Jump to content

Ringraziamenti e Informazioni


Guest Zecca
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi, ho catturato uno Scorpione italiano (grazie a voi sò che si chiama E. Italicus) è gia il 3 che trovo, 1 quando ero piccolo ma ero troppo piccolo per allevarlo...il 2 quest estate mi stava entrando dalla finestra...purtroppo l'ha visto prima mia madre che io, capirete quindi che brutta fine che ha fatto...questo 3 che ha trovato mia sorella che abita di fianco, me l'ha messo in un barattolo perchè sapeva che mi piacevano e ne volevo 1.

Innanzitutto vorrei ringraziarvi! per il semplice motivo che grazie a questo forum sono riuscito ad ottenere informazioni su come nutrirlo, come farlo vivere ecc.

Diciamo che per ora non ho molti soldi da spendere, e quindi ho creato un terrario con i materiali che avevo, se riusciva a vivere sotto il vaso nel balcone di mia sorella, credo che riesca a vivere anche in un terrario costruito con poco grazie alle vostre informazioni.

E' stato 1 giorno nel barattolo, poi ho trovato il forum e ho iniziato a costruire questa spece di terrario, ma al terrario ve ne parlo dopo.

Quando era nel barattolo ho catturato una mosca, l'ho tramortita e gliel'ho messa...purtroppo non se l'è mangiata e ha cominciato a puzzare per cui l'ho tolta, allora ho pensato cm ho letto nel forum, che mangia 1 volta a settimana e aveva gia mangiato. Invece tornando a casa nei vasi trovo una spece di scarafaggetto piccolo, + sul marroncino, molto simile ad una blatta, l'ho presa col fazzoletto e gliel'ho messa nel barattolo. Avevo letto sempre qui nel forum che non gli piace essere disturbati e che cacciano di notte. Erano le 2 di notte, ho spento la luce della mia camera e mi son messo a leggere un manga, quando ho finito controllo la situazione e vedo che lo "scarafaggetto" non c'è +.

Ecco la prima domanda: perchè la mosca non l'ha mangiata e l'altro si?

2: gli dò da mangiare tra una settimana vero?

3: per farlo bere? (se beve o_O")

-Terrario (se lo possiamo chiamare cosi)-

Non avendo molto con cui costruire, ho preso una spece di scodella di vetro di mia madre che usa per cucinare, è tonda, ha un diametro di 24/25 cm ed è alta un 10cm. ha un coperchio di plastica blu (che ho bucherellato per far passare aria), ho messo della terra non concimata, 2 sassi abb grandi messi in modo da fare una spece di tana e poi da una parte ho messo + concentrati dei sassettini piccoli bianchi (tipo quelli della lettiera del gatto, stessa grandezza) giusto per fare un territorio con + varità di scelta :ph34r:

per l'umidità ci devo ancora pensare, anche se la terra era gia umida, ma credo che userò il sistema che ho letto sempre qui, l'ovatta imbevuta di acqua.

Quando l'ho messo in questa spece di "terrario" è stato molto felice (lo credo, meglio di un barattolo), ha iniziato ad esplorare il tutto, e cm pensavo ha capito subito della tana formata dai sassi e essendo piatti i sassi ci può anche andare sopra. Alla luce sempre in tana e al buio gira sempre per il suo terreno

domande:

1: ma tendono sempre a cercare di uscire o solo nei primi tempi che devono capire dove si trovano?

2: gli animali glieli metto vivi o tramortiti? sapete se gli metto qualcosa di troppo veloce (tipo lo scarafaggetto che gli avevo messo mezzo tramortito) ho paura che non riesce a prenderlo.

se avete consigli su cosa mettere nel terrario (con cose che per ora non devo spendere soldi, capitemi vi prego, in futuro quando risparmio soldi non vedo l'ora di comprare qualcosa) e se ho sbagliato qualcosa ditemi voi cosa ho sbagliato e come rimediare.

