con residui di ragnatele lacerate sul corpo, probabilmente in seguito a escursioni sotto i vecchi mobili del garage. Questa è proprio appesa a mezz'aria come un prosciutto e, a meno che non si sia lanciata nel vuoto finendo nella ragnatela, la situazione appare quanto meno bizzarra.

Link to comment
Share on other sites

qualche anno fa,mi è capitato due volte nella stessa estate di trovare giovanissime lucertole predate da una Tegenaria,il ragno aveva costruito un ampia'ragnatela in uno spigolo del mio garage nel punto in cui il muro faceva angolo con la porta di metallo,evidentemente le lucertoline passando dal muro al metallo si trovavano in difficoltà e precipitavano nella tela sottostante.

Link to comment
Share on other sites

La lucertola fotografata da me era un'adulto femmina di "muraiola" (Podarcis muralis) ed era appesa a testa in giù sotto il balconncino di casa dei mieie nonni: villettina sperduta nella campagna brisighellese.

Dubito fortissimamente che, da quelle parti, a qualcuno possa essere scappato un ragnozzo tropicale ...

 

Io avevo visto un paio di annetti fà su un Oasis (se non ricodo male) un articolo che parlava di ragni "nostrani" in grado di catturare prede di queste dimensioni. Ecco perchè ho lanciato questa mia richiesta di identificazione... interessandomi di Natura a 360° e (purtroppo) non sapendo gran che sugli aracnidi, volevo andare in fondo alla cosa... anche perchè sembra assurdo ma a volte, facendoci caso, si scoprono cose incredibili sugli animali... il problema è che in tanti hanno i paraocchi verso le meraviglie contenute nei nostri ambienti, ricchi di vere e proprie "perle"! mentre sgranano gli occhi davanti ai documentari sulla fauna esotica... di cui sanno rigorosamente tutto!!

 

La mia non vuol essere una provocazione ma un semplice monito di riflessione...

 

Ciao a tutti :blush:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.