Jump to content

SCOLOPENDRA


Guest MarlaSinger
 Share

Recommended Posts

Guest MarlaSinger

Salve a tutti,

mi chiamo Marla e, come avrete intuito, ho problemi con le scolopendre.

 

Nel senso che quella che pensavo fosse solo casa mia, al massimo anche di qualche innocuo ragnetto produttore di artistiche tele, di qualche mosca molesta, di diverse zanzare e, ok, saltuariamente asilo di una scolopendra di passaggio, beh.. quella casa ora è quasi tutta loro, delle scolopendre dico, se ne sono appropriate, hanno fondato una colonia, hanno occupato quasi ogni stanza, una volta era solo lacantina, poi la lavanderia, la taverna, il rustico, le scale e via via finsu, sempre più su...

 

stanotte ho deciso di farla finita, mentre mi infavo la camiciola da notte l'ho vista cadere per terra e correre minacciosa e irriverente sotto il letto e poi più nulla...

 

ho preparato l'artiglieria e ho messo a soqquadro la stanza, ho alzato ogni cosa l'ho cercata ovunque ma niente da fare.. scomparsa, forse inghiottita da qualche battiscopa o... chissà...

 

sta di fatto che il mio è un grido di aiuto...

 

AIUTOOOO!!!!

 

voi che conoscete così bene e amate queste fantastiche creature potreste, magari, consigliare un modo efficace per... allontanarle... dissuaderle... in una parola: sterminarle???

 

ops.. scusatemi, mi sono lasciata andare...

 

comunque non scherzo, vorrei individuare dei nidi, sapere come si comportano, se devo preoccuparmi, se posso far qualcosa insomma per stare più tranquilla, voi sapete bene che creature infide, infami, agguerrite, furbe, veloci e velenose che sono, quindi mettetevi un momento nei miei panni, pensate da quale orribile nottata vengo fuori, quali incubi mi attendono e, vi prego, aiutatemi..

 

se proprio, da aracnofili che siete, non potete assecondare questa mia richiesta allora 1) non auguratevi che stanotte le scolopendre banchettino che la mia carne inconsapevole, 2) se Vi organizzo una bella caccia al tesoro a casa mia????

 

pensateci..

 

per ora vi saluto e sper, davvero spero, che qui dentro qualcuno mi si fili...

 

buona giornata,

 

Marla

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

per prima cosa bisogna capire se si tratta effettivamente di scolopendre in quanto esistono artropodi molto simili ma decisamente meno pericolosi: mi riferisco al Lithobius e alla Scutigera.

Quanto sono grandi queste scolopendre :rolleyes: ?

Link to comment
Share on other sites

In effetti è strano, perchè di norma le scolopendre amano luoghi umidi e non troppo luminosi...

 

Tenderei anch'io a pensare che si tratti invece di Scutigera coleoptrata, la cosiddetta "Madama Fortuna", che ad onta dei movimenti rapidi e dell'aspetto estremamente "zamputo" è assolutamente innocua e, anzi, utile in quanto grande predatrice di insetti volanti quali zanzare, moscerini e altri...

 

Comunque, tanto per intenderci, la Scutigera è fatta così:

 

Scutigera00.jpg

 

 

Scutigera01.jpg

 

 

Scutigera02.jpg

 

Se non è lei, ne riparliamo...

 

Ciao

Franco

Link to comment
Share on other sites

Be, non è così strano. All'Aquila è facile beccare delle Scolopendra cingulata di 10-12cm anche dentro casa ed in genere le case mantengono un'umidità sufficiente per la loro sopravvivenza... Poi d'inverno è ancora più facile che entrino in casa per ripararsi dal freddo.

 

Sicuramente entrano in casa dall'esterno comunque, cerca di trovare la loro via d'accesso...

Link to comment
Share on other sites

Guest MarlaSinger

ok ok...

 

il mio nemico è molto probabilmente quello riportato da effeCI, che a questo link http://strano16.interfree.it/epic55.htm risulta comunque appartenente alla famiglia delle scolopendre, velenoso e carivoro :lol:

 

per quanto riguarda la mitica cingulata "nostrana" beh, in giro non se ne vedono più molte, ma ho avuto a che fare anche con loro in passato, ricordo che nella mia stanza da letto una volta, una buona decina d'anni fa, scatenò il panico e ci volle una vera squadra armata per liberarsene; fu quel giorno in effetti che la conobbi per la prima volta e poi ne incontrai ancora altre, lunghe, ambrate e veramente minacciose.. mia madre girò per casa con gli stivali per settimane :lol:

 

ma tornando alla nostra scutigera...

 

le notizie che mi date in ogni caso mi sollevano il morale e di nuovo portano alla mia attenzione un atavico problema della mia grande casa (onori e oneri degli spazi ampi, della campagna, delle case antiche)..

 

essa in effetti ha dei punti molto umidi, alcuni molto bui, il locale caldaie con le sue prese d'aria "a norma" sono un ingresso molto a rischio per molti intrusi e non tutte le porte hanno una chiusura perfetta, soprattutto quella della cantina; metteteci pure che l'estate invita a lasciare le finestre sempre un po' aperte e.. woilà...

 

immagino che individuare i "nidi" sia un po' difficile..

 

comunque sia.. siete stati gentili a rispondere alla mia richiesta di aiuto e vi ringrazio sia per questo, sia per tutte le altre informazioni che eventualmente saprete darmi.

 

buona giornata,

 

M.S.

Link to comment
Share on other sites

Be, sono animali solitari quindi niente nidi... Al limite ci sono zone in cui si riparano durante il giorno. Però tranquilla, se sono scutigere non hai nulla da temere: non sono aggressive ed il veleno ha un effetto irrisorio sull'uomo. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.