Scusate per il lungo post, ma per me è un mondo nuovo e non sò nulla, vi ringrazio in anticipo per le risposte! presto posto anche le foto. (a occhio e croce sarà sui 5cm il mio E.)

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto...

Per un Euscorpius (non ne sarei certo che sia italicus) un terrario di quelli "da negozio" è sprecato... va benissimo la vaschetta che stai usando...

Per l'umidità, basta che gli tieni il terreno umido, bagnandolo ogni tanto, e sei più che a posto... il cotono non è assolutamente necessario...

 

Gli scorpioni tendono a muoversi lungo i bordi degli oggetti, quindi, per evitare che passi le nottate girando in tondo lungo i bordi della bacinella, mettigli nel terrario più "arredamento" da poter "esplorare", tipo pezzi di corteccia, altre pietre, ecc..

Link to comment
Share on other sites

grazie matteus! son felice allora che ho fatto qualcosa di buono :ph34r:

cmq si direi che è italicus perchè ho fatto ricerche su google, ed è esattamente cosi:

Scorpione%20Italiano.JPG

poi se ha qualche piccola differenza che solo un occhio esperto riesce a vedere...io non riesco..scusate

Link to comment
Share on other sites

Eppure è scritto grosso come una casa.... :ph34r: sob

 

http://www.site.aracnofilia.org/forum/forum_chat.htm (prima di entrare)

http://forum.aracnofilia.org/index.php?showtopic=2386 (dentro il forum, sezione primo aiuto/regole).

 

regola 11. Non usare abbreviazioni tipo SMS (o altre forme gergali tipo chat e/o telefonino). Ogni messaggio non conforme verrà cancellato dai moderatori.

 

Per favore correggi il topic, eliminando i K=ch o cancellerò il messaggio.

 

Matteo

Link to comment
Share on other sites

Ciao zecca e benvenuto!

 

Scusate se mi intrometto..

 

Sei sicuro che lo scarafaggino "tipo blatta" non sia scappato dalla teca?

 

Mi sembra parecchio strano che in SOLO mezz'ora (tempo di lettura di un manga credo :ph34r: ) si sia mangiato il suddetto scarafaggino..

 

Lo scorpione non è un pesce, che mangia tutto e ingoia.. è un processo molto lento come la sua digestione d'altronde tanto è vero che a volte quando do una camola al mio E. la sera alle 23, lo ritrovo il mattino seguente dopo circa 8 ore che sta ancora mangiando..

 

E poi quasi al 99% avresti trovato qualche resto sul substrato..

 

Quindi i casi secondo me sono o che è scappato o che era talmente piccolo ma talmente tanto (1/10 dell'E.) che l'ha mangiato tutto non lasciandone traccia e in brevissimo tempo..

 

Seconda cosa, anche i miei E. appena li metto nelle teche non mangiano per qualche gg in quanto spesso "terrorizzati" dal trattamento che gli abbiamo riservato...

 

Il mio consiglio è (come dice il saggio Matteus) di creargli un habitat con 2 o più nascondigli (più piatti sono meglio è) e soprattutto di cercare di non modificare "la scenografia" della teca in quanto gli E. seguono linee guida (in base a non so cosa) e si ambientano quando hanno esplorato tutta la zona.

 

Ora lascialo in pace per un paio di gg e poi prova a dargli una camola (grossa anche quanto lui, non è FONDAMENTALE che sia 3/4 o 1/3 del corpo, al massimo sarà lui ad abbandonare la preda).

 

Ultimo consiglio che posso darti è di non fare troppo "terremoto" quando inserisci la camola perchè lo intimoriresti e scapperebbe non appena sfiorato dalla preda quindi, fai piano e cerca di mettergliela davanti!!

 

L'ovatta non l'ho mai messa in quanto secondo me inutile (secondo me)..

 

La teca è meglio che si sviluppi in larghezza pittostochè in altezza(non si arrampicano su pareti lisce).

