Jump to content

ragno marron del brasile


Recommended Posts

ciao a tutti .volevo sapere se qualcuno ha qualche notizia da darmi riguardo ad un particolare ragno del brasile che credo venga chiamato ragno marron.

è un soprannome o è proprio il nome di questo ragno e da cosa deriva?

è molto velenoso?dimensioni?ho sentito dire che può essere addirittura mortale....può essere addiruttura più velenoso della vedova nera? :)

accetto volentieri conferme o smentite

grazie e a presto

ciauuuuuuuuuuuuu :P

Link to comment
Share on other sites

penso ti riferisca ai ragni del genere Phoneutria....(fera, nigriventer).

Si, è un ragno dal velenop neurotossico molto potente e dal morso estremamente doloroso.

Non l'ho mai sentito chiamare ragno marron.... la Phoneutria è brasiliana.

col cerca troverai che se ne è parlato molto sul forum...e in rete troverai molte foto.

Link to comment
Share on other sites

No, il Brown Recluse Spider è Loxosceles reclusa, altra brutta bestia. La palla torna all'esperto di veleni! :)

Link to comment
Share on other sites

No, il Brown Recluse Spider è Loxosceles reclusa, altra brutta bestia. La palla torna all'esperto di veleni! :)

Ahhhh!

il brouwn recluse spider....non c'entra però col Brasile.

Il problema è l'abitudine ai nomi comuni che hano gli inglesi. Spesso usati per animali diversi, fra l'altro.

comunque se ti riferisci al Loxosceles reclusa (ed alla sua "variante" sud americana Loxosceles laeta) , hanno un veleno citotossico che può portare anche alla morte di chi è punto,ma la conseguenza più comune è una ulcerazione anche vasta che guarisce molto lentamente e con cicatrici anche deturpanti. In un piccolo gruppo di persone, la reazione anticorpale alle tossine, è esagerata e può portare all'insufficienza renale e alla morte. la specie più "pericolosa" in questo senso è il L.laeta.

Il veleno non è paragonabile alle "vedove " (Latrodectus spp) che hanno un veleno neurotossico molto più potente. Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione Ilic, "Brown Spider" è Loxosceles laeta, che viene segnalato nella checklist europea come presente anche in Italia. E' molto simile al nostro L. rufescens, ma molto più grande, ho a disposizione un po' di esemplari in alcool decisamente "oversize", ho provato a dare uno sguardo ai genitali ma è veramente difficile capirci qualcosa. Appena ho un po' di tempo prometto che riprendo l'opera.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.