Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti!!era da un bel po' che non postavo,ma si sa',la scuola in questi periodi è capace di derubare della propria vita privata!!Colgo l'occasione per augurare a tutti una BUONA PASQUA.Non sono molto sapiente in ambito politico,quindi chiedo a voi:con l'istaurazione del nuovo governo,rivalse berlusconiane permettendo,cosa succederà all'immenso lavoro che è stato fatto dallo staff riguardo la 213???Sarà necessario ricominciare da capo,oppure la cose procederanno regolarmente??

Ancora un "in bocca al lupo"a tutti coloro che ci hanno lavorato e tutt'ora ci lavorano :D .

Link to comment
Share on other sites

Bella domanda che tutti ci facciamo (anche da prima del risultato)... :D

 

Ovviamente, dal punto di vista dei contatti presi, è un bel balzo all'indietro (o forse oltre), visto che si produrrà un gran bel "rimescolone" e i nuovi non sapranno nemmeno di cosa stiamo parlando (visto che la Legge non è roba loro). Il che può essere un gran bene o un gran male; dipende da chi ficcheranno su quelle poltrone e il taglio politico che decideranno di dare!

Io - per esempio - temo moltissimo (anzi ho una paura folle... :D ) dei Verdi che - lo si sa - sul discorso animali esotici hanno da sempre tenuto posizioni abominevoli (e non solo su quello) e una visione deisamente "caustica" di noi appassionati...

 

Ora aspettiamo che si stabilizzino le cose (e che ci sia un Governo funzionante). Il tempo ci dirà se il rovescione ci premierà o se siamo passati dalla padella alla brace. ;)

 

Teo

Link to comment
Share on other sites

Grazie Matteo.Comunque vada,confidiamo nel vostro lavoro....Speriamo non sia la volta della brace!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Scusate... forse dico uan castroneria ma... dato che siamo un paese democratico e che al popolo è concessa la possibilità di abrogar ele leggi attraverso il referendum, perchè non provare?

Certo occorrerebbe una buona campagna sensibilizzante prima, facendo capire alla gente di cosa si tratta e perchè e raccogliere le 500.000 firme.

La vedete così impossibile come cosa? Io penso che tentare non nuoce.

Link to comment
Share on other sites

Beh anche se personalmente la ritengo un'idea carina, credo sia impossibile. Tuttavia, se non erro, le firme si possono raccogliere (ufficialmente) anche on line. Non sarebbe male tentare di creare una paginetta apposita per la raccolta firma. Ovviamente se dovesse servire una mano..

Link to comment
Share on other sites

Beh anche se personalmente la ritengo un'idea carina, credo sia impossibile. Tuttavia, se non erro, le firme si possono raccogliere (ufficialmente) anche on line. Non sarebbe male tentare di creare una paginetta apposita per la raccolta firma. Ovviamente se dovesse servire una mano..

Impossibile per il numero troppo alto delle firme da raccogliere intendi?

Sicuramente a poche persone interessa della msorte dei ragni e, di riflesso, dei loro allevatori, tuttavia mi immagino già quante firme si sarebbero potute raccogliere solo alle varie fiere.

 

Un'altra idea sarebbe che un allevatore chiamasse Striscia La Notizia (escono gratis) e denunciasse la cosa, mostando i suoi animali e chiedendo: "adesso cosa me ne faccio?" e denunciando cosa la legge ha causato (negozi chiusi, allevatori che si trovano animali sul groppone, l'interruzione della cattività che aiuta le specie CITES a manenersi perlomeno vive).

Io conosco Valerio Staffelli, per vie traverse, e potrei chiedere direttamente a lui volendo. Sempre che ci sia un allevatore disposto poi a finire davanti alla telecamera.

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente mi chiederei effettivamente cosa pensa il "populino" dei ragni e forse rifletterei sul fatto che "andare in pasto" a quel programma non è una mossa particolarmente intelligente.

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente mi chiederei effettivamente cosa pensa il "populino" dei ragni e forse rifletterei sul fatto che "andare in pasto" a quel programma non è una mossa particolarmente intelligente.

Ma non devi mettergliela giù solo sui ragni, ma sul fatto di cosa significhi troncare un allevamento a causa di una legge nata per ignoranza. Magari ci salta fuori che a Striscia ti portino da un responsabile a chiedere come spesso succede e che gli strappino una promessa come fa il gabibbo che dice "ok, torneremo".

Male c he vada le cose restano come sono, non peggiorano di certo. Cosa c'è da perdere? Io non lo posso fare personalmente perchè non sono un allevatore e non posso quindi farmi portavoce diretto, se no lo farei.

Link to comment
Share on other sites

se, poi voglio vedere come fai a raggiungere il quorum...

Spesso nei referendum non lo si raggiunge per cose ben più serie (non fraintendetemi, per serie intendo cose che riguardan sicuramente una fetta maggiore di popolazione).

Link to comment
Share on other sites

se, poi voglio vedere come fai a raggiungere il quorum...

Spesso nei referendum non lo si raggiunge per cose ben più serie (non fraintendetemi, per serie intendo cose che riguardan sicuramente una fetta maggiore di popolazione).

Per questo dico che ci vorrebbe un campagna sensibilizzante prima. Poi ribadisco: c'è più da perderci che da guadagnarci a non tentare secondo me. Se non si tenta non si apre nemmeno alla possibilità. E' come chi si lamenta che non vince al gioco e non gioca mai. E' ovvio che se non giochi cmq non vinci.