 

Per quanto riguarda i buchi anche se non so quanti ne hai fatti ma ho capito dal barattolo e dalle dimensioni che probabilmente non sono sufficienti non tanto per la respirazione dell'animale in se quanto per la "respirazione" del substrato...onde evitare mortali muffe...

 

Per quanto riguarda il bere...non saprei cosa dirti, ho una coppia di E. adulti da più di un anno e sono ancora vivi pur non avendoli mai visti bere...io sono sempre più convinto che bevano dai pettini che hanno sotto..

 

Ricordati di umidificare!!! gli scorpioni sono come i cammelli, vivi e vispissimi fino al giorno prima...morti e secchi il giorno dopo in mancanza di umidità, non creargli una foresta pluviale ma mantieni il terreno sempre ben umido!!

 

 

Ps: PREDE VIVISSIME!! gli scorpioni sono abilissimi predatori e ottimi strateghi...quindi, lascialo pure divertire!! (a meno che non gli metti dentro una mantide di 8 cm...)

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda il bere...non saprei cosa dirti, ho una coppia di E. adulti da più di un anno e sono ancora vivi pur non avendoli mai visti bere...io sono sempre più convinto che bevano dai pettini che hanno sotto..

 

:ph34r: Dai pettini?!?

Sarebbe un po' come un uomo che beve dallo scroto...

 

Anche se la funzione esatta dei pettini non è stata ancora del tutto chiarita... dire che servano per bere è un po' assurdo... :D

 

Varie volte ho visto gli scorpioni bere e, ovviamente, bevono dalla bocca; se è il caso, usano i pedipalpi a mo' di cucchiaio e i cheliceri per portare le gocce d'acqua alla bocca.

Link to comment
Share on other sites

Sarebbe un po' come un uomo che beve dallo scroto...

 

Beh, Kaiser, per come la vedo io...

Un sacco di gente magari non ci beve, ma in compenso lo usa per ragionare... :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Grazie sangue_nero per i consigli! comunque sono sicuro che se la sia mangiato lo scarafaggeto, perchè dal barattolo non può essere fuggito, in quanto la preda era diciamo...morente! infatti nn si muoveva (ok, era morta :D) e poi si...era piccolino...non pensavo gli potevo dare roba grande! allora domani vado a comprare le camole da pesca (quelle che ti danno anche al laghetto sportivo giusto?)

Quando trovo uno spazio più grande per mettercelo lo farò, per ora non ho trovato nient altro :D

I buchi sono larghi sul mezzo mezzo centimetro e ne ho fatti un pò. Comunque a quanto vedo si è ambientato. gli metterò più nascondigli allora :ph34r:

PS: i 2 sassi che ho messo ora per fargli il nascondiglio sono grandicelli e piatti

Link to comment
Share on other sites

MMmhhh, kaiser... ti dirò... dire che "bevono dai pettini" potrebbe essere meno assurdo di quel che pensi...

Una delle ipotesi riguardo alla loro funzione, anche se non la più accreditata, è anche quella che abbiano un ruolo nell'equilibrio idrico... magari assorbendo umidità dal terreno... il che non è esattamente "bere", però non siam distanti...

 

Certo è che, comunque, se ne hanno l'occasione gli scorpioni bevono pure dalla bocca... ma in genere non è una necessità, piuttosto è uno "sfruttare il momento favorevole"...

Link to comment
Share on other sites

Ho cercato di rispondere dal cell (ero via questo week) ma evidentemente non si riesce..si riesce solo a visualizzare tutto il forum ma non si possono aggiungere risposte (così almeno ho constatato io..).

 

Kaiser, quanto ho detto (che "bevono" dai pettini) l'ho riportato in seguito alla visione di un documentario su discovery channel (o animal planet?? non ricordo) sugli scorpioni del deserto...ho pensato che il meccanismo di trarre umidità dai suddetti fosse simile per tutte le specie...comunque mi tiro in dietro in quanto ne sapete molto ma molto più voi di me!!!

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

No, no... Per carità... Può essere tutto... :D

Però io non sono di quell'avviso. Come dice Matteus, questa è una delle ipotesi, però personalmente la trovo molto discutibile.

Son cresciuto leggendo "Bugs-mania" e lì sostengono che i pettini abbiano la funzione di percepire le vibrazioni del terreno. Sicuramente non sarà un testo universitario di riferimento però normalmente non dice stupidaggini. Questa versione mi convince, in quanto la trovo abbastanza sensata: due appendici laminiformi che poggiano sul terreno sono un ottimo sistema per captare le vibrazioni, utili ovviamente nella caccia e per mettere in allerta in caso di potenziali predatori. Anche i tarsi delle appendici ambulacrali sono utili per percepire le vibrazioni ma la presenza di un organo con funzione specifica nella percezione delle vibrazioni la trovo logica, considerando che lo scorpione è quasi cieco. Penso che si tratti di un "sesto senso" caratteristico di questi animali, un po' come il radar dei pipistrelli, l'organo dei Cetacei che "vede" il campo magnetico terrestre, la visuale termica che si pensa abbiano alcuni serpenti, ecc...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Ciao amici.

 

Concernando i pettini, anch'io credevo che eravanno una sorta di "polmoni esterni", con cui l'animale poteva assorbare oxygene e aqua, e cosi regolare sua hydratazione. Un giorno (prima che tenevo scorpioni in terrario per osservarli), ho messo uno scorpione che mia madre voleva uccidere in un "bocal" di vetro *, in attesa di portarlo via. Ho lasciato il "bocal" aperto sul bordo della finestra, e l'indomani c'era un poco d'aqua in fondo perche aveva piovuto durante la notte. Non c'era abastanzza aqua per che lo scorpione muorisce perche l'aqua non coprava suo corpo ne sua testa... ma ce n'era abastanzza per che abbia il ventro e le zampe dentro. E era morto ! Ho pensato che lui non era riuscito a mantenere i suoi pettini al secco per respirare, e che cosi era morto in un millimetro di acqua solo perche non poteva arrampicarsi sulle parete di vetro. Ma questo e solo mia deduzione personale... Strano, no ?

 

Poveraccio !... :lol:

 

 

* bocal = piccolo contenitore di vetro dove si conservanno le confetture, cetriolini, etc., non so come si dice in italiano, sorry !

Link to comment
Share on other sites

Beh anche se ce ne era poca devi sapere che i scorpioni hanno le aperture dei polmoni a libro sotto al ventre,sai quei cerchi più chiari,e quindi quella parte era ricoperta d'acqua!Potrebbe essere un motivo della morte del tuo scorpione!

Link to comment
Share on other sites

Beh anche se ce ne era poca devi sapere che i scorpioni hanno le aperture dei polmoni a libro sotto al ventre,sai quei cerchi più chiari,e quindi quella parte era ricoperta d'acqua!Potrebbe essere un motivo della morte del tuo scorpione!

 

Hello Giogio !

 

Grazie per questa informazione. Non sapevo che quelli cerci eravano polmoni. Dunque "of course" che e morto di non potere respirare, povero lui. Io credevo che respirava coi pettini che si trovono anche loro sotto il ventro... :lol:

Link to comment
Share on other sites

I pettini sono organi di senso,ci sono più ipotesi del loro utilizzo ma almeno io non so con certezza a cosa servono.

Potrebbero servire per percepire tracce chimiche sul terreno, come quelle dell'altro sesso, per sentire l'umidita ,per capire come è fatto i suolo su cui cammina o per percepire le vibrazioni di possibili prede o predatori...chi lo sa magari hanno più funzioni,ma visto che hanno già dei organi per respirare non penso che anche i pettini lo facciano!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.