 

Tra l'altro a striscia o alle Iene si poteva girare anche e soprattutto la questione successa a "LaTalpa", li si sarebbero mossi di sicuro.

Link to comment
Share on other sites

salve! visto che si ritorna sull'argomento 213 non so se molti di voi avete avuto modo di leggere qui:

http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/sc...ra.asp?pdl=4198

sul link che ho postato si trovano molti pareri sfavorevoli alla scena aracnofilo-terraristica italiana l'unico parere favorevole e anche più logico è quello di Gianni Mancuso.

Link to comment
Share on other sites

A parte gli appassionati, credo che la quasi totalità dell'opinione pubblica non sia "sensibile" al nostro problema.

Trovo la strada del referendum improbabile.

Supponiamo di raggiungere il numero di firme necessario: come si può pensare che la gente si rechi a votare per una cosa di cui non gli importa assolutamente nulla? Abbiamo già dimenticato gli esiti dell'ultimo referendum? La cosa si rivelerebbe subito un'arma a doppio taglio. Sapete quanto costa un referendum? Già vedo i titoli... "Milioni di euro per salvare i ragni schifosi".

 

Riguardo Striscia et similia, non so quanto sia saggio mettersi nelle loro mani e comunque credo che con le richieste che hanno, la nostra causa sarà difficilmente accolta (questioni di audience).

Link to comment
Share on other sites

Riguardo Striscia et similia, non so quanto sia saggio mettersi nelle loro mani e comunque credo che con le richieste che hanno, la nostra causa sarà difficilmente accolta (questioni di audience).
Lungi da me dal darti torto, anzi. Ma vale sempre l'esempio del giocatore, se non giochi non vinci di sicuro, se giochi al 90% magari perdi, ma resta il tuo 10% di possibilità. Se non giochi non hai nemmeno quello.

Mi riferisco ovviamente alla questione striscia et simila ovviamente più che al referendum.

 

In ogni caso la legge IMHo sega di più chi vende che chi possiede. teoricamente si potrebbe acquistare all'estero e quanto alla detenzione la legge recita chiaramente: "Art. 1.

 

1. Sono da considerare potenzialmente pericolosi per l'incolumita' e la salute pubblica tutti gli esemplari vivi di aracnidi selvatici, ovvero provenienti da riproduzioni in cattivita', che possono arrecare, con la loro azione diretta, effetti mortali o invalidanti per l'uomo o che comunque possono costituire pericolo per l'incolumita' pubblica.

 

Il che significa che se mordendo l'animale non provoca effetti invalidanti (azione diretta = morso) dovrebbe essere esente dalla legge. Dovrebbero poi dimostrarmi il contrario in sede di giudizio per multarmi. Al bando quindi i ragni che hanno veleno un poì' potente, ma quelli docili come le grammostole e le brachypelma, per fare due esempi, no.

Ne parlavo oggi con un amico avvocato che effettivamente non mi dava torto.

Link to comment
Share on other sites

Il tuo discorso non fa una grinza Lightside... nessuna specie di migale ha effetti mortali o invalidanti per l'uomo ed è stato il nostro "metro" per stilare la lista...

 

Detto questo, noi stiamo aspettando un timbro in un Ministero, dopo di che potremo finalmente tirare un sospiro di sollievo i e ritornare ad allevare aracnidi non mortali o invalidanti per l'uomo... sempre che con il nuovo Governo non vogliano rimescolare le carte in tavola, rifare tutto e magari ripartire da capo lavorando senza alcun dubbio ignorando quello che è la VERITA' SCIENTIFICA...

 

Ripeto, la triste verità è che l'opinione pubblica e la gente "comune" (vedi italiano medio) crede che noi siamo matti e non credono affatto che abbiamo una bellissima passione che aiuta anche la ricerca scientifica se fatta in un determinato modo...

Link to comment
Share on other sites

Il tuo discorso non fa una grinza Lightside... nessuna specie di migale ha effetti mortali o invalidanti per l'uomo ed è stato il nostro "metro" per stilare la lista...

 

Detto questo, noi stiamo aspettando un timbro in un Ministero, dopo di che potremo finalmente tirare un sospiro di sollievo i e ritornare ad allevare aracnidi non mortali o invalidanti per l'uomo... sempre che con il nuovo Governo non vogliano rimescolare le carte in tavola, rifare tutto e magari ripartire da capo lavorando senza alcun dubbio ignorando quello che è la VERITA' SCIENTIFICA...

 

Ripeto, la triste verità è che l'opinione pubblica e la gente "comune" (vedi italiano medio) crede che noi siamo matti e non credono affatto che abbiamo una bellissima passione che aiuta anche la ricerca scientifica se fatta in un determinato modo...

Grande Fabio, intanto colgo l'occasione per dimostrarti tutto il mio appoggio (ho letto il tuo "sfogo" di qualche tempo fa come allevatore demotivato) e poi volevo dirti che è proprio per questo che ho tirato in ballo striscia o le iene. Come detto ho degli agganci in tal senso. Se si riuscisse a mandare uno degli inviati dal ministro inq uestione per chiddere sto benedetto timbro, non credo sarebbe cattiva cosa. Li ho visti muoversi per cose ben meno importanti goiusto per aver qualcosa da raccontare. Penso che se glie la mettiamo giù col fatto che questa legge ha segato e sta segando attività commerciali forse si potrebbero muovere.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.